martedí, 30 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j/70    ostar    coppa america    fraglia vela riva    fincantieri    vela day    marina di varazze    regate    motonautica    yacht club italiano    porti    j24    centri velici    nautica    cnsm    cinquecento    meteor    america's cup    calvi network    windsurf   

OPTIMIST

Conclusa a Trieste la Coppa Primavela

conclusa trieste la coppa primavela
redazione

Si conclude la Coppa Primavela 2016, l’evento che a portato a Trieste il meglio della vela del futuro: giovani appassionati del mare, delle onde e dello sport, che nel capoluogo giuliano – fucina di tanti campioni – hanno sperimentato sulla propria pelle l’attesa dovuta alla bora, la stanchezza di un’intera giornata in acqua e la gioia dei risultati finali.

Ora l’organizzazione si trasferisce dalla Stazione Marittima a Porto San Rocco (Muggia), dove dal 3 al 6 settembre verranno assegnati i titoli dei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Singolo, cui sono ammessi gli Under 16, che regateranno sugli Optimist, i Laser e le tavole a vela.

Usciti in mare per primi e rientrati per ultimi con un bottino di una prova a causa del vento instabile sotto Barcola, gli “optimisti” hanno dovuto fare buon viso a cattivo gioco davanti ad un Eolo decisamente capriccioso. Con la quarta prova della serie viene concesso lo scarto del peggior risultato.

Vittoria di giornata per Francesco Balzano (Club Velico Crotone), che sopravanza di un solo punto il leader provvisorio di ieri Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva), incappato oggi in una squalifica, e va a vincere l’ambita Coppa Primavela. Raggiunge il podio su 76 partenti Lisa Vucetti della Società Velica Barcola Grignano.

Ancora più numerosa la categoria della Coppa Cadetti, riservata a 80 timonieri nati nel 2006: si conferma ancora al primo posto Luca Centazzo del Club Nautico Sirena. Lo seguono Marco Franceschini della Fraglia Vela Riva e Alberto Incarbona della Lega Navale di Trapani.

Per la conquista della Coppa del Presidente – dove la flotta era composta da 78 atleti del 2005 – Massimiliano Antoniazzi dello Yacht Club Adriaco mantiene staccati gli avversari Mattia Tognocchi (Circolo Nautico Marina di Carrara) e Nicolò Coslovich della Società Nautica Pietas Julia.

Bottino pieno di tre prove per il doppio L’Equipe, che ha sfruttato nel migliore dei modi il campo posizionato tra Trieste e Barcola. Con le tre prove in acqua e l’entrata dello scarto si è verificata una vera rivoluzione in testa alla classifica finale. Lorenzo Vassallo e Giorgio Finke del Circolo Velico Ventimigliese si sono sbarazzati dell’OCS rimediato ieri balzando così al comando, anche se per solo un punto su Andrea Biancucci e Leonardo Barbuti del Circolo Velico Torre del Lago Puccini, anche loro incappati in una squalifica per OCS nella prima prova di ieri. Al terzo posto l’equipaggio femminile composto da Emma Antonella Maltese e Alessandra Bianchini (CV Torre del Lago Puccini), scalzate dal primo posto provvisorio di ieri.

Giornata fortunata pure per le tavole a vela Techno 293, che sono riuscite a completare tutte e tre le prove in programma per oggi.

La Coppa Primavela, trofeo riservato agli atleti del 2006 e 2007, viene vinta da Giuseppe Paolillo dell’Horizont Sailing Club, che completa la sua rimonta dal quarto posto del primo giorno di regate, al secondo di ieri e al gradino più alto del podio oggi. Secondo Marco Guida Di Ronza (Nauticlub Castelfusano), che ha dato filo da torcere durante tutta la serie di prove, scivolando solo nel finale. Bronzo per Samuel Manca dello Sporting Club Sardinia.

Cambiamenti al vertice anche per la classifica della Coppa del Presidente, messa in palio tra gli atleti del 2005. La spunta Alessandro Graciotti (SEF Stamura) grazie a due vittorie su tre prove disputate oggi. Scende quindi al secondo posto Francesco Forani (Adriatico Wind Club), mentre terzo è Jacopo Gavioli del Circolo Surf Torbole.


01/09/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

La Cinquecento: Lazy guida la flotta a Sansego

Lazy di Mueller/Hanakamp insieme a Rocket I di Gianluca Chini/Alberto Taddei, guidano la corsa e sembrano marcarsi piuttosto stretti, dando vita a un appassionante match-race

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Dicono sia iniziata l'America's Cup

Partita l'America's Cup, ma non se ne è accorto quasi nessuno

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

E' tornata in Italia "Fiamma Nera", la barca del Duce

Ritorna in Italia “Fiamma Nera”, l'imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, che ha attraccato ieri sera al Porto di Roma

Il Wider 150, rinominato M/Y ‘Bartali’, è di nuovo in acqua e pronto per la consegna

"Il team Wider ha lavorato intensamente, facendo anche turni extra negli ultimi due mesi per assicurare il completamento delle modifiche richieste e rispettare la data di consegna concordata con il nuovo proprietario"

Benetti vara il nuovo BF104 MY Lejos 3

M/Y “Lejos 3” è la quarta unità del fortunato modello Fast 125’ e sarà consegnato all’armatore nei prossimi mesi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci