mercoledí, 16 gennaio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

velista dell'anno    nautica    campionati invernali    dinghy    america's cup    ambiente    clima    porti    windsurf    formazione    press    dragoni    420    dakar guadalupa    fincantieri    dolphin   

J24

Campionato di Primavera 2018: dopo il primo week end, a Carrara è il J24 Jamaica al comando

campionato di primavera 2018 dopo il primo week end carrara 232 il j24 jamaica al comando
redazione

Con il primo dei due week end di regate del Campionato di Primavera è iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2018 della Flotta J24 del Golfo dei Poeti. 
Tre le prove disputate da una decina di temerari equipaggi che, noncuranti delle temperature rigide, sono scesi nelle acque antistanti la diga foranea del porto di Marina di Carrara per il tradizionale appuntamento organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J/24 e sotto l’egida della Federazione Italiana Vela.
Il freddo pungente e qualche fiocco di neve, infatti, hanno messo a dura prova tutti i regatanti: alcuni di loro hanno addirittura dovuto rinunciare al Campionato perché bloccati dalle avverse condizioni stradali mentre altri due (Ita 481 Coccoè di Riccardo Pacini e Ita 173 Violenta di Marco Paganini) hanno abbandonato il campo di gara tra una prova e l’altra perché troppo provati dalle temperature rigide.   
In attesa del decisivo fine settimana conclusivo, Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti, protagonista di una doppietta di vittorie e di un quinto posto nella regata d’apertura, si è portato al comando della classifica provvisoria ex aequo (7 punti) con il detentore del titolo degli ultimi due Campionati di Primavera, Ita 215 Mollicona armato da Vincenzo Mercuri e timonato da Angelo Crepoli (CNMC, 7 punti; 2,3,2). Segue ad un solo punto Ita 304 Five for Fighting armato e timonato da Eugenia De Giacomo, vincitrice della prova d’apertura (CC Roggero di Lauria 8 punti; 1,2,5). Quarto posto per Ita 202 Tally Ho armato da Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini (11 punti; 3,5,3) che ha precede Ita 449 Razor Bill dell’armatore timoniere Giuseppe Simonelli (12; 4,4,4).
“Sabato il vento non si è presentato all’appuntamento ma si è sicuramente riscattato il giorno seguente quando si è mantenuto sui 12/13 nodi. Il freddo pungente e la pioggia mista a neve di domenica hanno messo tutti a dura prova: regatanti, organizzatori e Comitato di Regata che, come sempre, ringraziamo per il lavoro svolto, soprattutto, considerando le condizioni meteo davvero proibitive- ha commentato il carrarino Pietro Diamanti - Malgrado la neve e il freddo, abbiamo comunque portato a termine belle tre prove combattute e tecnicamente valide, divertendoci molto. Credo siano state le regate più fredde alle quali ho preso parte, anche se rese molto suggestive dai fiocchi di neve e dal panorama delle Apuane imbiancate.” 
Il Campionato di Primavera 2018 si concluderà nel week end di sabato 10 (primo segnale d’avviso ore 13) e 11 domenica marzo quando non sarà dato nessun segnale d’avviso dopo le ore 15,30. Al termine della giornata è prevista la cerimonia conclusiva durante la quale verranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate. 


28/02/2018 14:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mondiale Dragoni: la Compagnia della Vela sul podio in Australia

Klaus Diederichs, socio della Compagnia della Vela, su Fever conquista la terza posizione assoluta. A bordo anche il fuoriclasse italiano Diego Negri

Gli Oscar della Vela 2018 saranno assegnati il 4 marzo 2109 a Villa Miani

Le novità di maggior rilievo dell’evento e i nomi dei candidati ufficiali saranno comunicati ufficialmente martedì 15 gennaio, dopo un sondaggio effettuato dagli organizzatori tra i giornalisti di settore e le testate partner de Il Velista dell’Anno

Record Dakar/Guadalupa: il meteo fa slittare la partenza

Record di traversata atlantica, Picciolini e Sardi prendono possesso del catamarano di appena 6 metri e si preparano per questa impresa estrema.

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

Dolphin in acqua sul Garda

La flotta dei Dolphin è pronta a riaprire le sfide sulle acque del Benàco. Domenica si parte con il Cimento della Fraglia Vela Desenzano.

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

Si conclude la 6a edizione del progetto ForMare

Centinaio di studenti a bordo delle navi Moby e Tirrenia: un contratto a tempo determinato per i due studenti più meritevoli

Raduno 420 a Sanremo

Si è svolto a Sanremo presso le strutture dello Yacht Club il primo raduno del 2019 dedicato alla Classe 420

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci