venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    volvo ocean race    tp52    regate    altura    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni   

NAUTICA

Coastal 10 Rada, il primo modello cabinato del cantiere napoletano

coastal 10 rada il primo modello cabinato del cantiere napoletano
redazione

Eleganza, Design, Stabilità di rotta e Qualità degli interni sono le caratteristiche principali del nuovo modello del cantiere napoletano Coastal Boat, il Coastal 10 Rada.
Il 10 metri Rada è il primo modello cabinato prodotto dal cantiere e, come da tradizione di Coastal, è stato disegnato da Francesco Guida (Studio Guida Design), uno dei designer maggiormente affermati a livello internazionale.
Gli interni della cabina, perfettamente integrata alla coperta, sono personalizzabili al massimo per rispondere alle peculiari esigenze di ogni cliente con una chiave di lettura univoca per tutti: la qualità delle finiture, dei materiali e dei tessuti, tutti rigorosamente made in Italy, creati da artigiani che rappresentano il miglior vanto della produzione italiana.
La stabilità di rotta e la tenuta del mare anche in condizioni complesse, con onde formate, sono garantite dalla carena monoedrica a V profonda, con pattini longitudinali e una distribuzione dei pesi in coperta che rende possibile la navigazione in ogni condizione, anche in quella proibitive per gommoni che non presentino queste caratteristiche.
I due motori da 300 cv consentono di toccare e tenere una velocità di circa 50 nodi, con un’autonomia di navigazione di oltre 200 miglia, grazie all’utilizzo di due serbatoi da 320 litri ciascuno.
Un gommone cabinato che sposa in un mix unico, comodità, abitabilità e navigabilità al top. Sarà presentato da Coastal Boat ai saloni autunnali 2018.


03/04/2018 13:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci