lunedí, 22 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    optimist    circoli velici    vela olimpica    open bic    laser    rs feva    libri    press    normative    j24   

VELE D'EPOCA

Domani al via “Vele d’Epoca Napoli Classic 2018”

domani al via 8220 vele 8217 epoca napoli classic 2018 8221
Roberto Imbastaro

Al via domani, giovedì 28 giugno, la 15esima edizione della manifestazione “Vele d’Epoca Napoli Classic 2018”, organizzata dal 2003 dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e da Sport Velico Marina Militare, con la collaborazione tecnica dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca. Fino a domenica 1 luglio le storiche imbarcazioni in legno, tutte con anno di varo anteriore al 1976, si fronteggeranno nelle acque del golfo di Napoli, coniugando il fascino della vela a numerosi eventi collaterali.

Armatori e velisti sono già nei saloni del Circolo organizzatore, che questo pomeriggio ha ospitato un cocktail di benvenuto per tutti i concorrenti. Domattina arriveranno  a Santa Lucia i vertici della Marina Militare per la cerimonia dell’alzabandiera, che alle ore 9 aprirà ufficialmente l’edizione 2018. Quindi, spazio alle regate sulle boe con il primo segnale di avviso alle 11. Al rientro dalle regate aperitivo al Circolo e, dalle 20, cena folkloristica in terrazza. Si prosegue venerdì 29 con la prima regata costiera, alle ore 11. Alle 18, nell’ambito degli eventi organizzati dal Circolo Savoia, spazio anche al canottaggio con i match race di coastal rowing visibili a cittadini e turisti dal lungomare. In serata i velisti si sposteranno a Baia (Bacoli), ospiti dello sponsor Cantiere Postiglione, dove tra l’altro verrà festeggiato il restauro di Calypso (12,20 metri), la barca della Marina Militare costruita nel 1968 che quest’anno ha ripreso il mare dopo un lungo restyling effettuato dallo stesso cantiere. 

Sabato mattina regata sulle boe alle 11 e cena dance al Circolo con il concerto del gruppo musicale Eclissi di Soul. Domenica mattina alle 10.30 le imbarcazioni sfileranno per la parata di eleganza che determinerà la più bella tra le “regine del mare”, quindi duelleranno in mare nella seconda regata costiera. La manifestazione terminerà domenica pomeriggio con la cerimonia di premiazione. 

A Vele d’Epoca Napoli Classic 2018 partecipano alcune delle imbarcazioni di maggiore fascino del panorama internazionale come Kelpie (17 metri, anno di varo 1903, 8 esemplari nel mondo); Argyll, la barca di Griffith Rhys Jones, noto scrittore e attore gallese; e Comet, tutti battenti bandiera inglese. Ci saranno anche i francesi di Sagittarius, gli olandesi di Ojalà e gli argentini di Cippino II, seguiti da una folta flotta di armatori italiani, tra cui spiccano Sisimbro con il suo Italia (campione olimpico 1936) e Visone del Savoia con il Don Chisciotte. Presenti anche Ausonia, primo Dragone d’Italia con numero velico I-1, anno 1949, Caroly della Marina Militare, Marga e tanti altri. 

Tra gli sponsor della manifestazione, per la prima volta presente il marchio d’orologeria francese “Michel Herbelin”, che mette in palio due orologi per i velisti. E poi Ferrarelle, Chiaja Hotel, La Scala, Geos, Banca di Credito Popolare, Agrimontana, Blanco Raya Sport, Cbl Grafiche, Cantiere Navale Postiglione, La Scolca e il Presidente Benemerito della Fiv, Carlo Rolandi. 

Carlo Campobasso, presidente RYCC Savoia, commenta: “Come ogni anno è una forte emozione organizzare questa regata che vede completare l’eterogeneo panorama di regate organizzato quest’anno dal Savoia in occasione del suo 125 esimo anniversario. Abbiamo ospitato i giovanissimi degli Optimist del Trofeo Marcello Campobasso a gennaio, gli atletici velisti del FINN nella tappa di Coppa Italia di marzo, e ci accingiamo ad accogliere, dopo oltre vent'anni di lontananza dal nostro golfo, il Campionato Italiano Vela d’Altura, dedicato alle imbarcazioni da regata più performanti e moderne, che si svolgerà la prossima settimana a Forio d’Ischia. Con Le Vele d’Epoca arrivano nel nostro porticciolo queste vecchie regine del mare, sempre tenute maniacalmente in perfetto stato dai loro armatori, che ci fanno tornare con le loro evoluzioni al fascino della vela romantica che veniva praticata nel nostro Golfo nella metà del secolo scorso. Subito dopo quest'ulteriore avventura, ci accingeremo, il prossimo 15 luglio, a festeggiare il 125 esimo compleanno di questo inossidabile Circolo".

 


27/06/2018 17:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Cresce l’attesa per il XXIV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al CN Versilia pronti per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d’epoca e storiche

Prime regate a Genova per le Hempel World Cup Series

Le regate della tappa italiana delle Hempel World Cup Series sono iniziate oggi per le classi Nacra 17 e per i 49er e 49erFX

Gargnano: parte giovedì l'Easter Meeting dedicato agli RS Feva e 500

Le regate si correranno dal 18 al 20 aprile nelle acque tra Gargnano e Bogliaco

Cielo grigio e poco vento a Genova per le World Cup Series

Una fitta coltre di nuvole ha impedito alla termica di svilupparsi intorno alle 12 come solitamente accade a Genova, e così la maggior parte delle flotte ha trascorso la giornata in attesa a terra

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Palermo: parte la prima tappa del circuito europeo O'pen Bic

Tutto pronto a Palermo per la prima tappa europea del Circuito riservato alla classe O’pen Bic. Mondello e la Sicilia danno il meglio di sé con temperature estive ed acque dai colori caraibici

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci