venerdí, 23 febbraio 2018

REGATE

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

domani al via la regata del conero jack la bolina
redazione

Il 17 settembre sarà una domenica all'insegna della passione per il mare e per lo sport nelle Marche, A sottolinearlo è il Comitato X Zona FIV/Marche alla vigilia di due importanti eventi velici che, a partire da domani mattina, coloreranno le coste di Ancona e di San Benedetto del Tronto.
Nel capoluogo regionale, infatti, domattina alle 11 verrà dato il segnale di partenza alle centinaia di imbarcazioni di altura, suddivise nelle categorie regata, crociera e vele bianche, che parteciperanno alla Regata del Conero. Mentre lungo la Riviera delle Palme, saranno di scena le derive (olimpiche e non, monoscafi e multiscafi), impegnate nella seconda delle 5 tappe su cui è strutturato il trofeo Jack la Bolina della Lega Navale Italiana di S. Benedetto del Tronto, una manifestazione classica che farà regatare insieme derive con caratteristiche e prestazioni differenti grazie ai compensi previsti dalle tabelle dei numeri di Portsmouth.
La Regata del Conero, seconda manifestazione velica non competitiva dell'Adriatico (dopo la famosa Barcolana), organizzata da Marina Dorica SpA in collaborazione con i circoli velici anconetani, si disputerà su un percorso posizionato fra Il Passetto e le Due Sorelle, permettendo così a tutti i partecipanti - circa 1.000 marinai provenienti da tutto l'Adriatico -, di godere del suggestivo panorama della Riviera del Conero. Alle regate di Jack La Bolina è abbinato invece il Trofeo Challenger Giovanni Latini, riservato alle classi giovanili Optimist e O'pen Bic, che convoglierà nel porto ascolano decine di baby velisti.
Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione: “Un messaggio che quest’anno si rafforza ancora di più perché ricorrono i 120 anni dalla fondazione della Lega Navale Italiana – sottolinea Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV/Marche – Non tutti sanno che Augusto Vittorio Vecchio, già noto scrittore di libri sulla marineria con lo pseudonimo di Jack la Bolina e fondatore della Lega Navale Italiana, avesse origini marchigiane. Suo padre era di Ascoli Piceno”.
La loro vocazione divulgativa non ha privato del livello tecnico queste due regate: “Alle passate edizioni della regata del Conero e di Jack la Bolina hanno partecipato i più importanti velisti del panorama nazionale, stimolati dalla voglia di vincere ma anche di trascinare in gara tanti diportisti e semplici appassionati di mare. Al contempo, molte promesse della vela marchigiana hanno avuto la possibilità di mettersi in luce gareggiando in queste manifestazioni, basti pensare agli olimpici Michele Regolo e Filippo Baldassari o alla campionessa di windsurf Giorgia Speciale, che non mancano mai alla Regata del Conero, ma anche a Valentina e Federica Stronati o a Francesco Falcetelli, sempre presenti fra le boe di Jack la Bolina, poi balzati ai vertici delle classi 420 e 470”, conclude Graciotti.


16/09/2017 19:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci