lunedí, 22 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    veleziana    match race    middle sea race    dolphin    optimist    melges32    regate    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali   

ROLEX CAPRI SAILING WEEK

Circolo “Italia”, gala per la Regata dei Tre Golfi

circolo 8220 italia 8221 gala per la regata dei tre golfi
redazione

Milleduecento ospiti sulle terrazze del Circolo del Remo e della Vela Italia per celebrare la partenza della 64^ Regata dei Tre Golfi, prima prova, della Rolex Capri Sailing Week, partita allo scoccare della mezzanotte di venerdì.
Novanta le imbarcazioni che, al lancio del razzo del comitato di giuria, hanno preso il largo dal Golfo di Napoli per percorrere le 150 miglia di una delle regate d’altura più antiche del Mediterraneo, dirette nel Golfo di Gaeta e, successivamente in quello di Salerno per raggiungere il traguardo a Capri.
Al Circolo del Remo e della Vela Italia il presidente Roberto Mottola di Amato, ha accolto gli ospiti con l’intero consiglio di direzione, gli armatori e gli equipaggi sulla banchina del sodalizio partenopeo, trasformata in una vetrina delle meravigliose imbarcazioni partecipanti. Presenti anche i presidenti degli altri circoli organizzatori, Nicolò Reggio dello Yacht Club Italiano e  Marino Lembo dello Yacht Club Capri,  il presidente della V zona FIV Francesco lo Schiavo, dell’UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana, Fabrizio Gagliardi e il segretario generale dell’Associazione Internazionale dei Maxi Yacht (IMA), Andrew McIrvine.
In prima linea sul molo e ammirata da tutti, Atalanta, il Farr70 di Carlo Puri Negri, presente all’“Italia” con tutta la sua famiglia, che guidava la nutrita flotta dello Yacht Club Italiano  presente alla regata tra cui Flying Dragon di Giorgio Marsiaj e Chestress 3 di Giancarlo Ghislanzoni.  E poi l’affascinante Vistona, un Cutter del 1937 con guidone dello YC Sanremo dell’armatore Giovanni Battista Borea d’Olmo, il Pendragon dello YC Punta Ala, degli armatori Riccardo Pavoncelli  e Nicola Paoleschi (a bordo del quale è salito in regata l’olimpionico presidente Mottola) e la “nostrana” Endlessgame il Cookson 50 di Pietro Moschini del Royal Club Canottieri Savoia, il cui circolo affiancato all’ “Italia” ha accolto ospiti ed equipaggi della regata.       
 La più grande di tutte, l’inglese Caol Ila R, con i suoi 21.95 mt di proprietà del londinese Alex Schaerer, è stata la prima a uscire per la partenza ed è volata subito in testa nella prima parte della regata, dopo il segnale della giuria.
Anche l’ex calciatore della nazionale italiana campione del Mondo, Marco Tardelli con la giornalista Mirta Merlino è stato tra gli ospiti e spettatori della partenza di mezzanotte con il questore Antonio de Jesu, il sindaco Luigi de Magistris, Ennio e Bianca Magrì con Bernardo e Cristina, Gianfredo e Rita Puca, Paola e Vincenzo Sposato, Decio e Angela Marinucci, Paolo Signorini, Francesco Tuccillo con la moglie Antonella, Roberta e Paolo Vosa, Giovanni Caputo dello storico Cantiere Aprea, Fabio Ratti con Marinì Ajello, Marco Zigon, Anna e Walter Marino, l’architetto dei Mylius Alberto Simeone, l’avvocato Marcello de Luca Tamajo, Giorgio Pietanesi della Fideuram con la moglie.


12/05/2018 17:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Garda: grande festa per i Dolphin

Grande festa per la classe velica dei Dolphin che ha premiato i suoi Campioni 2018. La Piccola Vela di Desenzano ha ospitato skipper, armatori, prodieri e Vip per il tradizionale incontro di fine stagione,

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Middle Sea Race: Soldini va subito in testa

Dopo aver preso il largo, Maserati Multi 70, partito con randa piena e solent, ha sorpassato PowerPlay e naviga ora in vantaggio a una velocità di 15 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci