venerdí, 22 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    ufo 22    salone nautico    nautica    barcolana    regate    slam    azzurra    protagonist    52 super series    audi    optimist    ufo22    marine   

REGATE

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

domani al via la regata del conero jack la bolina
redazione

Il 17 settembre sarà una domenica all'insegna della passione per il mare e per lo sport nelle Marche, A sottolinearlo è il Comitato X Zona FIV/Marche alla vigilia di due importanti eventi velici che, a partire da domani mattina, coloreranno le coste di Ancona e di San Benedetto del Tronto.
Nel capoluogo regionale, infatti, domattina alle 11 verrà dato il segnale di partenza alle centinaia di imbarcazioni di altura, suddivise nelle categorie regata, crociera e vele bianche, che parteciperanno alla Regata del Conero. Mentre lungo la Riviera delle Palme, saranno di scena le derive (olimpiche e non, monoscafi e multiscafi), impegnate nella seconda delle 5 tappe su cui è strutturato il trofeo Jack la Bolina della Lega Navale Italiana di S. Benedetto del Tronto, una manifestazione classica che farà regatare insieme derive con caratteristiche e prestazioni differenti grazie ai compensi previsti dalle tabelle dei numeri di Portsmouth.
La Regata del Conero, seconda manifestazione velica non competitiva dell'Adriatico (dopo la famosa Barcolana), organizzata da Marina Dorica SpA in collaborazione con i circoli velici anconetani, si disputerà su un percorso posizionato fra Il Passetto e le Due Sorelle, permettendo così a tutti i partecipanti - circa 1.000 marinai provenienti da tutto l'Adriatico -, di godere del suggestivo panorama della Riviera del Conero. Alle regate di Jack La Bolina è abbinato invece il Trofeo Challenger Giovanni Latini, riservato alle classi giovanili Optimist e O'pen Bic, che convoglierà nel porto ascolano decine di baby velisti.
Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione: “Un messaggio che quest’anno si rafforza ancora di più perché ricorrono i 120 anni dalla fondazione della Lega Navale Italiana – sottolinea Vincenzo Graciotti, presidente del Comitato X Zona FIV/Marche – Non tutti sanno che Augusto Vittorio Vecchio, già noto scrittore di libri sulla marineria con lo pseudonimo di Jack la Bolina e fondatore della Lega Navale Italiana, avesse origini marchigiane. Suo padre era di Ascoli Piceno”.
La loro vocazione divulgativa non ha privato del livello tecnico queste due regate: “Alle passate edizioni della regata del Conero e di Jack la Bolina hanno partecipato i più importanti velisti del panorama nazionale, stimolati dalla voglia di vincere ma anche di trascinare in gara tanti diportisti e semplici appassionati di mare. Al contempo, molte promesse della vela marchigiana hanno avuto la possibilità di mettersi in luce gareggiando in queste manifestazioni, basti pensare agli olimpici Michele Regolo e Filippo Baldassari o alla campionessa di windsurf Giorgia Speciale, che non mancano mai alla Regata del Conero, ma anche a Valentina e Federica Stronati o a Francesco Falcetelli, sempre presenti fra le boe di Jack la Bolina, poi balzati ai vertici delle classi 420 e 470”, conclude Graciotti.


16/09/2017 19:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

È iniziato il Campionato Europeo Ufo 22

Domani alle ore 13:00 è previsto il segnale di avviso della prima prova. Le prove (ne sono previste un massimo di nove) proseguiranno quindi fino a domenica 24 settembre, e si svolgeranno in un numero massimo di tre al giorno

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Ad Ancona la quinta ed ultima tappa del trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Attesi 250 timonieri da tutta Italia, compreso il campione del mondo Marco Gradoni

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci