domenica, 25 settembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    formazione    ufo 22    j70    salone di genova    salone nautico    solitari    altura    press    farr 40    dinghy    trimarani    regate    suzuki   

EUROPEO ORC

Concluso a Punta Ala il Campionato Europeo Orc International

concluso punta ala il campionato europeo orc international
redazione

Ultimo giorno di regate in Toscana per il Campionato Europeo Orc International-Trofeo Prysmian Celadrin (www.orceuropeans2012.com), l’evento organizzato dallo Yacht Club Punta Ala, con il supporto dei main sponsor Prysmian e Celadrin e del partner tecnico Slam, valido per l’assegnazione degli ambiti titoli continentali di vela d’altura.

Oggi le 30 barche iscritte sono scese in acqua per disputare la nona e ultima prova della serie, regata a cui non hanno preso parte né il Tp 52 Aniene 1a Classe di Giorgio Martin (timoniere Alessandro Maria Rinaldi e tattico Vasco Vascotto), né l’M37 Low Noise di Giuseppe Giuffré (al timone Duccio Colombi e alla tattica Lorenzo Bodini), visto che entrambi avevano già vinto il titolo Europeo con un giorno in anticipo rispettivamente nel Gruppo A e nel Gruppo B: due successi che si aggiungono ai titoli conquistati l’anno scorso, quello Italiano, a Porto San Rocco, da Aniene 1a Classe e quello Mondiale, in Croazia, da Low Noise.

La vittoria di giornata è dunque andata al Cookson 50 Cippa Lippa dell'armatore-timoniere Guido Paolo Gamucci nel Gruppo A e al Grand Soleil 37 Zigo Zago di Marco Emili, autore di un ottimo campionato, nel Gruppo B.

Grazie ai risultati di quest’ultima regata e dopo un totale di 9 prove, nella classifica finale del Gruppo A, dietro Aniene 1a Classe, si è piazzato il Grand Soleil 42 Race Cronos 2 di Valerio Battista (al timone Enrico Zennaro e alla tattica Francesco de Angelis), seguito in terza posizione dal Grand Soleil 46 Exprivia Luduan Reloaded di Giovanni Sylos Labini (Daniele De Tullio alla tattica); nel Gruppo B, dietro Low Noise, ha chiuso l’Nm 38 Scugnizza dell’armatore Enzo De Blasio (Roberto Cosentino tattico), secondo davanti al nuovo Grand Soleil 39 Morgan di Nicola De Gemmis (in pozzetto il timoniere Ugo Giordano e i fratelli Sandro e Paolo Montefusco).

A Sylos Labini di Exprivia Luduan Reloaded e a De Blasio di Scugnizza sono andati i premi riservati agli armatori-timonieri, mentre il Grand Soleil 42 Race greco Booker di Nikolaos Sinouris e l’M37 Coconut di Francesco Sodini hanno conquistato i trofei assegnati agli equipaggi Corinthian.


30/06/2012 17:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Andrea Fornaro e il suo nuovo Mini 6.50, l'Ofcet ‘Sideral 918’, presenti al Salone Nautico di Genova

Varato lo scorso 15 luglio presso il Marina di Cala Galera (Monte Argentario), che lo accompagnerà verso la prossima Mini Transat 201

Stefano Chiarotti (CNRT) Campione Italiano Offshore in doppio

Il velista del CNRT verrà premiato dalla FIV a Genova nel corso del Salone Nautico

La stagione autunnale del Team Altura Yacht Club Hannibal

Il Team Altura YCH si impone nei maggiori eventi della stagione

1001 Vela Cup 2016, la decima edizione va all’Università di Padova

Le due imbarcazioni Aura e Ate, giunte rispettivamente al primo e al secondo posto. Terzo gradino del podio per l'equipaggio dell'Università di Brescia con Pelèr

Vittoria italiana del ligure Mario Rabbò alla D-One Gold Cup

La D-One iniziata e finita in assoluta paritá, con la vittoria per migliori parziali del ligure Mario Rabbò, che è riuscito a controllare il campione in carica Nick Craig, aggiudicandosi la vittoria finale, sebbene in paritá di punteggio

Nautica, il settore mostra segnali di ripresa e va alla ricerca di nuovi professionisti

In occasione del 56° Salone Nautico di Genova, Wyser identifica i profili più ricercati dal settore. Project Manager, ingegneri e commerciali, tra i ruoli più richiesti

Le Extreme Sailing Series debuttano a Madera

Al via l’Act 6 del circuito di vela mondiale

Mascalzone Latino è secondo alla Rolex Swan Cup 2016

Fra gli yacht classici disegnati da Sparkman & Stephens

La nave più lussuosa al mondo in resina italiana

Un’opera che punta ad esaltare i plus estetici della resina e soprattutto le sue funzionalità: resistenza nel tempo, sicurezza e igiene

Alle Régates Royales di Cannes il gran finale del Panerai Classic Yachts Challenge 2016

Dal 20 al 24 settembre una flotta di oltre 90 imbarcazioni si sfiderà per aggiudicarsi i trofei stagionali del Circuito Mediterraneo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci