lunedí, 26 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

CENTRI VELICI

Charlie Victor Charlie Storie di vento di vela e di mare

charlie victor charlie storie di vento di vela di mare
redazione

Il CVC Centro Velico Caprera compie 50 anni e per festeggiare questo importante anniversario ha scelto di raccontarsi in un libro. Ricordi, personaggi e accadimenti si avvicendano tra le pagine di CHARLIE VICTOR CHARLIE Storie di vento di vela e di mare e danno vita a una narrazione fatta di straordinarie fotografie e di parole intense e sincere. Un progetto che ripercorre la storia di quest’associazione fondata nel 1967 dal Touring Club Italiano e dalla Lega Navale Italiana, sotto l'Alto Patronato della Marina Militare Italiana.
CHARLIE VICTOR CHARLIE Storie di vento di vela e di mare - Touring Club Editore è il risultato di un lavoro corale che ha visto coinvolti istruttori, allievi ed ex-allievi del Centro Velico Caprera. Ognuno ha dato il proprio personale contributo alla definizione di un’opera poliedrica, che ha preso forma grazie all’esperienza editoriale di due istruttori del CVC, Alberto Coretti e Floriana Cavallo, fondatori del magazine dedicato al mare Sirene. Al progetto hanno preso parte anche il fotografo Omar Sartor, Sergio Juan che si è occupato dell’art direction e Luca Zanoni, altro istruttore CVC, in qualità di photo editor.
Realizzato in un formato che valorizza i contenuti fotografici, CHARLIE VICTOR CHARLIE Storie di vento di vela e di mare è anche il frutto di una ricerca sull’identità della scuola attraverso il lettering. Sono emersi due caratteri tipografici di grande personalità che hanno caratterizzato la storia del CVC: il rigoroso Helvetica che per molti anni ha contraddistinto la scuola nella sua veste ufficiale (programmi, locandine, brochure) e lo Stencil che, con il suo allure rétro, un tempo veniva utilizzato per la segnaletica della base di Caprera e per scrivere i nomi delle barche sulle stesse.
Due caratteri tipografici per due poli diversi, Milano e Caprera; per due ecosistemi differenti, terra e mare; per due percorsi comunicativi distinti, razionale ed emotivo. Il concept grafico del libro nasce proprio con l’intento di valorizzare questo dualismo tipografico e identitario, all’interno di una visione grafica fresca e contemporanea. Anche la scelta di utilizzare carte riciclate Favini, oltre a sottolineare il ruolo di CVC nella tutela dell’ambiente, va nella stessa direzione: una carta di grande modernità che, per la sua natura materica e tattile, evoca il mondo ruvido e slavato “degli oggetti di mare”.
Il volume diventa così uno straordinario mezzo per vivere un’esperienza inedita di quello spirito e di quei valori che da 50 anni accompagnano la vita del Centro Velico Caprera. Il ritmo del racconto è cadenzato dalla scansione per decenni della sua storia.
Quello raccolto nel libro è un prezioso patrimonio culturale e umano che il CVC Centro Velico Caprera vuole condividere con tutti coloro che desiderano, anche solo per un momento, avvicinarsi a uno stile di vita unico e a un'esperienza indelebile. Una testimonianza autentica di una realtà eccezionale che è riuscita a coniugare perfettamente gli aspetti di sostenibilità sociale e quelli sportivi/formativi.
CHARLIE VICTOR CHARLIE Storie di vento di vela e di mare rivela una piccola grande storia italiana che attraverso le persone, ha cambiato il modo di andare per mare; racconta un approccio alla vela e alla natura vigoroso e diretto, che difficilmente trova eguali: il CVC Centro Velico Caprera, con una flotta di cento imbarcazioni, 2.000 istruttori volontari, 120mila allievi, ha alfabetizzato alla vela tre generazioni di ragazzi e oggi guarda al futuro facendosi carico di nuova responsabilità nei confronti del mare, dell’ambiente, ma soprattutto dell’uomo.
La magia del CVC Centro Velico Caprera si rinnova immagine dopo immagine, racconto dopo racconto, pagina dopo pagina in questo nuovo volume che sorprende fin dalla sovra-copertina che si dispiega in un grande poster con mappa dell’isola e i piani velici di tutta la flotta della scuola in questi primi cinquant’anni.


29/05/2017 20:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Aperte le iscrizioni e pubblicato il Bando di Regata della Rolex Giraglia 2018

Meno di 90 giorni all’edizione numero 66 della classica del Mediterraneo; dal 10 al 15 giugno con molte novità, a cominciare dal nome

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci