giovedí, 26 aprile 2018

DINGHY

Dinghy, a Chioggia per il 50esimo del Trofeo dell'Adriatico

dinghy chioggia per il 50esimo del trofeo dell adriatico
redazione

A poco più di due mesi dall'inizio della manifestazione fervono in queste ore, presso la sede del Circolo Nautico Chioggia, i preparativi per la cinquantesima edizione del Trofeo dell'Adriatico della Classe Dinghy.
Ad oggi sono già numerosi gli armatori che hanno confermato presso le segreteria del comitato organizzatore la propria partecipazione alla regata, che è in calendario per sabato 24 e domenica 25 giungo e che sarà valida anche come tappa nazionale per il circuito della Coppa Italia.
Il programma della manifestazione prevede la disputa di cinque prove che verranno corse nel campo di regata permanente situato antistante la spiaggia di Sottomarina.
Per la flotta della classe dinghy si tratterà di un ritorno a casa, come spiega il direttore sportivo del CNC Corrado Perini:"Il Trofeo dell'Adriatico Dinghy è uno dei primi trofei challenge istituiti dal CNC e sicuramente una delle più antiche regate della Classe in tutto il territorio nazionale. Il Trofeo dell'Adriatico è nato nel 1968, neanche 20 anni dopo la nascita del Circolo stesso, ed è stato puntualmente organizzato e corso ogni anno, solo nel 2009 non fu disputato per le avverse condizioni meteo".
"A questa regata - confida il presidente del Circolo Nautico Chioggia Stefano Umberto Penzo - stiamo lavorando con Roberto Ballarin già dallo scorso anno, soprattutto per quanto riguarda la situazione logistica a causa dei vincoli paesaggistici e ambientali che preservano giustamente il centro storico della città dove trova sede il nostro sodalizio e che potevano rendere difficoltoso l'arrivo dei carrelli e l'ingresso al circolo delle imbarcazioni. Siamo comunque riusciti a trovare una ottima soluzione che permetterà a fine regata delle operazioni di carico veloci ed agevoli. Vogliamo e speriamo che sia una festa, per il CNC, per Chioggia e per la Classe tutta, la celebrazione di un "amore" che dura da 50 anni, benvenuti a Chioggia!"
Per velocizzare le operazioni di segreteria è gradita la preiscrizione così come indicato nel bando di regata. In ogni caso le iscrizioni dovranno essere perfezionate presso la Segreteria del Circolo, entro le ore 11.00 del 24/06/2017, con la consegna dei documenti e il pagamento della quota di iscrizione.
La manifestazione è inserita all'interno del calendario di eventi di ChioggiaVela, la rassegna nata grazie alla volontà ed alla collaborazione tra il Circolo Nautico Chioggia ed il Comune di Chioggia, con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare. 
È possibile seguire ChioggiaVela anche attraverso la pagina Facebook, visibile all'indirizzo www.facebook.com/ChioggiAvela, dove verranno pubblicate news, curiosità, reportage fotografici e video della manifestazione o attraverso il profilo Instagram, all'interno del quale verranno postate le istantanee più belle della manifestazione.
ChioggiaVela è organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia, con la collaborazione ed il support di Adriatic LNG e della Pro Loco Chioggia Sottomarina. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, mentre collaborano per la miglior riuscita della kermesse la Lega Navale Italiana - Sez. Chioggia, la Lega Navale Italiana - Sez. Padova, Il Portodimare, lo Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova e I Venturieri. Parter della manifestazione sono: Darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice, Darsena Mosella,Meteorsharing, Best Western Hotel Bristol, Sottomarina di Chioggia, Venezia, Panathlon Chioggia, l'associazione ONDA. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Chioggia, dell'Università di Padova e del dipartimento MAPS dell'Università di Padova.


11/04/2017 09:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci