domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

CAMPIONATI INVERNALI

Campionato Invernale, a Chioggia per l'intero weekend è 'No wind no race'

campionato invernale chioggia per intero weekend 232 no wind no race
redazione

Terminano con un nulla di fatto quelle che sarebbero dovute essere rispettivamente la seconda e la terza giornata di regate della 41esima edizione del Campionato Invernale d'Altura, organizzato a Chioggia da Il Portodimare con il supporto logistico di Darsena Le Saline e che erano in programma nel weekend.
Un fine settimana iniziato non sotto i migliori auspici, con la programmata chiusura delle bocche di porto e relativa interdizione al traffico acqueo a causa dei lavori nel cantiere del MoSE nelle mattinate di sabato e domenica che di fatto complica una situazione meteo già di per se delicata.
La fitta nebbia del sabato mattina induce il comitato di regata a differire le regate in programma in giornata già alle 10:20, rinviando tutto alla giornata successiva e programmando la partenza della seconda prova già alle ore 9:30.
L'indomani la situazione meteo però non è tanto differente, benché la flotta riesca comunque a prendere la via del campo di gara, dove il comitato di regata si troverà però costretto ad issare l'intelligenza per la totale assenza di vento.
Nonostante vari tentativi Eolo decide di fare i capricci, la tanto attesa brezza non arriva e la nebbia persiste, fino a quando il CdR scegli e di far rientrare tutti gli equipaggi e rinviare tutto al weekend successivo.
Tutto rinviato a sabato 18 novembre, con il segnale di avviso che verrà comunicato entro giovedì 16 tramite il sito de Il Portodimare www.portodimare.org.
Il 41° Campionato Invernale è organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena le Saline e Vela Veneta grazie al supporto di Banca Patavina, Meteomed, Bottaro e Keelcrab.


12/11/2017 22:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70 nel Golfo di Biscaglia

L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci