mercoledí, 17 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20   

J24

Campionato di Primavera 2018: dopo il primo week end, a Carrara è il J24 Jamaica al comando

campionato di primavera 2018 dopo il primo week end carrara 232 il j24 jamaica al comando
redazione

Con il primo dei due week end di regate del Campionato di Primavera è iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2018 della Flotta J24 del Golfo dei Poeti. 
Tre le prove disputate da una decina di temerari equipaggi che, noncuranti delle temperature rigide, sono scesi nelle acque antistanti la diga foranea del porto di Marina di Carrara per il tradizionale appuntamento organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J/24 e sotto l’egida della Federazione Italiana Vela.
Il freddo pungente e qualche fiocco di neve, infatti, hanno messo a dura prova tutti i regatanti: alcuni di loro hanno addirittura dovuto rinunciare al Campionato perché bloccati dalle avverse condizioni stradali mentre altri due (Ita 481 Coccoè di Riccardo Pacini e Ita 173 Violenta di Marco Paganini) hanno abbandonato il campo di gara tra una prova e l’altra perché troppo provati dalle temperature rigide.   
In attesa del decisivo fine settimana conclusivo, Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti, protagonista di una doppietta di vittorie e di un quinto posto nella regata d’apertura, si è portato al comando della classifica provvisoria ex aequo (7 punti) con il detentore del titolo degli ultimi due Campionati di Primavera, Ita 215 Mollicona armato da Vincenzo Mercuri e timonato da Angelo Crepoli (CNMC, 7 punti; 2,3,2). Segue ad un solo punto Ita 304 Five for Fighting armato e timonato da Eugenia De Giacomo, vincitrice della prova d’apertura (CC Roggero di Lauria 8 punti; 1,2,5). Quarto posto per Ita 202 Tally Ho armato da Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini (11 punti; 3,5,3) che ha precede Ita 449 Razor Bill dell’armatore timoniere Giuseppe Simonelli (12; 4,4,4).
“Sabato il vento non si è presentato all’appuntamento ma si è sicuramente riscattato il giorno seguente quando si è mantenuto sui 12/13 nodi. Il freddo pungente e la pioggia mista a neve di domenica hanno messo tutti a dura prova: regatanti, organizzatori e Comitato di Regata che, come sempre, ringraziamo per il lavoro svolto, soprattutto, considerando le condizioni meteo davvero proibitive- ha commentato il carrarino Pietro Diamanti - Malgrado la neve e il freddo, abbiamo comunque portato a termine belle tre prove combattute e tecnicamente valide, divertendoci molto. Credo siano state le regate più fredde alle quali ho preso parte, anche se rese molto suggestive dai fiocchi di neve e dal panorama delle Apuane imbiancate.” 
Il Campionato di Primavera 2018 si concluderà nel week end di sabato 10 (primo segnale d’avviso ore 13) e 11 domenica marzo quando non sarà dato nessun segnale d’avviso dopo le ore 15,30. Al termine della giornata è prevista la cerimonia conclusiva durante la quale verranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate. 


28/02/2018 14:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci