mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

CICO 2018

CICO 2018: vento instabile e cielo coperto nella terza giornata del CICO genovese

cico 2018 vento instabile cielo coperto nella terza giornata del cico genovese
redazione

Genova si è svegliata sotto un cielo coperto e vento da sud est questa mattina per la terza giornata di regate del CICO 2018. Tutti presto sull’attenti al padiglione B di Jean Nouvel della Fiera di Genova, per le 9,30 erano in acqua atleti, comitati e posa-boe dello Yacht Club Italiano, e dei 14 Circoli liguri, pronti per la partenza delle 10. Partenze che sui campi più a ponente non hanno avuto luogo (Nacra 17, 49er, Finn), o, nel caso del campo dei 470, è avvenuta ma la prova è stata poi annullata per un salto di oltre 30° del vento. Più fortunate la classi sui campi di levante.
Gli RS:X hanno concluso ben due prove nella giornata di oggi, con vento tra i 6 - 8 nodi da sud-sud-est, la seconda tuttavia è stata annullata perché la bolina è durata più del tempo massimo previsto dal regolamento (10’). Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia) ha vinto la prova ed è secondo in generale, mantiene la testa della classifica Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) che oggi registra un secondo posto; è terzo ad un giorno dalla fine Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia).
La flotta Laser, sia Standard che Radial, è quella che è rientrata più tardi di tutti, con però purtroppo solo una prova conclusa per i ragazzi dello Standard e nemmeno una per le ragazze. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) vince la regata e riconquista la leadership ai danni di Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) che oggi registra - e scarta - un undicesimo posto che lo fa scendere in seconda posizione generale; mentre Marco Benini (CC Aniene) è terzo a nove punti da Gallo.
Ben due prove per la classe paralimpica dei 2.4mR, che anche loro hanno regatato con uno leggero scirocco. Continua la serie super positiva di Antonio Squizzato (SC Garda Salò), che scrive altri due primi posti sullo scoreboard. Elena Polo D’Ambrosio (LNI Milano) cede il secondo posto al compagno di Circolo Nicola Redavid (LNI Milano) i cui parziali di oggi sono 4 e 2.
Rientrati a terra anche i Laser si sono aperte le danze dell’Happy Hour con DJ Set, un bel modo per concludere la giornata meno produttiva del CICO 2018. Domani è infatti atteso ancora vento di Tramontata sui 10 nodi, per chiudere in bellezza il Campionato Italiano Classi Olimpiche a Genova.
"Delle belle condizioni il primo giorno - dichiara Alessandra Sensini, Direttore Tecnico Giovanile FIV e Vice Presidente CONI - e toste anche ieri: devo dire che Genova ci ha regalato proprio delle belle giornate, peccato solo per il freddo, ma del resto sta facendo freddo in tutta Europa..è un anno anomalo. La location e la struttura che abbiamo a disposizione sono qualcosa di bello e importante, credo che per il futuro ci possa essere uno sviluppo ed un utilizzo maggiore per queste aree della Fiera di Genova. Io credo che il CICO sia un appuntamento molto importante per tutta la vela olimpica italiana, perché i giovani che si affacciano alla vela olimpica hanno la possibilità di confrontarsi con chi è già ai vertici e che a livello internazionale ha già una posizione di rilievo. E' un momento importante per noi, per fare un punto tecnico della situazione, ed è l’occasione giusta per vedere i ragazzi in acqua e magari scoprire nuovi equipaggi".


24/03/2018 21:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci