sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

CAMPIONATI INVERNALI

Chioggia: iniziato il 41° Campionato Invernale

chioggia iniziato il 41 176 campionato invernale
redazione

Ha preso il via domenica 5 novembre a Chioggia la quarantunesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione logistica di Darsena le Saline, il moderno marina situato in centro città che lungo le sue banchine ospiterà imbarcazioni ed equipaggi in gara per tutta la durata dell'evento.
Oltre trenta gli equipaggi iscritti al classico appuntamento che chiude la stagione della vela d'altura in Alto Adriatico e che hanno preso il mare al termine dello skipper breafing tenuto dal presidente di regata Gianfranco Frizzarin. Già dalle prime ore del mattino le previsioni meteo dei giorni precedenti sembravano confermare l'arrivo del vento da Sud Est in rinforzo fino a 28 nodi che avrebbe portato con se anche la pioggia.
Il vento forte e l'onda lunga di scirocco inducono già prima della partenza alcuni equipaggi al ritiro, mentre gli altri in gara concludono una prova con condizioni che non si vedevano da anni nel campo di regata chioggiotto, impegnando non poco gli equipaggi.  "Oggi era importante realizzare almeno una regata - spiega il presidente del comitato di regata Gianfranco Frizzarin - ma allo stesso tempo dovevamo garantire la sicurezza a tutti gli equipaggi in gara. Possiamo ritenerci soddisfatti per essere riusciti a fare entrambe le cose".
A tagliare per primo il traguardo in tempo reale è il Melges 24 Arkanoè di Sergio Caramel, mentre il calcolo dei tempi consegnati - calcolati con il vento implicito di ogni singola imbarcazione - assegna il primo posto in Overall ed in classe 1 a Sideracordis, l'X-41 di Pier Vettor Grimani con a bordo Nicola Zennaro e Pier Filippo Barison. Seguono Maya di Tognetti Federico e l'Italia 13.98 Mister-X di Finco Filippo con il giovane triestino Jas Farneti.
In classe 2 l'unica imbarcazione a tagliare il traguardo è l'Italia Yachts 12.98 Pax Tibi di Moro Marco e Alberto Illoti. 
Era stato presentato come il raggruppamento più combattuto, ed effettivamente vista anche la presenza di grandi campioni la classe 3 non ha deluso le aspettative. Mas Que Nada di Aristo Federico con Enrico Zennaro alla tattica si impone davanti all'X-35 Demon X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo con Silvio Sambo e ad Arka di Roul Piero e Perini Luciano. 
In classe 4 e 5 concludono la prova sono Blu Healt di Ruzza Stefania e Fuerte Ventura di Alberini Massimo.
Vento teso ed onda lunga sono state le condizioni ideali per il Melges 24 Arkanoè dello skipper Sergio Caramel, che con i suoi allievi guida la classifica della classe Minialtura davanti a Mind the Gap di Nicolò Cavallarin ed Edoardo Marangoni e a Boomerang di Scarpa Nicolò.
L'appuntamento con il Campionato Invernale è per sabato 10 novembre, quando a partire dalle ore 11 è in programma la seconda giornata di regate. 
Il 41° Campionato Invernale è organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena le Saline e Vela Veneta grazie al supporto di Banca Patavina, Meteomed, Bottaro e Keelcrab.


05/11/2017 21:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci