giovedí, 19 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    guardia costiera    star    ambiente    ferretti group    attualità    barche d'epoca    press    aziende    este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24   

CIRCOLI VELICI

Dai Circoli - Il Circolo Surf Torbole conquista tre podi "in rosa” ai Campionati Italiani Giovanili FIV in singolo

Si è conclusa la prima parte degli appuntamenti tricolori giovanili proposti dalla Federazione Italiana Vela per tutte quelle classi veliche riservate ai giovani. E’ così che anche il Circolo Surf Torbole ha affrontato la lunga trasferta fino a Reggio Calabria per prendere parte ad uno degli appuntamenti istituzionali federali più importanti della stagione. Le condizioni non sono state facili, come ci si aspettava per corrente molto forte e altri fattori che hanno sicuramente inciso nella prestazione finale, ma la squadra si è comportata bene, raggiungendo ottimi risultati soprattutto in campo femminile.

Tra i più piccoli del Techno 293, la categoria under 13, Anna Polettini non solo ha conquistato la vittoria e il titolo tricolore femminile, ma si è presa la soddisfazione di arrivare terza nella classifica assoluta, alle spalle di Barletta e Guarnati. Anna, veronese e tesserata per il Circolo Surf Torbole, ha realizzato ottimi parziali concludendo addirittura con una vittoria assoluta nella sesta e penultima prova del Campionato, finendo in parità di punteggio con il secondo assoluto e ad 1 solo punto dal primo. Nella stessa categoria Rocco Sotomayor non è riuscito ad esprimere al massimo le sue capacità, chiudendo ad un comunque buono quinto posto assoluto. Sempre nelle tavole Techno 293 ancora soddisfazioni al femminile con Sofia Renna che si è aggiudicata la vittoria nella categoria under 17 femminile, arrivando quarta assoluta: un paio di terzi in generale dimostrano che è sempre allineata con la categoria maschile, mantenendo un buon passo. Passando alla classe olimpica RS:X gli atleti del coach Dario Pasta hanno dimostrato grande impegno, anche se non sempre hanno raggiunto l’obiettivo podio, come invece successo per Veronica Leoni, terza femminile. Valida la prestazione di Nicolò Gatti, quinto assoluto con buoni spunti nei parziali.

Questo il report finale dell’allenatore del Circolo Surf Torbole Dario Pasta, che quest’anno si è avvalso della preziosa collaborazione tecnica di Antonio Cangemi, che ha seguito i più giovani:"E’ stata una trasferta lunga, sia per la distanza, che per le attese del vento durante le 4 giornate di campionato. I ragazzi sono stati bravi ad affrontare il caldo e le forti correnti dello Stretto di Messina. Nei Techno 293 sono contento per il titolo femminile under 17 di Sofia Renna, che veniva dalla delusione del Campionato Europeo in cui non è riuscita a realizzare quanto sperato; nella stessa categoria Cristina Nodari ha dimostrato che con vento forte mette tutte dietro, tanto che l’unica prova fatta con vento sostenuto ha piazzato un primo femminile e quarto assoluto. Sono molto soddisfatto anche di Anna Polettini vincitrice del titolo tricolore under 13 categoria femminile, nonchè terza assoluta; negli under 13 maschili Rocco Sotomayor, quarto maschile under 13, non ha dimostrato la sua solita grinta in questa regata. Classe Techno under 17 sono stati tutti lì a lottare per il podio, dimostrando di esserci con Gavioli, Modena, Fumagalli, Rosà. Non del tutto contento negli RS:X per Veronica Leoni, 3^ femminile con preziosi punti buttati qua e là, mentre tra i maschi bravo Nicolò Gatti, che si è giocato il podio fino all’ultima prova, seppur fuori allenamento. Da lunedì avremo due atleti del Circolo Surf Torbole impegnati nella categoria kids CH3 per la Coppa Primavela con Mathias Bortolotti e Paolino Fumagalli sulla linea di partenza”.


02/09/2019 13:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Desenzano: concluso con la vittoria di Leno2 il XII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili

Con la vittoria della Squadra Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh e dall’educatrice Emanuela Mombelli, si è conclusa XII edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abil

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Riparte “Palermo dal Mare”, laboratorio galleggiante di immagini e parole

Al via la terza edizione di “Palermo dal Mare” che permetterà ai partecipanti di illustrare la splendida città dal mare osservandone la costa e realizzando diari di viaggio eseguiti con la tecnica dell’acquerello

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci