martedí, 26 maggio 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    soling    altura    meteo    volvo ocean race    rs feva    melges24    mini650    porti    ufo22    este 24    mini 6.50    press    volcano race   

EUROPEO ORC

Concluso a Punta Ala il Campionato Europeo Orc International

concluso punta ala il campionato europeo orc international
redazione

Ultimo giorno di regate in Toscana per il Campionato Europeo Orc International-Trofeo Prysmian Celadrin (www.orceuropeans2012.com), l’evento organizzato dallo Yacht Club Punta Ala, con il supporto dei main sponsor Prysmian e Celadrin e del partner tecnico Slam, valido per l’assegnazione degli ambiti titoli continentali di vela d’altura.

Oggi le 30 barche iscritte sono scese in acqua per disputare la nona e ultima prova della serie, regata a cui non hanno preso parte né il Tp 52 Aniene 1a Classe di Giorgio Martin (timoniere Alessandro Maria Rinaldi e tattico Vasco Vascotto), né l’M37 Low Noise di Giuseppe Giuffré (al timone Duccio Colombi e alla tattica Lorenzo Bodini), visto che entrambi avevano già vinto il titolo Europeo con un giorno in anticipo rispettivamente nel Gruppo A e nel Gruppo B: due successi che si aggiungono ai titoli conquistati l’anno scorso, quello Italiano, a Porto San Rocco, da Aniene 1a Classe e quello Mondiale, in Croazia, da Low Noise.

La vittoria di giornata è dunque andata al Cookson 50 Cippa Lippa dell'armatore-timoniere Guido Paolo Gamucci nel Gruppo A e al Grand Soleil 37 Zigo Zago di Marco Emili, autore di un ottimo campionato, nel Gruppo B.

Grazie ai risultati di quest’ultima regata e dopo un totale di 9 prove, nella classifica finale del Gruppo A, dietro Aniene 1a Classe, si è piazzato il Grand Soleil 42 Race Cronos 2 di Valerio Battista (al timone Enrico Zennaro e alla tattica Francesco de Angelis), seguito in terza posizione dal Grand Soleil 46 Exprivia Luduan Reloaded di Giovanni Sylos Labini (Daniele De Tullio alla tattica); nel Gruppo B, dietro Low Noise, ha chiuso l’Nm 38 Scugnizza dell’armatore Enzo De Blasio (Roberto Cosentino tattico), secondo davanti al nuovo Grand Soleil 39 Morgan di Nicola De Gemmis (in pozzetto il timoniere Ugo Giordano e i fratelli Sandro e Paolo Montefusco).

A Sylos Labini di Exprivia Luduan Reloaded e a De Blasio di Scugnizza sono andati i premi riservati agli armatori-timonieri, mentre il Grand Soleil 42 Race greco Booker di Nikolaos Sinouris e l’M37 Coconut di Francesco Sodini hanno conquistato i trofei assegnati agli equipaggi Corinthian.


30/06/2012 17.29.00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: bentornata Eco40!

Dopo 25.000 miglia percorse attorno al globo in condizioni estreme è stata recuperata Eco40, alter ego di Matteo, una creatura cresciuta con la passione, la dedizione scientifica e l’amore verso il pianeta

Niente Vendée Globe per Bernard Stamm

Cheminée Poujolat lo sosterrà invece per il nuovo giro di Francia a vela che si correrà con i nuovi cat Diam 24

Gavitello d’argento, le danesi affilano le prue

La flotta italiana X-35 pronta a darsi battaglia nelle acque di Punta Ala per un must del circuito riservato alle ‘piccole’ di casa X-Yacht che quest’anno assegna anche il titolo tricolore

Discovery Route: un film per "Il ritorno di Colombo"

Sta per iniziare la traversata di ritorno di Sergio Frattaruolo che seguirà, anche in questo caso, la rotta di Cristoforo Colombo verso le Azzorre e Lisbona. Certificato dal WSSR Council il tempo dell'andata

Asteria Cup: si parte il 30 maggio con la regata d'altura

La regata a calendario nazionale d’altura FIV sarà valida per il “Trofeo Armatore dell’anno” intitolato a Sergio Masserotti, compianto amico e dirigente del Circolo, e per il Campionato Zonale di Altura FIV

Volvo Ocean Race: verso l'Anticiclone, Vestas saluta Bergamo

Le prossime ore saranno fondamentali per la scelta tattica chiave della tappa: come e dove approcciare l'Anticiclone delle Azzorre; intanto oggi Team Vestas Wind ha lasciato il cantiere Persico Marine di Bergamo

PwC named Official Audit and Assurance Provider for the America’s Cup

PwC Bermuda to support and promote youth education through sailing and contribute to legacy

La Volcano Race 2015 si chiude in bellezza, nel ricordo del Comandante Alberini

Grande Orazio di Massimilano Florio (nella foto di G. Di Fazio) trionfa tra i Maxi. A Fra Diavolo il trofeo Challenge Gianfranco Alberini

Volcano Race: i maxi pronti a darsi battaglia

Chiuse oggi le registrazioni della quinta edizione della Volcano Race: 9 i maxi yacht che domani, mercoledì 20, partiranno per la “lunga” di 398 miglia sulla rotta Gaeta-isole Eolie-Gaeta

Round Sardinia Race: Sideral vs Illumia

A Cagliari per l'arrivo, grande kermesse organizzata dal Windsurfing Club Cagliari con SUP, Hobie Cat e Windsurf