sabato, 3 dicembre 2016

REGATE

Domenica si chiude la stagione del Cv Gargnano-Lago di Garda con il 64° Trofeo dell'Odio

domenica si chiude la stagione del cv gargnano lago di garda con il 64 176 trofeo dell odio
redazione

Il Trofeo dell'Odio è la seconda regata, come anzianità, tra quelle che si corrono nelle acque del Garda Lombardo (e forse anche in Italia). Nasce nel 1953 ed esce sempre dal cilindro dei ragazzi del Circolo Vela (allora anche Motore) di Gargnano, guidati, in quelle prime annate organizzative da Giacomo Garioni che poi lascerà il comando e la presidenza al conte Vittorio Bettoni. L'Odio è la gara di fine stagione, una sorta di rivincita nei confronti dell'avversario di tutta l’annata. E' una prova costiera sulla media distanza che ha sperimentato vari percorsi, prima da una parte all'altra del lago, da Gargnano a Castelletto di Brenzone, poi la bolina fino all'isola del Trimelone, da qualche anno tra Gargnano e la penisola di Campione. Domenica l'appuntamento è per le 9.30 al largo di Bogliaco. E' un su e giù, era una match race con l'avversario di sempre, tutti temi che oggi sono d'attualità nel mondo velico e che confermano la grandi intuizioni che gli appassionati di Gargnano avevano già a metà anni '50. L'Odio arriva alla fine di una lunghissima stagione organizzativa che ha visto impegnato il CV Gargnano con Univela di Campione per il Mondiale Team Race 420, il tricolore FD, altre gare internazionali, oltre alle classiche di Gorla e Centomiglia, in importanti progetti velico-sociali come la 10° Childrenwindcup, la barca dell'Università di Brescia, i ragazzi del  Velascuola, la maglia della salute Xeos, la flotta della scuola velica dei Dolphin-Aron.

 


11/10/2016 14:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci