sabato, 25 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    formazione    fraglia vela riva    barcolana    regate    suzuki    press    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici    altura    nautica    fincantieri   

DINGHY

Concluso ieri il Campionato Italiano Dinghy 12’

concluso ieri il campionato italiano dinghy 12 8217
redazione

Con cinque prove disputate, si è concluso ieri sabato 3 settembre l’81° Campionato Italiano Dinghy 12’, organizzato dallo Yacht Club Hannibal con la partnership di Stroili Gioielli e la collaborazione dello Yacht Club Portopiccolo.

Un’edizione di elevato livello tecnico espresso dagli almeno venti timonieri in grado di aspirare al titolo: dopo una serrata lotta all’ultimo bordo, la vittoria assoluta è andata al ligure Vittorio D’Albertas (CV Santa Margherita Ligure) seconda piazza per il veneziano Massimo Schiavon (CN Chioggia) e terza per Ubaldo Bruni (CC Roggero di Lauria), papà dei campioni Francesco e Gabriele. Primo tra i classici Antonio “Toni” Anghileri (SC Lecco), mentre la Campionessa Italiana2016, al suo decimo titolo, è Paola Randazzo (CV Sicilia).

Ottimo risultato Under 28 per la slovena Lara Poljsek (YC Portoroz), quinta assoluta e vincitrice dei Trofeo Stroili Gioielli e del Trofeo Daccà riservato ai giovani. 

Anche nell’ultima giornata di regate Monfalcone non ha deluso le aspettative dei regatanti con la giornata di maggiore intensità, grazie ad un maestrale che ha raggiunto gli otto nodi.

Il successo di giornata è andato al veneziano Luciano Foscolo, sparring partner storico di Dodo Gorla, primo al traguardo sabato 3 settembre che ha distanziato il leader del Campionato, Vittorio D’Albertas.

Il Golfo di Panzano ha regalato un campo di regata dominato nelle giornate del Campionato da venti perlopiù leggeri ed  incostanti, a volte di moderata intensità, che hanno fatto emergere tutta la difficoltà di conduzione e la tecnicità di questa deriva senza  tempo. 

Ideata nel 1913 dall’avvocato inglese George Cockshott, il Dinghy 12’ è infatti un barca sempre attuale, che ha con Monfalcone e lo Yacht Club Hannibal un legame privilegiato. 

Fu proprio con Il Dinghy che nel 1928 Tito Nordio -cui è intitolata la Scuola Vela dello Yacht Club Hannibal- partecipò ai Giochi Olimpici di Amsterdam, classificandosi sesto.

Monfalcone regalò alla classe svariati campioni, tra i quali Sergio Michel vincitore assoluto nel 1994 del Campionato, guarda caso disputato proprio a Monfalcone, rappresentato idealmente in questa edizione 2016 dal figlio Enrico (SV Oscar Cosulich), oggi titolare di un cantiere nautico che costruisce anche Dinghy 12’ e che, con grande emozione si è classificato settimo assoluto. 

La cerimonia di premiazione che si è protratta fino a sera inoltrata dopo la prova di giornata conclusa alle 17.30 si è tenuta presso l’Arena della Scuola Vela Tito Nordio, alla presenza delle autorità cittadine, il Sindaco di Monfalcone Silvia Altran e il Presidente del Coni Friuli Venezia Giulia Giorgio Brandolin, del Direttore Loris Plet e ditutto lo staff Yacht Club Hannibal, dello Sponsor Stroili Gioielli e dei rappresentanti dello Yacht Club Portopiccolo.

Grande soddisfazione da parte dei regatanti, provenienti da tutta la penisola, per la buona riuscita della manifestazione e per la cortesia e attenzione del personale Yacht Club Hannibal, che non ha mancato di far sentire tutti a casa, per l’intera durata dell’evento.

Il Segretario nazionale di classe, Francesca Lodigiani, ha commentato al termine della cerimonia “Un Campionato difficile dal punto di vista meteo, dove i migliori sono riusciti ad interpretare al meglio i salti di vento e ad imporsi sulla flotta. Bello il duello tra il ligure Vittorio D’Albertas, già campione nel 2014 e l’ottimo Massimo Schiavon, che ha sfiorato il titolo per soli tre punti. Siamo molto soddisfatti dell’ospitalità dello Yacht Club Hannibal e del Marina, che ci ha seguito con entusiasmo, cura e professionalità”.

In occasione della Cena di Gala offerta da Portopiccolo ai partecipanti al Campionato Italiano Dinghy 12’ è stata promossa una raccolta fondi in favore del terremotati di Amatrice.

Nel corso della cena tenuta presso la suggestiva piazzetta a Sistiana, tra ottimi vini e cibo raffinato, il Direttore dello YC Portopiccolo Giorgio Martin ha proposto agli armatori un’asta benefica con prestigiosi premi, il cui importo sarà devoluto al Comune di Amatrice per un aiuto diretto alle popolazioni colpite dal sisma.

Progetto “Amalamatriceamala” IBAN: IT 13 W 0832773470000000005050.

 

CLASSIFICHE GENERALI.

CAMPIONATO ITALIANO DINGHY 12': 1. D’Albertas Vittorio (CV Santa Margherita Ligure) 2. Schiavon Massimo (CN Chioggia) 3. Bruni Ubaldo (CC Roggero Lauria) 4. Jannello Filippo (CV Santa Margherita Ligure) 5. Poljsak Lara (YC Portoroz)

CLASSICI: 1. Anghileri Antonio “Toni” (SC Como)

UNDER 28: 1. Poljsak Lara (YC Portoroz)

MASTER: 1. Bruni Ubaldo (CC Roggero Lauria)

SPER MASTER: 1. Giorgio Sanzini (CV Tiberino)

BARCA D’EPOCA TROFEO “FRANCESCO BARIFFI”: Ferruccio Ranza (YC Hannibal)

 


04/09/2016 12:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci