venerdí, 25 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

crociere    altura    mare    uvai    melges20    gc32    52 super series    azzurra    volvo ocean race    470    optimist    la cinquecento    palermo-montecarlo    fragile vela desenzano    confitarma    nautica    olimpiadi    mascalzone latino   

CICO 2018

CICO 2018: prime prove a Genova con forte vento di tramontana

cico 2018 prime prove genova con forte vento di tramontana
redazione

 
Una classica giornata di fine inverno genovese ha accolto i 180 equipaggi giunti in Liguria per il CICO 2018: gelido vento di tramontana sui 20 nodi con raffiche più intense e molto freddo nonostante il sole per il primo giorno del Campionato Italiano Classi Olimpiche.
Dopo il briefing meteo del Centro Epson Meteo della mattina sono iniziati i preparativi all’interno del padiglione di Jean Nouvel della Fiera di Genova. I 200 atleti hanno infilato le mute, armato le barche - alcune erano rimaste già pronte dall’allenamento di ieri grazie alla possibilità di lasciarle al coperto - e si sono diretti agli scivoli assistiti dai volontari dello Yacht Club Italiano, capofila dei 14 circoli liguri cui è stata affidata l’organizzazione dell’evento di punta del calendario velico italiano.  
Sui cinque campi di regata si sono disputate ben 24 prove con vento che a ponente, soprattutto sul campo degli acrobatici Nacra 17 e 49er ha riservato inizialmente 25 nodi con raffiche anche verso i 30. Condizioni al limite per i catamarani che hanno potuto volare sui foil se pur cercando di mantenere un assetto conservativo ed evitare scuffie ed eventuali rotture; il Comitato ha invece stabilito che il vento fosse troppo per i 49er che sono stati fatti rientrare per poi tornare a regatare nel tardo pomeriggio.
Partenza nei 49er unica per uomini e donne e quindi anche la classifica è condivisa e vede in testa Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni (CC Aniene/Marina Militare) che sono primi con due vittorie ed un secondo posto, dietro di loro Simone Ferrarese e Valerio Galati (CdV Bari) con i risultati complementari (1,2,2), terze in assoluto e prime tra le donne troviamo Maria Ottavia Raggio con Jana Germani (CV La Spezia/CN Sirena), Campionesse Italiane in carica.
La coppia Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) vince tutte e tre le prove della classe Nacra 17 e sono i leader provvisori della classifica seguiti da Vittorio Bissaro con Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) che nella prima prova sono incappati in una scuffia. 
Nella classe più numerosa, i Laser Standard, parte con il piede giusto Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) con due primi posti ed un quarto, a soli due punti di distanza Zeno Gregorin (SV Cosulich) e a quattro Marco Benini (CC Aniene).
Tra le ragazze del Laser Radial è al primo posto la Campionessa Italiana in carica Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) con due primi ed un terzo posto seguita da Carolina Albano (CdV Muggia) (4,3,2) e dalla velista dello Yacht Club Italiano Valentina Balbi (2,2,6).
Bella battaglia tra i giganti dei Finn, Alessio Spadoni (CC Aniene) ed Enrico Voltolini (SV Guardia di Finanza) sono ad un punto di distanza e se il primo ha come scoreboard della giornata 2,1,1, il secondo ha 1,2,2, sarà interessante vedere l’evoluzione di questo match-race all’interno della regata di flotta. Con le condizioni odierne solo la metà più allenata della flotta è riuscita a terminare tutte e tre le impegnative prove, l’altra metà inizierà realmente il CICO 2018 con la giornata di domani e delle condizioni più adatte a tutti.
Partenza unica anche per i 470 con i Campioni Italiani in carica Giacomo Ferrari con Giulio Calabrò (Marina Militare) che conducono la classifica dopo tre prove sui locals Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano). Seguono altri due equipaggi di casa, le terze overall e prime tra le ragazze Benedetta Di Salle con Alessandra Dubbini e le seconde Ilaria Paternoster con Bianca Caruso, tutte atlete dello Yacht Club Italiano.
Nell’RS:X è il leader provvisorio Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) con 3,2,3, seguito da Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) 1,7,1; la prima ragazza è Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) settima in overall con i parziali 7,5,7.
Antonio Squizzato (SC Garda Salò) è primo nella classe paralimpica 2.4mR dopo tre prove con due vittorie ed un terzo posto, dietro di lui incalza l’unica ragazza della flotta Elena Polo D’Ambrosio (LNI Milano).
Domani le previsioni vedono vento in calo dal primo pomeriggio, per questo il Comitato di Regata ha anticipato la partenza alle 10: per gli equipaggi del CICO 2018 altre prove con la tramontata genovese, meno intensa di oggi sui 7-10 nodi.
Il CICO 2018 ha ricevuto il patrocinio e il supporto di Regione Liguria, Comune di Genova, Ucina – Confindustria Nautica e Croce Rossa Italiana, ottimo esempio di come le istituzioni possano collaborare per la riuscita di un grande evento sportivo, mettendo a disposizione risorse e il territorio.


23/03/2018 10:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

Marina Cala de’ Medici partnership col Porto di Cavallo

Il Porto di Cavallo è aperto dal 1 giugno al 30 settembre, richiedi informazioni presso la reception del Porto per usufruire dei voucher promozionali

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

SuperNikka si aggiudica la Rolex Capri Sailing Week

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto,

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci