lunedí, 1 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    minialtura    vela olimpica    platu25    altura    circoli velici    guardia costiera    alcatel j/70    coppa del mondo    5.5    cala de medici    duecento    cnsm    gc32    benetti    turismo   

NAUTICA

Christian Grande firma una nuova era nel mondo dei RIBS con il Sacs Rebel 47

christian grande firma una nuova era nel mondo dei ribs con il sacs rebel
redazione


Rebel 47 è inizio. Rebel è fuga dalle convenzioni tecnologiche e formali che da troppo tempo vincolano il mondo RIB. Rebel si staglia con forme delicatamente scolpite, cesellate nella materia, che regalano un’estetica pulita e al contempo ricca di sinuosità serpentine, e convivono con tenui angoli e spigoli appena percettibili.
Rebel 47 è equilibrio e purezza minimale che esprime, così nei dettagli come nella visione d’insieme, un’anima agguerrita e combattiva, degna del primogenito di una nuova gamma destinata a distinguersi e a primeggiare.
Tutto nel Rebel 47 esprime il suo “spirito ricreativo“ e crea una nuova ed eccitante esperienza di navigazione grazie al distintivo tocco di Christian Grande, il designer che ha saputo esaltare le linee di Sacs Strider in termini di innovazione, look, selezione di materiali e disposizione degli spazi.
Nelle parole di Christian Grande, ideatore e progettista di Rebel, si percepisce il forte stacco con il passato e la proiezione verso il futuro: “progettando Rebel  ho voluto creare uno strappo, più concreto che provocatorio, con gli schemi usuali, e per farlo ho da subito pensato al concetto di “ribelle”, di predatore solitario o parte di una elitaria tribù… una tribù che non si adegua, che non si piega alla convenzioni né che vuole con queste convivere. Quando penso a Rebel, e ai suoi futuri fratelli maggiori o minori, è proprio l’idea di un codice tribale, di un circolo chiuso, di una forte tribù, appunto, quella che per prima mi ha ispirato e che ispirerà i modelli futuri” 
Rebel 47 è forte di un’innovativa tecnologia che, mantenendo solo le qualità del RIB, consente un aumento e un migliore utilizzo degli spazi di bordo, senza compromettere prestazioni e sicurezza tipiche della categoria. Rebel non appartiene, in realtà, ad alcuna categoria. E’ il primo esemplare di una famiglia di imbarcazioni inedite, dall’identità unica e diversa.
I solidi tubolari a sezione-D non sono gonfiati ad aria ma realizzati in un innovativo composto di schiume modellabili e materiali plastici hi-tech anti collisione, rivestiti in Neoprene Hypalon. 
In linea con il design scolpito e funzionale dell’imbarcazione, i tubolari mantengono il loro ruolo attivo nel progetto idrodinamico conservando tutti gli attributi positivi dei convenzionali gommoni. Il risultato è un’imbattibile durata nonché una guida “asciutta e protetta”, unica ed una maggiore stabilità sia in navigazione sia all’ancora.

DUE VERSIONI
L’estremamente versatile Rebel 47 sarà disponibile in due diverse configurazioni.
Una “protected version” ed una “Mediterranean” caratterizzata da un layout classico all-in-line. Nella prima versione lanciata, la Mediterranean, Rebel, grazie ai suoi bordi alti e al suo ampio parabrezza “U shaped”, permette agli ospiti a bordo di sistemarsi nel salottino come all’interno di una limousine. Dalla plancetta di poppa, passando per uno spazioso prendisole, gli ospiti godono inoltre di un libero accesso alla prua.
L’irrinunciabile angolo bar, unito ad un'accogliente decor, completo di macchina per il ghiaccio, frigoriferi e perfino di una piastra di cottura (disponibile in tutte le opzioni), è nascosto all’interno di un mobile elegante, funzionale e moderno – assicurando momenti indimenticabili.

EXTRA SPAZIO ED EXTRA COMFORT
L’addizionale larghezza realizzata tramite i tubolari “D-Shaped”, crea ampie zone di passaggio che si estendono fino alla prua.
I gunnels protettivi dotati di maniglie riducono la sensazione di esposizione e rafforzano il senso di sicurezza nei movimenti all’interno del gommone anche alle velocità più elevate. 
Nell’area di prua, superato l’ampio prendisole, si trova la splendida zona relax completa di due chaise-longues ergonomiche, decisamente la posizione più comoda e divertente a bordo.
La spaziosissima plancetta di poppa è disponibile anche nella versione idraulica mentre, al di sotto del prendisole, un ampio gavone può contenere una serie di toys nonché un tender gonfiabile arrotolato.

INTERNI
Il ponte inferiore è caratterizzato da un’altezza senza precedenti nella categoria e da un’incredibile armonia cromatica tra la luce del legno di Rovere e il colore scuro del Wengè, realizzando un ambiente incredibilmente raffinato. A poppa, un grande letto queen size accoglie gli ospiti nell’elegante e funzionale cabina armatoriale, estremamente confortevole grazie alle tonalità cromatiche e agli straordinari volumi.
A prua, una seconda cabina doppia, dotata di un bagno moderno con doccia e WC separato, completa gli spazi interni.
 


22/11/2016 18:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Caorle: profumo d'altura con la Duecento

A -6 giorni dal via si annuncia un’interessante e combattuta edizione de La Duecento, X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Cala de' Medici porto d'eccellenza al Versilia Yachting Rende-vous

Il primo evento internazionale dedicato all’alto di gamma della nautica

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Windsurf: Andrea Rosati campione del mondo IFCA Slalom Master 2017

Mondiali Windsurf IFCA Slalom Youth & Master 2017: Andrea Rosati Campione del Mondo Master 2017, Marco Begalli 3° assoluto e primo dei Grand Master

Assemblea annuale dei Soci di Marina Cala de' Medici

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2016 e la conferma della cooptazione del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Socio Quirino Fausto Sestini, a seguito delle dimissioni della Dott.ssa Elena Zanin

La seconda giornata della Coppa del Mondo di Hyeres

In attesa del Mistral previsto per i prossimi giorni, oggi gli equipaggi hanno dovuto dar sfoggio di pazienza e intuito, per azzeccare le rotazioni del vento e riuscire a primeggiare in questa seconda, difficile giornata di regate

Hyères, danza con il Mistral

Puntuale come da previsioni, da ieri notte la Costa Azzurra è stata spazzata da un vento che a metà mattinata, misurato all’interno della Baia, ha toccato i 40 nodi d’intensità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci