giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

NAUTICA

CMC Marine ritorna al Mets dopo un’estate di grandi successi

cmc marine ritorna al mets dopo un 8217 estate di grandi successi
redazione

Il Nord Europa, così come i mercati esteri in generale, sono al centro della strategia di investimenti di CMC Marine, che, con grande orgoglio e aspettative, partecipa anche quest’anno al METS (Marine Equipment Trade Show), uno tra i più importanti Saloni Internazionali riservati agli operatori del settore.
L’azienda toscana è presente da anni nei principali cantieri del Nord-Europa con riscontri importanti e un interesse sempre maggiore. Al Mets 2017 saranno presenti i sistemi di stabilizzazione elettrica Stabilis Electra SR (Short Range), progettato con l’intento di applicare la tecnologia Stabilis Electra su imbarcazioni di lunghezza inferiore ai 20 metri, e Stabilis Electra LR (Long Range), specializzato per carene dislocanti.
I due nuovi stabilizzatori elettrici di CMC Marine: a sinistra il sistema LR, long range, a destra il sistema SR, short range
I nuovi sistemi hanno riscosso grande successo durante i saloni di questa stagione autunnale. Commentando i primi feedback ricevuti dal mercato nei mesi successivi al lancio dei nuovi prodotti, nell’estate 2017, Alessandro Cappiello – CEO CMC Marine – ha evidenziato come “La risposta è stata entusiasmante. Il prodotto di taglia piccola SR, destinato a imbarcazioni di dimensioni più contenute su cui precedentemente non poteva essere installato nessuno dei nostri sistemi, è estremamente innovativo e risponde a una precisa esigenza, tanto che sta riscuotendo un successo che va ben oltre le nostre previsioni iniziali, sia per le nuove costruzioni che per il refit. Per quanto riguarda le taglie più grandi, poi, la diversificazione tra LR (per carene dislocanti) e HS (per carene semidislocanti e plananti) permette di rafforzare ulteriormente il posizionamento di CMC Marine come specialista della stabilizzazione in grado di indirizzare le esigenze di costruzioni di ogni dimensione”.
L’azienda toscana è presente da anni nei principali cantieri del Nord Europa, motivo che ha spinto il management a promuovere e implementare una strategia di grandi investimenti in questi mercati, che prenderà il via già nei primi mesi del 2018.    
CMC Marine sarà al Mets, Superyacht Pavillon Stand 10.416


13/11/2017 13:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci