giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf    press   

REGATE

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

domani al via la regata del conero jack la bolina
redazione

Il 17 settembre sarà una domenica all'insegna della passione per il mare e per lo sport nelle Marche, A sottolinearlo è il Comitato X Zona FIV/Marche alla vigilia di due importanti eventi velici che, a partire da domani mattina, coloreranno le coste di Ancona e di San Benedetto del Tronto.
Nel capoluogo regionale, infatti, domattina alle 11 verrà dato il segnale di partenza alle centinaia di imbarcazioni di altura, suddivise nelle categorie regata, crociera e vele bianche, che parteciperanno alla Regata del Conero. Mentre lungo la Riviera delle Palme, saranno di scena le derive (olimpiche e non, monoscafi e multiscafi), impegnate nella seconda delle 5 tappe su cui è strutturato il trofeo Jack la Bolina della Lega Navale Italiana di S. Benedetto del Tronto, una manifestazione classica che farà regatare insieme derive con caratteristiche e prestazioni differenti grazie ai compensi previsti dalle tabelle dei numeri di Portsmouth.
La Regata del Conero, seconda manifestazione velica non competitiva dell'Adriatico (dopo la famosa Barcolana), organizzata da Marina Dorica SpA in collaborazione con i circoli velici anconetani, si disputerà su un percorso posizionato fra Il Passetto e le Due Sorelle, permettendo così a tutti i partecipanti - circa 1.000 marinai provenienti da tutto l'Adriatico -, di godere del suggestivo panorama della Riviera del Conero. Alle regate di Jack La Bolina è abbinato invece il Trofeo Challenger Giovanni Latini, riservato alle classi giovanili Optimist e O'pen Bic, che convoglierà nel porto ascolano decine di baby velisti.
Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione: “Un messaggio che quest’anno si rafforza ancora di più perché ricorrono i 120 anni dalla fondazione della Lega Navale Italiana – sottolinea Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV/Marche – Non tutti sanno che Augusto Vittorio Vecchio, già noto scrittore di libri sulla marineria con lo pseudonimo di Jack la Bolina e fondatore della Lega Navale Italiana, avesse origini marchigiane. Suo padre era di Ascoli Piceno”.
La loro vocazione divulgativa non ha privato del livello tecnico queste due regate: “Alle passate edizioni della regata del Conero e di Jack la Bolina hanno partecipato i più importanti velisti del panorama nazionale, stimolati dalla voglia di vincere ma anche di trascinare in gara tanti diportisti e semplici appassionati di mare. Al contempo, molte promesse della vela marchigiana hanno avuto la possibilità di mettersi in luce gareggiando in queste manifestazioni, basti pensare agli olimpici Michele Regolo e Filippo Baldassari o alla campionessa di windsurf Giorgia Speciale, che non mancano mai alla Regata del Conero, ma anche a Valentina e Federica Stronati o a Francesco Falcetelli, sempre presenti fra le boe di Jack la Bolina, poi balzati ai vertici delle classi 420 e 470”, conclude Graciotti.


16/09/2017 19:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci