martedí, 21 novembre 2017

CNSM

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

cinquecento la faccia dura dell adriatico
redazione

La Duecento non è stata che l'antipasto. Ora si fa sul serio a Caorle e, a poche settimane dalla conclusione della "piccola" di casa, al Circolo Nautico Porto Santa Margherita si mettono a punto le ultime cose per La Cinquecento Trofeo Phoenixun appuntamento irrinunciabile per molti velisti, che non mancano a questa festa del mare, del vento e della marineria. 

Si rischia, ci si mette in gioco, si ride contenti e si maledice il giorno dell'iscrizione. Perché 500 miglia non sono uno scherzo. Sono un imprevedibile filo che si snoda da Caorle fino quasi al tacco d’Italia, passando per Sansego e in Croazia, dove tra bonacce e ariette, si nascondono anche forti colpi di bora.

Al via domenica 28 maggio alle ore 12.00 oltre trenta imbarcazioni, con netta prevalenza degli iscritti nella categoria X2, tra i quali il vincitore assoluto 2016 Black Angel di Paolo Striuli, che si avvarrà per la prima volta dell’esperienza oceanica di Matteo Miceli.

“Sono felice di fare questa regata per la prima volta e con un pescatore per compagno, dopo il mio giro del mondo in solitario in completa autonomia energetica e alimentare: penso che avremmo delle belle storie da raccontarci!” dichiara Miceli “Ho fatto moltissime regate lunghe, che sono nelle mie corde, ma penso che la 500x2 sia una delle più impegnative del Mediterraneo. Conosco tutte le insidie dell’Adriatico, che è un mare da non sottovalutare e so che sarà una regata tecnica, che sono contento di correre su Black Angel, barca che si è già distinta in questi anni”.

Tra le imbarcazioni della X2 che hanno già confermato la loro presenza tre Class 40, Boxx, dei fratelli sloveni Aljaz e Andraz Jadek, Kika Green Challenge dei fratelli Alessio e Cristiano Verardo e Vaquita di Alessandro Fiori/Alberto Bergamo.

Tra gli habitué Andrebora di Roberto Mattiuzzo/Francesco de Cassan, Pokekiakkiere dei riminesi Alberto de Rossi/Fabio Pogliani, Kala Nag di Giorgio Zennaro/Paolo Favaro, Nereide di Igli Salviato/Paolo Rando e Tasmania First 40.7 del medico Antonio Di Chiara in coppia con il grande navigatore Antonio Solero.

Torna per la prima volta in X2 Rocket I, splendido Sly 47 con Alberto Taddei/Gianluca Chini.

Anche nella categoria XTutti al via i vincitori assoluti dell’edizione 2016, pronti a lanciare la sfida e a rimette in gioco il Trofeo che porta il loro nome: si tratta di Super Atax di Marco Bertozzi, glorioso IOR al vertice della classifica del Campionato Italiano Offshore FIV, che torna nelle acque di casa portando con sé un po’ di Tirreno e il Trofeo Super Atax, donato dal team lo scorso anno come tributo all’amata regata e vinto…proprio da loro!

Super Atax troverà sul proprio cammino avversari come Margherita, veloce Vismara 45 di Piero Burello, Astrea Moody 41 di Paolo Broll e il Pogo Pogaze dello sloveno Marko Joksic tra gli altri.

Ad attendere i vincitori in tempo reale della 500x2 due prestigiosi Trofei: il Trofeo Challenge Leonardo Bronca, assegnato al miglior risultato della coppia più giovane e il prestigioso Trofeo Challenge delle Vittorie, che sarà assegnato al vincitore della 500x2 in tempo reale, categoria monoscafi.

Il programma della 42^ edizione de La Cinquecento si aprirà ufficialmente sabato 27 maggio alle ore 19.00 con il briefing tecnico e meteo curato da Andrea Boscolo di Meteo Sport, seguito dal Crew Party equipaggi.

La manifestazione si concluderà sabato 3 giugno con le premiazioni, che si terranno presso il Verde Mare Club di Porto Santa Margherita unitamente a quelle de La Duecento, seguite dal Paulaner Beach Party, festa che concluderà la stagione offshore del Circolo Nautico Santa Margherita.

La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Phoenix Informatica Bancaria e la partnership di Paulaner, Dial Bevande, Cantina Sociale Colli del Soligo, Kappa, è valida per la classifica del Campionato Italiano Offshore con coefficiente 2.5.

Main Sponsor dell’evento per il quarto anno è Phoenix Informatica Bancaria Spa di Trento, azienda leader nello sviluppo, assistenza e gestione di piattaforme hardware e software dedicate alla gestione bancaria, che ha deciso di sostenere la regata d’altura di Caorle condividendone lo spirito innovatore. 

Per seguire le imbarcazioni basterà collegarsi al sito www.cnsm.org nella sezione Tracking, per foto video e curiosità alla Pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.

La regata è organizzata in collaborazione con Marina 4, il contributo del Comune di Caorle e il supporto di Paulaner, Cantina Colli del Soligo, Dial Bevande e Kappa

FOTO edizione 2016: Andrea Carloni


19/05/2017 20:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci