sabato, 19 gennaio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionato invernale riva di traiano    naufragio    trofeo jules verne    federvela    nacra 15    velista dell'anno    nautica    campionati invernali    dinghy    america's cup    ambiente    clima    porti    windsurf    formazione    dragoni    420   

ROLEX SWAN CUP

I cigni del mare prendono il largo

cigni del mare prendono il largo
redazione

Si apre ufficialmente la diciannovesima edizione della Rolex Swan Cup e Swan 45 World Championship, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor's Swan ed il title sponsor Rolex. Dopo la prima manche di questa giornata la classifica provvisoria vede al comando Selene tra i Maxi, Arobas tra i Mini Maxi e Music tra i Grand Prix. Nella Classe Sparkman e Stephens trionfa Mascalzone Latino mentre nelle Classi one design spiccano Elena Nova (Swan 45) e Natalia (Swan 42).Questa mattina con uno Scirocco intorno ai 10-12 nodi, la flotta da record ha dato il via alle competizioni. Le Classi monotipo degli Swan 42 e 45 hanno completato tre bastoni mentre tutte le altre categorie hanno affrontato un percorso costiero di circa 30 miglia. Partendo dallo start, posizionato davanti a Porto Cervo Marina, il naviglio ha proseguito circumnavigando le Isole di Caprera e di La Maddalena e, passando davanti a Capo Ferro, ha tagliato poi il traguardo nel Golfo del Pevero.


Maxi
Ai vertici, si rendono da subito protagonisti i due Swan 80 in gara che conquistano le vette della classifica in tempo corretto: Selene, prima overall provvisoria davanti allo spagnolo Plis-Play. Terzo gradino provvisorio occupato dallo Swan 90 Freya timonato dall'armatore americano Don Macpherson.

Mini Maxi
Nella divisione dei Mini Maxi, lo Swan 601 Arobas prende il sopravvento e trionfa nella costiera odierna. Secondo posto provvisorio per lo Swan 56 Yasha più veloce, in tempo corretto, dell'altro Swan 601 Lorina 1895 arrivato terzo.

Gerard Logel, al timone di Arobas dichiara: "Siamo partiti male, ma poi, dopo aver visto i Maxi navigando bene a destra, abbiamo scelto il lato giusto e siamo arrivati davanti a tutti alla prima boa. Nell'andatura di poppa vicino a La Maddalena il vento era più forte, con raffiche di 15-16 nodi."

Grand Prix
Ottimo rendimento per lo Swan 53 Music con il tattico Mark Sadler che è primo in tempo corretto e si impone al comando della divisione. Dietro di lui, l'italiana Solenia II, con Tiziano Nava alla tattica, si classifica seconda overall, prima del tedesco Iskareen, al terzo posto provvisorio. Fanno bella mostra di sé anche i tre ClubSwan 50 partecipanti, Cuordileone, Genapi e Ladykiller, che tagliano per primi il traguardo ma pagano l'applicazione dell'handicap e finiscono fuori dal podio provvisorio.

Sparkman & Stephens
Nella storica divisione degli Sparkman & Stephens, sorride l'equipaggio di Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato, vincitore di giornata. Lo Swan 48 Sleeper, varato nel 1971, conquista la seconda posizione sopra un altro italiano Josian con al timone il suo armatore Eugenio Alphandery.

Swan 45 Class
Nella Classe Swan 45 in corsa per il titolo Mondiale, domina Elena Nova con a bordo il tattico Sten Mohr che, con due vittorie ed un secondo posto, si piazza in testa alla classifica provvisoria. Al secondo posto, con una quarta, una seconda e quinta posizione nei race odierni, si piazza Esthec con il tattico Bouwe Bekking seguito, ad un solo punto di distacco, da Motions.

Christian Plump, armatore di Elena Nova commenta così: "Una bellissima regata oggi nelle acque di Porto Cervo. Il Comitato ha fatto un buon lavoro sui percorsi, aggiustando le boe quando il vento ha girato. Le condizioni meteo erano perfette, con 9 nodi in aumento fino a 13. Le regate Swan a Porto Cervo sono veramente un momento clou della stagione velica."

Swan 42 Class
Il due volte campione tra gli Swan 42, Natalia, inizia a dettare il ritmo e conquista il primato provvisorio grazie ad un secondo posto, una vittoria ed un terzo posto nelle prove odierne. Pez de Abril, con un equipaggio tutto spagnolo, è il secondo classificato provvisorio pressato a due punti di distacco dall'italiano Blue, con due quarti posti ed un secondo, che cercherà la rimonta già da domani.
Gli equipaggi a fine competizione si sono ritrovati in Piazza Azzurra per il consueto rinfresco post-regata in attesa della giornata di domani, 14 settembre. La flotta si ritroverà sulla linea di partenza alle 11.30 e le previsioni meteo anticipano Scirocco intorno ai 10-12 nodi.


13/09/2016 20:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

Varato l'Audace, l'Explorer Yacht di Andrea Merloni

Due discoteche, una Land Rover, una moto e una Penthouse a 15 m sul livello del mare. Ecco lo yacht dell’ex presidente Indesit progettato da Floating Life insieme allo Studio Sculli e costruito dal Cantiere delle Marche

Le "Nozze d'Argento" del Velista dell'Anno FIV

XXV edizione e Nozze d'Argento per "Il Velista dell’Anno FIV", ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla FIV

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Dinghy: a Torre del Lago il Trofeo Valentin Mankin

Tutto pronto per il Trofeo Valentin Mankin. Attesi oltre 50 Dinghy a Torre del Lago Puccini il 19 e 20 gennaio per la quinta edizione della "Nazionale Spontanea"

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Sanremo: ripreso l'Invernale West Liguria

E’ iniziata sabato 12 gennaio la terza tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci