martedí, 19 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

OPTIMIST

Concluse le selezioni nazionali a Ravenna. Formate le squadre azzurre 2017

concluse le selezioni nazionali ravenna formate le squadre azzurre 2017
redazione

La 2^ selezione di Ravenna è stata caratterizzata da vento leggero, ma regolare, tanto che nei primi tre giorni si è sempre portato a termine il programma pieno con 3 regate al giorno; l’ultimo giorno il vento particolarmente instabile di direzione non garantiva regate sufficientemente regolari, portando così ad un nulla di fatto nella sola giornata conclusiva. Plauso all’organizzazione del Circolo velico Ravennate con  i suoi tanti volontari e al Comitato di Regata, che non ha perso occasione per portare a termine le regate, anche nell’ultimo giorno in cui il vento ha continuato a cambiare di direzione e intensità, ma nulla è statao mai intentato. Egregio lavoro anche da parte del Comitato stazze e Giuria, che ben si è coordinato con l’intera organizzazione della regata. 
Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) ha vinto con 6 primi e 10 punti di vantaggio sul siciliano Marco Genna (SC Marsala); terzo Massimiliano Antoniazzi (YC Adriaco), al primo anno juniores. Prima femmina Claudia Quaranta (CV Bari), seconda Beatrice Sposato (CV Crotone) e terza Malika Bellomi (Fraglia Vela Riva). Il portacolori del Circolo Velico Ravennate Alberto Chersoni ha conquistato un ottimo undicesimo posto finale, anche se penalizzato da una squalifica per partenza anticipata, ma con due bei secondi posti in generale, che dimostrano un ottimo avvio di stagione tra gli juniores.
Selezione per Europei e Mondiali (selezione Bari+Ravenna)
Dopo 16 regate i primi 5 si sono guadagnati il posto per partecipare ai Campionati Mondiali in programma in Thailandia a luglio: con 12 primi ha stravinto la selezione Marco Gradoni (Tognazzi Village), lasciando un distacco di 47 punti a Marco Genna (SC Marsala), a sua volta con un buon distacco di 28 punti sul terzo, il crotonese Andrea Milano (CV Crotone). Gli altri due posti mondiali sono stati conquistati dal triestino Massimilano Antoniazzi (YC Adrico, al suo primo anno da juniores), in parità di punteggio con Davide Nuccorini (CV Roma).
Quattro maschi e tre femmine selezionati invece per i Campionati Europei (previsti in Bulgaria) e quindi dal sesto al nono posto della generale accedono Pietro Orofino (RYCC Savoia), Andrea Marotta (CN Gela), Claudio De Fontes (NIC Catania) e Mattia Cesana (Fraglia Vela Riva). Le prime 3 ragazze, che si guadagnano un posto europeo sono risultate Beatrice Sposato (CV Crotone), Giulia Sepe (CV Roma) e Claudia Quaranta (CV Bari).
Il commento finale del tecnico Optimist Italia Marcello Meringolo:"Peccato non aver regatato nell’ultima giornata, ma il vento non si è mai stabilizzato in maniera definitiva. Siamo molto soddisfatti di aver portato a termine 16 prove tra le due selezioni e in questa di Ravenna ben 9. La classifica è stata incerta fino ad oggi, avendo ancora molti timonieri vicini nei punteggi. Staccano il biglietto per il mondiale della Thailandia Marco Gradoni, che ha vinto in maniera netta la selezione, Marco Genna, Andrea Milano, Massimiliano Antoniazzi e Davide Nuccorini. Per l'europeo in Bulgaria tra i ragazzi selezionati Pietropaolo Orofino, Claudio De Fontes, Andrea Marotta e Mattia Cesana, mentre tra le ragazze Beatrice Sposato, Giulia Sepe e Claudia Quaranta. Complimenti ai ragazzi selezionati, ai club di appartenza e agli allenatori dei ragazzi. Una nota di merito al Comitato di Regata presieduto da Roberto Lachi, al Comitato per le Proteste presieduto da Giuseppe Lallai e al Comitato di Stazza presieduto da Alberto Pindozzi, oltre che a tutta l'organizzazione del Circolo Velico Ravennate”.
Il Presidente del Circolo Gianni Paulucci ha espresso in occasione della premiazione gratitudine a tutti i soci, consiglieri e volontari, che con il loro supporto permettono l’organizzazione di eventi simili, occasione per i giovanissimi di crescere con la passione della vela e magari un giorno raggiungere importanti risultati così come successo a due membri del consiglio direttivo del CV Ravennate: Matteo Plazzi (Coppa America e attuale responsabile dello sviluppo tenico delle squadre nazionali della  FIV-Federazione Italiana Vela) e Jacopo Pasini-più volte campione italiano match race! Un ringraziamento anche a Carlo Mazzini, consigliere del circolo, che segue in particolar modo l’attività Optimist.
Ravenna e il Circolo Velico Ravennate torneranno al centro del “mondo Optimist” la settimana prossima con la 3^ Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, un evento completamente diverso nello spirito e nel livello tecnico rispetto a questa selezione: un evento a cui tutti possono partecipare per provare le prime regate dai grandi numeri. Da venerdì inizieranno quindi nuovamente le regate con una partecipazione prevista di circa 250 regatanti provenienti da tutta Italia. 


05/06/2017 10:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Ferretti Yachts 780 protagonista a Cannes

Il nuovo flybridge, erede naturale del 75 piedi e anello di congiunzione tra la flotta sotto i 70 piedi e i modelli di maggior piedaggio, al debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2017

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci