venerdí, 19 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini    regate   

REGATE

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

domami al laghetto dell eur la re boat roma race 2017
redazione

Arriva domani, intorno alle ore 16 – partenza ore 16.30 –  al laghetto dell'Eur, l'attesissima Re Boat Roma Race, la regata di imbarcazioni realizzate con oggetti di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team iscritti andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa, folle, colorata e divertente, nel Lago dell’Eur. 
Sarà presente anche il Sindaco di Roma capitale, Virginia Raggi.
Si concludono domani, quindi, le iniziative di “Fai La Differenza, c’è… Re Boat Roma Race", dedicate ai concetti di sviluppo sostenibile ed economia circolare. Il calendario, che ha coinvolto per una settimana anche il centro commerciale Euroma 2 con una serie di iniziative, workshop e laboratori, confluisce nel suo appuntamento finale, la regata più pazza dell'estate. Importante il contributo anche de "La città in tasca, l’evento storico dell'Estate Romana dedicata ai bambini e ai ragazzi", dove è stato predisposto un vero e proprio "cantiere" per la realizzazione delle boat.
PREMI E MESSAGGI - Durante la regata di domenica, start intorno alle ore 16.30, le imbarcazioni riciclate dovranno, con i loro fantasiosi ed ecologici mezzi, raggiungere la boa e tornare alle proprie postazioni. Il primo che raggiungerà la linea di partenza conquisterà il primo posto. A seguire, ovviamente, tutti gli altri. Ma, durante questa regata, non importa realmente il posto che si conquista, quanto divertirsi assieme ai propri amici e parenti, nonché lanciare un messaggio di sostenibilità e di economia circolare. I premi finali, con tanto di trofeo, saranno variegati e interesseranno più aspetti della competizione e preparazione. Un titolo ad hoc, ad esempio, andrà anche al più lento. 
Progettazione, scelta degli oggetti di recupero per la costruzione dell’imbarcazione e loro assemblamento, design originale, prova di galleggiamento e propulsione, coesione e coinvolgimento del singolo Green Team: sono questi i criteri con cui una “giuria qualificata” andrà a giudicare l’operato dei Green Team partecipanti. D’altronde, capacità di problem solving, creatività, forte intesa e grande unione tra l’equipaggio, comunicazione, collaborazione, clima di fiducia e rispetto tra i compagni di squadra, sono le doti vincenti che fanno grandi i migliori Green Team. 
CARTA E CARTONE IN ACQUA? E’ POSSIBILE? - Lancia la sfida a tutti i Green Team l’imbarcazione di carta, cartone e legno progettata dalla start up SEKKEI Design Sostenibile per il quotidiano Free Press METRO, che sarà capitanata da PAGAIE ROSA - Associazione Onlus composta da tutte donne operate di tumore al seno, la cui finalità principale è quella di testimoniare, attraverso l'attività sportiva del Dragon Boat e degli sport di pagaia in generale,  che il tumore al seno non le ha vinte, costringendole a un muto e compassionevole isolamento, ma al contrario la sofferenza si è trasformata per tutte loro in un'opportunità di coraggio e di nuova vitalità.
I PREMI - La titolazione del Premio “velocità” della regata riciclata, anche in questa stagione, sarà prerogativa del Centro Commerciale EUROMA2 che con i Suoi manager illuminati consegnerà il Trofeo EUROMA2 – SPEED RE BOAT Premio Cavalluccio Marino, vinto nelle scorse stagioni da Luna Rotta, Rari Reciclantes, Officina Move, e nel 2016 dalle ragazze di “Sei di Monterotondo se...".
Tantissimi i trofei che verranno assegnati al termine della regata riciclata tra cui vogliamo ricordare:
il Trofeo ROMA CAPITALE - CREATIVITY RE BOAT - Premio Pesce Mandarino all’imbarcazione più colorata e originale;
il TROFEO EUR S.P.A. - PREMIO SMART & INNOVATIVE RE BOAT al Green Team che avrà realizzato un’imbarcazione “smart & innovative”;
il Trofeo CENTRALE DEL LATTE DI ROMA - SUSTAINABILITY RE BOAT - Premio Delfino Azzurro, all’imbarcazione costruita con la maggiore quantità di materiale di recupero e riciclo e con trazione a impatto “quasi zero”;
E ancora il Trofeo TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI - Premio Pesce Spada - l’Unione Fa la Forza, all’imbarcazione che avrà utilizzato meglio i componenti principali richiesti sul regolamento per la costruzione della recycled boat: carta e cartone, acciaio, legno e plastica, che verrà consegnato dai Consorzi Nazionali di Filiera per il riciclo dei materiali, COMIECO, COREPLA e ricrea.
Infine il Trofeo ZERO WASTE (rifiuti zero) GRUPPO PORCARELLI. Il progetto RE BOAT ROMA RACE prevede infatti un’ultima fase in cui si vuole evidenziare un percorso ancor più virtuoso, arrivando a parlare di rifiuti zero. Tutte le imbarcazioni che partecipano alla regata più folle e colorata di fine Estate verranno infatti smontate e i singoli componenti “differenziati”: plastica con la plastica, legno con legno, alluminio con alluminio e così via dicendo. Nasce così il Gioco Dove Lo Butto? Trofeo ZERO WASTE - PREMIO PESCE SPAZZINO: al termine della regata, sotto la supervisione degli organizzatori, in collaborazione con il Gruppo Porcarelli, i Green Team dovranno smontare la loro imbarcazione riciclata differenziando correttamente plastica, legno, carta e cartone, acciaio, pneumatici e... indifferenziata!
Tuttavia l’ottava edizione della Re Boat Roma Race sarà anche la più Social di sempre. Infatti con il nuovo Trofeo SEKKEI DESIGN SOSTENIBILE - Social Building Re Boat - Premio Pesce Fluo, sarà riconosciuto il ruolo attivo del Green Team che più di tutti sarà riuscito a coinvolgere il pubblico su Facebook attraverso like, condivisioni, commenti e contenuti esclusivi. Taggare, registrarsi, usare gli hashtag ufficiali e condividere contenuti sulla pagina ufficiale della Re Boat Roma Race per creare un vero e proprio diario di bordo del team. 
Per chi verrà al Parco Centrale del Lago dell’EUR - usando i mezzi pubblici (autobus e metropolitana) o privati e soprattutto “green” (bicicletta) - e si presenterà alla reception con il BIT o la bicicletta, verrà consegnato un gadget a scelta tra quelli a disposizione. 
Infine la RE BOAT ROMA RACE sostiene la campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla violazione dei diritti umani nelle zone di conflitto - STOP ALLE BOMBE SUI CIVILI - promossa dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus. L’Associazione – l’ente che per legge rappresenta e tutela in Italia le vittime civili di guerra – intende attirare sempre più l’attenzione dell’opinione pubblica su questo tema di drammatica attualità: la trasformazione dei civili nel vero e proprio target dei conflitti armati, con una sistematica violazione del diritto internazionale umanitario a partire dalla Convenzione di Ginevra.
I GREEN TEAM PARTECIPANTI ALLA RE BOAT ROMA RACE 2017 - LA JOLLY JOKER, ONE PIECE, LA PERLA VERDE,  VILLA YORK T.A., HOLYWATER, GREEN TEAM, JUVENIA'S BOAT, QUALITEAM, BRACIOLATA II, HAPPY PANDA, DANGELS BOAT 3, SUPER ROMA, THE FRANCUCCIS, GLI ANTENATI, MOKI REMA, IRON BOAT 2, BLACK MARLIN, OFFICINA MOVE - LAVATRICE, SQ, RARI RECICLANTES, I MILITELLO, METRO POWERED BY SEKKEI DESIGN SOSTENIBILE, FLOREAL, BARRACUDA.



TROFEI RE BOAT ROMA RACE 2017

TROFEO EUROMA 2 - PREMIO SPEED RE BOAT 
Premio Cavalluccio Marino - alla recycled boat più veloce.
TROFEO ROMA CAPITALE - PREMIO CREATIVITY RE BOAT 
Premio Pesce Mandarino - all’imbarcazione più colorata e originale.
TROFEO EUR S.P.A. - PREMIO SMART & INNOVATIVE RE BOAT 
al Green Team che ha realizzato l’imbarcazione più “smart & innovative”
TROFEO CENTRALE DEL LATTE DI ROMA - PREMIO SUSTAINABILITY RE BOAT  
Premio Delfino Azzurro - all’imbarcazione costruita con la maggiore quantità di materiale di recupero e riciclo e con trazione a impatto “quasi zero”.
TROFEO CONSORZI NAZIONALI DI FILIERA PER IL RICICLO DEI MATERIALI
TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI COMPOSTO DA COMIECO / COREPLA / RICREA
Premio Pesce Spada - l’Unione Fa la Forza - all’imbarcazione che avrà utilizzato meglio i 3 componenti principali richiesti sul regolamento: carta e cartone, acciaio e plastica.
TROFEO RINNOVABILI.IT – PREMIO SMART MOBILITY  
al Green Team che ha realizzato l’imbarcazione con trazione a impatto zero e energia pulita più geniale
TROFEO LE SQUISIVOGLIE - PREMIO FORZA RE BOAT
Premio Alice - all’imbarcazione con il Green Team che avrà avuto al seguito più fan.
TROFEO GRUPPO PORCARELLI - PREMIO ZERO WASTE (RIFIUTI ZERO) 
Premio Pesce Spazzino - per il Green team che meglio smaltirà la propria imbarcazione nel gioco DOVE LO BUTTO.
TROFEO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO - PREMIO MISS RE BOAT  
Premio Stella Marina - all’imbarcazione esteticamente più bella - perchè ROMA sia sempre più bella!
TROFEO LE VOILA’ BANQUETING - PREMIO GREEN TEAM BEST CREATIVE RECYCLED DRESS
Premio Pesce Mormora - al Green Team che esibirà l'abbigliamento più creativo ed "eco" indossato durante la Regata e in linea con il leitmotiv della propria recycled boat.
TROFEO SEKKEI DESIGN SOSTENIBILE - PREMIO SOCIAL BUILDING RE BOAT
Premio Pesce Fluo - al Green Team che più di tutti sarà riuscito a coinvolgere il pubblico su Facebook attraverso like, condivisioni, commenti e contenuti esclusivi.
TROFEO MONDO CONVENIENZA - PREMIO YOUNG RE BOAT 
Premio Pesce Rosso - all’imbarcazione con l'equipaggio più giovane.


16/09/2017 19:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci