domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    alcatel j/70    calvi network    52 super series    altura    optimist    vela olimpica    j/70    gc32    finn    scarlino   

REGATE

Concluse le regate invernali all'Argentario

concluse le regate invernali all argentario
redazione

Con una bella cerimonia di premiazione condotta da Giangi Serena di Lapigio  nella sede del  CNVA ,alla presenza del Sindaco di Monte Argentario Arturo Cerulli e del Comandante del Circondariato Marittimo di Porto Santo Stefano  T.V. Valerio Berardi  si sono concluse la Monte Argentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race organizzate dallo Yacht Club Santo Stefano, dal Circolo Nautico e della Vela Argentario e dal Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano, per la prima volta uniti.
I 42 team hanno animato le acque antistanti a Porto Santo Stefano per la prima parte delle regate, hanno potuto godere delle bellezze naturalistiche del Monte Argentario, nella regata – trasferimento che ha trasfrerito la flotta a Porto Ercole e Cala Galera, e si sono confrontate su un campo totalmente diverso per la seconda serie di regate: in tutto 9 prove per la Monte Argentario Winter Series e 8 per l’Argentario Coastal Race.
Soddisfazione per il successo delle serie è stata espressa da Claudio Boccia, presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario, Piero Chiozzi, presidente dello Yacht Club Santo Stefano e da Danilo Solari, presidente del Circolo Velico e Canottieri Porto Santo Stefano, ma soprattutto dai partecipanti “ grazie per tutta l’organizzazione a mare e a terra” ha detto Agostino Scornajenchi armatore di Ari Bada vincitore overall dell’Argentario Coastal Race “ abbiamo apprezzato molto i vostri sforzi organizzativi che ci hanno permesso di regatare in tutte le condizioni meteomarine e di divertirci tutto l’inverno”. " Il numero degli armatori presenti tra bastoni e costiere ha certamente dato ragione alla volontà di unificare il Campionato. Sono certo che ci saranno miglioramenti in futuro. Nel nostro Team il processo di crescita prosegue e i risultati si vedono. La barca inizia a difendersi piuttosto bene anche con venti deboli e le manovre a bordo girano sempre meglio" commenta Enrico De Crescenzo armatore di Pierservice Luduan.  “ Siamo molto soddisfatti” dice Fabrizio Di Feo che con la sua X Alice è salito sul secondo gradino del podio della MAWinter Series “ unire le due tipologie di regate ha fatto si che ci fossero sempre le banchine molto affollate. Si può pensare a dividere le serie in due manches?”.  “Buona la collaborazione tra i Circoli che devono proseguire nel processo di collaborazione” dice Alessandro Spaducci di Bambaissa , 5 overall nell’Argentario Coastal Race “ ma è senz’altro un’ottima prima esperienza da perseguire in futuro. Molto suggestiva la cornice dei campi di regata”. 
L’attenzione del CNVA è molto proiettata verso i giovani e per Ettore Botticini, che fa parte della squadra sportiva del Club e del team di Luduan “ è stato un invernale diverso che ci ha consentito di regatare con opposte condimeteo . Noi abbiamo dominato la classifica ma il livello nelle barche più piccole era veramente alto e quando ci sono state le giuste condimeteo per loro abbiamo dovuto faticare”.
Tra i team che hanno fatto incetta di premi Quattrogatti, di Andrea Casini che nell’Argentario Coastal Race ha collezionato 4 primi e 4 secondi posti e ovviamente ha messo a segno la vittoria overall dell’Argentario Coastal Race in ORC.
Ben sei team hanno scelto la partecipazione all’Argentario Coastal Race nella formula X 2 dove Euforia di Stefano Fragapane ha dominato la classifica, mentre  Anatra di Flavio Lucentini e Billie’s Bounce di Enzo Donadio hanno duellato fino all’ultimo concludendo rispettivamente al secondo e a terzo posto, paripunti (16). 
Il Trofeo Challenge Fabrizio Serena di Lapigio, socio fondatore del Circolo è andata  a Fabrizio Di Feo su X Alice , 1° overall IRC.
Le classifiche overall : 
MONTE ARGENTARIO WINTER SERIES, ORC: 1. Pierservice Luduan, Enrico De Crescenzo (10 p.); 2. Otaria, Marco Paoletti (17 p.); 3. Oxygene (30 p.)
MONTE ARGENTARIO WINTER SERIES, IRC:  1. Pierservice Luduan , Enrico De Crescenzo (17 p.); 2. X Alice, Fabrizio Di Feo ( 27 p.); 3. Tuscany Vispa, Patrizio Bertelli (29 p.)
ARGENTARIO COASTAL RACE ORC : 1. Quattrogatti. Andrea Casini (10 p.); 2. Ari Bada, Agostino Scornajenchi ( 12 p.); 3. Costellation, Fabrizio Caprioli (22 p.)
ARGENTARIO COASTAL RACE IRC : Ari Bada, Agostino Scornajenchi (16 p.); Sventola, Massimo Salusti (24 p.); 3.Quattrogatti, Andrea Casini (36.5 p.)
ARGENTARIO COASTAL RACE X 2: 1. Euforia, Stefano Fragapane (11 p.); 2.Anatra, Flavio Lucentini (16 p.); 3. Billie’s Bounce, Enzo Donadio (16 p.)
Classifiche complete su:
http://cnva.it/regate/risultati
http://www.ycss.it/regate.php
http://www.cvcpss.it


07/03/2017 20:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci