mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser   

ORC

Conto alla rovescia per il Campionato del Mondo di Vela d’Altura di Trieste

conto alla rovescia per il campionato del mondo di vela 8217 altura di trieste
redazione

A tre mesi esatti dal primo colpo di cannone (lunedì 3 luglio) scatta il conto alla rovescia per uno degli eventi più attesi del 2017 nel panorama velico internazionale: il Campionato Mondiale ORC, che si disputerà a Trieste, più precisamente a Muggia. Sulle banchine dello Yacht Club Porto San Rocco, l’evento entrerà nel vivo già a partire dal 30 giugno, con le verifiche di stazza delle imbarcazioni e la registrazione degli equipaggi, mentre il 2 luglio si disputerà una regata di warm up, seguita dalla cerimonia di apertura. La giornata di chiusura del Mondiale sarà l'8 luglio, durante la quale si disputeranno le ultime prove, decisive per l’assegnazione dei titoli iridati di vela d’altura.
Un Mondiale che è già da record, con oltre 130 imbarcazioni preiscritte (le preiscrizioni termineranno il 26 maggio), a conferma che Trieste rappresenta uno degli “stadi” della vela più ambiti e iconici, con qualità organizzative riconosciute a livello internazionale. Elementi che sanno sempre attrarre velisti da tutto il mondo. Proprio il numero elevato di prescritti (che già supera le 50 imbarcazioni in due delle tre classi partecipanti) obbligherà il Comitato Organizzatore a disporre criteri oggettivi di ammissione, essendo per regolamento internazionale accettati non più di 50 equipaggi per ciascuna delle tre classi. Un segnale che certamente potrà scontentare qualcuno ma che testimonia la grande attesa e interesse a partecipare da parte di tanti team.
La macchina organizzativa, capeggiata dallo Yacht Club Porto San Rocco e dal suo Presidente Roberto Sponza (già nella passata stagione tra gli autori del successo della Coppa Primavela e dei Campionati Nazionali Giovanili in Singolo) vede la collaborazione e la sinergia con lo Yacht Club Adriaco, la Triestina della Vela, il Circolo della Vela Muggia, la Società Velica di Barcola e Grignano e il TPK Circolo Nautico Triestino Sirena. 
Si preannuncia quindi uno spettacolo fatto di grande vela con l'inevitabile partecipazione di molti campioni triestini che, regolarmente, mietono successi sui campi di regata non solo di casa, ma di tutto il mondo. Tra qualche mese avranno la possibilità di sfidarsi e di giocarsi uno dei titoli più prestigiosi in assoluto proprio nelle acque che meglio conoscono. Tra questi, solo per citarne alcuni, Lorenzo Bressani, i fratelli Gabriele e Furio Benussi, Daniele Augusti, Gianfranco Noè, Alberto Leghissa, i fratelli Marco e Lorenzo Bodini, tutti chiamati a fronteggiare una concorrenza straniera che vede tra i nomi di spicco, ad ora confermati, quelli degli olimpionici Karlo Kuret (Croazia) e Ian Ainslie (Sudafrica) che contano complessivamente ben sette partecipazioni ai Giochi. 
Nei giorni scorsi si è svolto a Porto San Rocco un incontro operativo finalizzato alla migliore organizzazione e ospitalità dell’evento, con la presenza dei rappresentanti di tutti gli enti, e delle fedarazioni nazionali e internazionali coinvolti nell’evento: ORC (Offshore Racing Congress - l’organismo delegato dalla federvela mondiale World Sailing per la gestione della vela d’altura), FIV (Federazione Italiana Vela) e UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana). Un incontro che ha sancito il tempismo e la qualità dell’organizzazione di un evento che riporterà la grande vela iridata a Trieste.
 


03/04/2017 19:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci