giovedí, 26 aprile 2018

FINCANTIERI

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

cresce 8217 impegno di fincantieri in australia
redazione

Il Presidente e l’Amministratore delegato di Fincantieri, Giampiero Massolo e Giuseppe Bono, accompagnati dal Direttore Generale, Alberto Maestrini, sono stati impegnati a Sydney in una serie di incontri istituzionali ad altissimo livello.
La missione industriale si inquadra nella partecipazione di Fincantieri all’interno del programma Future Frigates - SEA 5000, che la vede preselezionata per la costruzione di 9 fregate di futura generazione per la Royal Australian Navy (RAN), del valore di circa 35 miliardi di dollari australiani, uno dei più importanti programmi al mondo nel settore delle navi militari di superficie, per il quale Fincantieri è pronta a mettere al servizio del governo australiano e della sua Marina, le proprie capacità attraverso il trasferimento di tecnologia.
Per rafforzare maggiormente il presidio in loco è stata istituita a fine 2016 Fincantieri Australia con sede a Canberra, impegnata al fianco del governo, delle principali società del Paese attive nel comparto della cantieristica, dell’indotto, nell’ambito del programma delle fregate che saranno realizzate ad Adelaide con un notevole incremento anche dei livelli occupazionali. 
Fincantieri partecipa alla gara forte del modello delle proprie fregate FREMM, in servizio per la Marina Militare. A Sydney si trova anche nave “Carabiniere”, quinta di 10 fregate, consegnata da Fincantieri alla Marina Italiana nel 2015, impegnata in Australia dall’inizio dell’anno in una compagna navale di addestramento congiunta con la RAN.
Con questa missione si è voluto presentare in loco un prodotto assolutamente all’avanguardia e dimostrare il totale impegno di Fincantieri nel programma SEA 5000.
Quella di Sydney è la terza tappa in Australia di nave “Carabiniere”, dopo quelle di Fremantle e Adelaide. Prima del suo ritorno in Italia, l’unità sosterrà anche a Melbourne. Parallelamente alla presenza della fregata in Australia, Fincantieri ha organizzato in ogni porto toccato dalla nave una serie di incontri con le aziende locali per esplorare potenziali e future collaborazioni.  


21/02/2017 11:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci