domenica, 26 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    fraglia vela riva    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici   

REGATE

Domenica 16 ottobre torna la Veleziana, grande classica d'autunno aperta a 12 categorie

domenica 16 ottobre torna la veleziana grande classica autunno aperta 12 categorie
redazione

Torna la classica d’autunno organizzata dalla Compagnia della Vela con lo spettacolare arrivo in Bacino San Marco. Il 16 ottobre è in programma la nona edizione della Veleziana, la regata di chiusura della stagione velistica che, ad una settimana di distanza dalla Barcolana, raduna nella splendida cornice della Laguna di Venezia moltissime barche a vela di 12 categorie. La manifestazione è stata presentata questa mattina nella sede storica della Cdv a San Marco Giardinetti.
Una prova spettacolare soprattutto per il campo di gara ma anche una grande festa della vela a cui pochi vogliono mancare.  Una regata nella regata che va a completare un weekend di grandissimo spettacolo visto che il giorno prima della Veleziana, sabato 15, sempre nelle acque della Laguna sfileranno i maxi yacht del Venice Hospitality Challenge.
Alla Veleziana possono prendere tutte le imbarcazioni superiori ai 5 metri di lunghezza: dodici le categorie che scenderanno in mare, compresi anche gli Elan 210 con i quali la Compagnia della Vela ripropone l’appuntamento speciale che farà da prologo alla regata della domenica e che è stata ribattezzata: la Velezianina. A questo special event parteciperanno i vincitori di ogni categoria della Veleziana 2015 a bordo dei monotipo Elan210 in dotazione alla Cdv che richiedono un equipaggio di 3/4 persone. La sfida, in questo caso, tra l'isola di San Servolo e l'isola di San Giorgio (davanti al Centro Sportivo di Eccellenza della Compagnia della Vela), a metà pomeriggio del sabato.
Per quanto riguarda la Veleziana il percorso, di tipo costiero, prevede come di consueto la partenza al largo del Lido di Venezia a sud  della diga di San Nicolò, ingresso in laguna attraverso il Porto  del Lido, canale di San Nicolò, con cancello obbligatorio in prossimità del Forte di  Sant’Andrea. Quindi prosegue per il canale di San Marco quindi il canale dell’orfanello e arrivo in prossimità della e sede della Compagnia della Vela di San Marco in Bacino San Marco.
«Veleziana è fin dalla sua nascita l’appuntamento più atteso dell’autunno sportivo della vela veneta – spiega Ugo Campaner, presidente della Compagnia della Vela – Assieme alla Venicemarathon (in programma la domenica successiva 23 ottobre) è l’altra grande manifestazione sportiva che mantiene accesi i riflettori sulla città in questo periodo. Ieri è terminata la regata internazionale dei Dragoni e il mese di ottobre si sta caratterizzando per il mese delle grandi manifestazioni veliche a Venezia. Lo scorso anno erano iscritte 200 imbarcazioni e confidiamo che anche quest'anno, per il quale è stato fissato un numero chiuso di 220 imbarcazioni, vi sarà una grande partecipazione, già sapendo che molte barche garantiranno la loro presenza di ritorno dalla Barcolana in programma domenica 9 a Trieste. Il 16 ottobre, in contemporanea con La Veleziana, a Venezia si svolgerà la manifestazione Sani Sapori organizzata dal CONI ed alla quale la Compagnia della Vela parteciperà con dei suoi giovani atleti. In tale occasione ho pensato di invitare a Venezia il presidente del Coni Giovanni Malagò ad assistere alla Veleziana in quanto ci piaceva l'idea di fargli vedere le particolarità e le capacità di Venezia quale campo di gara velico e le  capacità delle infrastrutture sportive della Compagnia della Vela che con il suo  Centro Sportivo di Eccellenza di San Giorgio può diventare un riferimento dello sport velico a livello nazionale».
«La Veleziana è uno dei fiori all’occhiello nel nostro panorama velico e rappresenta un appuntamento che la Fiv sostiene e appoggia fin dalla sua prima edizione – ha aggiunto Dodi Villani, presidente della XII Zona Veneto – Una festa di barche e di sport che quest’anno si abbina anche alla manifestazione del Coni. Una regata a cui gli appassionati non possono mancare perché rappresenta un’esperienza unica. La Compagnia della Vela è matura anche per andare oltre e la presenza del presidente del Coni Giovanni Malagò mi auguro possa essere l’occasione per il circolo per fare bella mostra di sé».
La classifica sarà redatta in tempo reale, su un’unica prova. Dalla classifica generale sarà determinata la classifica per ciascuna categoria. Al vincitore assoluto sarà attribuito il Trofeo “Veleziana” trofeo challenge perpetuo che dovrà essere restituito alla Compagnia della Vela di Venezia entro il 31 agosto  2017. La premiazione della Veleziana si svolgerà sabato 26 novembre 2016 alle ore 11.00 presso la sede della Compagnia della Vela all’Isola di S. Giorgio.
Le previsioni meteo per i giorni precedente (sabato 15) e domenica (16 ottobre) saranno personalizzati per la Veleziana dall’Arpav.


03/10/2016 20:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci