giovedí, 8 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

REGATE

Da Le Voci Del Bosco A Fai La Differenza, C'e'... Re Boat Roma Race 2016


LE VOCI DEL BOSCO alla Sua Terza Edizione si rinnova e diventa “…da LE VOCI DEL BOSCO a FAI LA DIFFERENZA, C’E’…” e prevede una serie di attività che hanno sposato la filosofia della sostenibilità ambientale per mezzo dell’arte e della cultura, del gioco e dello sport. In un’ottica di continuità con le scorse stagioni, e tuttavia con una proposta fortemente innovativa, quest'anno Le Voci del Bosco si presenta con un unico, grande progetto capace di offrire una articolata varietà di proposte, oltre che rafforzare il gemellaggio con una delle più singolari iniziative di fine Estate, la RE BOAT ROMA RACE, la regata riciclata.

LE VOCI DEL BOSCO e RE BOAT ROMA RACE si completano e si integrano, includendo una serie di attività per fare la differenza, anche dal punto di vista artistico e culturale: d’altronde i puntini di sospensione dopo il C’E’… vogliono suggerire la presenza di tantissime iniziative dedicate tutte allo sviluppo e alla promozione della cultura della sostenibilità.

“da LE VOCI DEL BOSCO a FAI LA DIFFERENZA, C’E’…” è un'idea progettuale con un programma di diciotto giornate dedicate alla famiglia e ai giovani, che ospita eventi artistici, sportivi e ludici con l’obiettivo di coniugare il “fare insieme” con la promozione delle tematiche legate al rispetto dell’ambiente e alla valorizzazione degli spazi urbani.

“da LE VOCI DEL BOSCO a FAI LA DIFFERENZA, C’E’…” si compone di tante attività tra cui

- il PROGETTO EUREKA WEB
Il progetto EUREKA WEB è l'enfatizzazione della stele a Guglielmo Marconi (lo splendido obelisco che divide i quadranti nord e sud dell’EUR) dello scultore Arturo Dazzi e oggi simbolo del territorio dell’EUR.
Il progetto prevede la creazione di una scultura luminosa, alta 6 metri circa, ideata e creata dalla scenografa Daniela Dazzi, che sarà prodotta con materiali di riciclo – in prevalenza con plastica, legno, cartone e acciaio – e che diventerà un’opera di vera e propria Urban Art. L’opera sarà rifinita (con l’aiuto dei cittadini) ed esposta nel Centro Commerciale Euroma 2 e poi trasportata e posizionata su una zattera galleggiante al centro del Lago dell’EUR di Roma, diventando simbolicamente TOTEM della gemellata RE BOAT ROMA RACE 2016. La sera si illuminerà di luce propria ottenuta da fonti rinnovabili.

- il PROGETTO CONTESTECO
CONTESTECO, è l’esposizione che diventa il concorso d’arte e design sostenibile + eco del web nel quale appassionati d’arte e artisti professionisti possono proporre opere d’arte realizzate con materiali di recupero e raccontare attraverso il linguaggio universale delle arti la quotidiana lotta per la difesa dell’ambiente.
Grazie all’obiettivo della propria macchina da presa, allo zoom della propria fotocamera o altro, potranno interpretare creativamente i temi del recupero e del riciclo dei rifiuti, quelli della conoscenza e utilizzo delle fonti d’energia alternative, pulite e rinnovabili, nel rispetto e a tutela dell’ambiente, al fine di sensibilizzare e rendere consapevoli tutti i cittadini, giovani e meno giovani, che è solo tutelando le risorse sempre più abusate del pianeta, che si può risolvere il problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità.
Le opere creative saranno visibili sia “online” – sito web e canale facebook dedicato – che “live” in uno spazio espositivo del Centro Commerciale EUROMA 2. Il largo pubblico dei social e quello del Centro Commerciale EUROMA 2 comporranno la Giuria Popolare; la Giuria Qualificata sarà composta invece dai rappresentanti delle tante realtà partecipanti al progetto.
La Giuria Qualificata decreterà i vincitori della categoria artisti/professionisti e la Giuria Popolare online/offline, invece, i vincitori della categoria appassionati d’arte delle diverse Sezioni di CONTESTECO – oggi PREMIO METRO NEWS 2016.

- il PROGETTO RE CAR RACE JUNIOR
RE CAR RACE è il GRAN PREMIO di auto costruite con materiali di riciclo.
La “RE CAR RACE JUNIOR” prevede la progettazione e costruzione di un’automobile con materiali di scarto con trazione a impatto zero con la quale Team composti da giovanissimi, parteciperanno ad un Gran Premio automobilistico dove la pole position e i piazzamenti sulla griglia di partenza, saranno definiti in base al punteggio ottenuto in una precedente fase che prevede un percorso da portare a termine cercando di rispettare il più possibile il codice della strada e le sane regole dell’educazione civica. I “Green Young Team” saranno al massimo 8 e dovranno, oltre che costruire una recycled car, scoprire le regole vigenti del codice della strada.
La costruzione definitiva delle Recycled Car e l’effettuazione del Gran Premio saranno realizzati nel Centro Commerciale EUROMA 2. La scenografia del circuito dove si svolgerà il Gran Prix sarà realizzata in specifici laboratori dedicati al recupero e riuso del legno, plastica, carta e cartone, acciaio.

- I LABORATORI CREATIVI di “da Le Voci del Bosco a FAI LA DIFFERENZA, C’È…”
 I laboratori creativi de Le Voci del Bosco saranno dedicati ai diversi materiali riciclabili - legno, plastica, carta e cartone e acciaio - e tutti propedeutici ai singoli progetti in atto che verranno realizzati sia nel Centro Commerciale Euroma 2 che nel Parco Centrale del Lago dell’Eur di Roma.

- LETTURE, DRAMMATIZZAZIONI, SPERIMENTAZIONI CREATIVE
Saranno inoltre realizzate attività di sensibilizzazione verso l'ambiente che, attraverso drammatizzazioni, letture, giochi e sperimentazioni creative si propongono di coinvolgere emotivamente e fattivamente il pubblico.

- MUSIC IN THE LAKE
Sul vaporetto che effettua servizio turistico nel laghetto dell’EUR, sarà posizionata una band a basso impatto acustico, che proporrà brani per il piacere e la bellezza di stare insieme al tramonto a RIASCOLTARE buona musica “dixie”.

E infine
- l'evento RE BOAT ROMA RACE 2016
in collaborazione con i Consorzi di filiera per il riciclo dei materiali
- COMIECO Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica
- COREPLA Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero degli Imballaggi in Plastica
- RICREA Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero degli Imballaggi Acciaio
- RILEGNO Consorzio Nazionale per la raccolta il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno,
e con il contributo di AMA ROMA

Anche quest’anno torna l’evento più pazzo e colorato dell’estate: “Fai la differenza, c’è… la Re Boat Roma Race”. 
La Re Boat Roma Race - Trofeo EUROMA 2 - la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite interamente con materiali riciclati. Tante sono già le imbarcazioni iscritte pronte a sfidarsi a settembre 2016, nella “regata più eco-sportiva” sulle acque del Lago dell’Eur di Roma.
In uno scenario che unisce la bellezza della natura alle capacità dell’uomo di immaginare e realizzare spazi urbani in sintonia con il paesaggio - quello del PARCO CENTRALE DEL LAGO DELL’EUR DI ROMA - da Giovedì 15 a Domenica 18 Settembre, si svolge l’evento più folle e colorato di fine estate: “Fai la Differenza, c’è... la RE BOAT ROMA RACE” la prima ed unica regata in Italia di imbarcazioni costruite con materiali di riciclo!

Una gara inimitabile, come uniche sono le recycled boat costruite da “provetti ingegneri green” con plastica, legno, carta e cartone, acciaio e tutto ciò che può essere riutilizzato e riadattato con fantasia, creatività, passione e tanto entusiasmo! La RE BOAT ROMA RACE - che ha visto l’apertura di veri e propri Cantieri delle Re Boat, nel contesto di alcuni eventi dell’Estate Romana tra cui vogliamo ricordare LA CITTÀ IN TASCA - colorerà, con tutte le RECYCLED BOATS che saranno state realizzate, lo specchio d’acqua del Parco Centrale del Lago dell’EUR, coinvolgendo il pubblico e i Green Team in una fantastica ECO-FESTA!.

Chi vuole partecipare con i bambini e i ragazzi dei propri centri estivi/sportivi; chi si sente una famiglia sportiva, unita e socialmente attiva; chi da sempre con gli amici affronta le sfide più pazze e divertenti; chi si sente una classe affiatata e vuole dimostrarlo alle insegnanti; chi fa parte di una associazione sportiva e vuole provare la forza del gruppo; chi si sente staff vincente in un’azienda di successo; chi vuole coinvolgere, aggregare e motivare i ragazzi con disagio e disabilità; chi si sente redazione giornalistica “molto competitiva”…
… può creare il Suo Green Team, costruire la Sua imbarcazione riciclata - recycled boat - e partecipare alla VII edizione della RE BOAT ROMA RACE, la regata più pazza e colorata di fine Estate.
Tutti infatti possono progettare, costruire, decorare e personalizzare con il loro “eco-equipaggio”, la loro imbarcazione riciclata e partecipare alla RE BOAT ROMA RACE, una gara dove dare spazio al miglior design, alla più originale e colorata personalizzazione e all’idea più geniale sulla trazione a impatto zero. Capacità di problem solving, creatività, forte intesa e grande unione tra l’equipaggio; comunicazione, collaborazione, clima di fiducia e rispetto tra i compagni di squadra; saranno le doti vincenti che faranno grandi i migliori “GREEN TEAM”.D'altronde fino a Domenica 11 Settembre a La Città in Tasca - evento storico dell’Estate Romana gemellato con la regata riciclata - al Parco degli Scipioni inVia di Porta Latina, 10 è aperto il Cantiere delle Re Boat, dove si potranno costruire le folli e colorate imbarcazioni riciclate che Domenica 18 Settembre, nelle acque del Parco Centrale del Lago dell’EUR di ROMA, parteciperanno alla RE BOAT ROMA RACE, la regata riciclata – Trofeo EUROMA 2.

Ma attenzione al REGOLAMENTO! Questa stagione infatti nella costruzione della propria RECYCLED BOAT bisognerà prevedere l’uso congiunto di PLASTICA, LEGNO, ACCIAIO, CARTA e CARTONE senza nessuna eccezione.
Le più veloci, le più belle e le più innovative imbarcazioni, costruite con “componenti” di recupero e riciclo, che si sfideranno in questa affascinante e divertente regata, riceveranno “speciali” trofei e l’attestato di “ciurma + green del pianeta”! Novità di questa stagione “Il GREEN TEAM BEST CREATIVE RECYCLED DRESS”, Trofeo al Green Team che esibirà l'abbigliamento più creativo ed "eco" indossato durante la Regata e in linea con il leitmotiv della propria recycled boat.


31/08/2016 14:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci