sabato, 24 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo    cala de medici   

H22

Continua la sfida fra Joist Ita-114 e Adrenalina Ita-119

Secondo giorno di regate del Campionato Nazionale H22 2017 nelle acque di Valmadrera.
Il Tivano da nord presenta puntuale, soffiando a 12 nodi, e alle 8.00 il Comitato di Regata dà il segnale di partenza. Il vento fresco è quello che consente agli H22 di planare e dare spettacolo davanti alla città.
La sfida per il titolo di Campione Nazionale è ancora aperta fra i primi equipaggi.
È POBEDA ITA 136 di Frigerio a fare il vuoto nella prima prova, con planate adrenaliniche, seguita da JOIST ITA 114 e ADRENALINA ITA 119.
Le condizioni non cambiano nella seconda prova: JOIST ITA 114 taglia per primo seguito nel testa a testa da ADRENALINA ITA 119 e da KIKKIO ITA 112 dei veronesi Valli.
Il Tivano cala nella terza prova ed è ADRENALINA ITA 119 che è ancora primo nonostante una partenza anticipata che costringe al rientro sulla linea. Secondo HIDROGENO ITA 126 di Casetti, con a bordo Torben Grael, terzo POBEDA ITA 135 di Frigerio.
La classifica provvisoria, dopo 6 prove e con uno scarto, vede ADRENALINA ITA 119 del varesino Di Venosa condurre con 9 punti, segue JOIST ITA 114 di Stefano Nonnis a 12 punti, POBEDA ITA 136 di Frigerio a 18.
Stasera la manifestazione continua con la cena degli equipaggi organizzata presso il Circolo Vela Tivano, con l’assegnazione del TROFEO MARCO DELL’ORO, in ricordo di un socio della classe H22 prematuramente scomparso e assegnato ai primi equipaggi a girare la boa di bolina durante le 3 prove.
Entusiamo palpabile fra i regatanti per la possibilità di scambiare qualche battuta con il campione brasiliano Torben Grael.


23/09/2017 21:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci