venerdí, 21 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    salone nautico di genova    tp52    perini cup    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate    marevivo   

RS X

Campionato del Mondo RS:X ad Enoshima, Giappone

campionato del mondo rs ad enoshima giappone
redazione

E’ ufficialmente iniziato ieri il Campionato del Mondo 2017 per la classe olimpica RS:X, il primo Mondiale del quadriennio che porterà a Tokyo 2020. E la location conferisce all’evento ancora più valore, visto che si tratta di Enoshima, nella cui baia si terranno proprio le regate Olimpiche nel 2020.
Dopo la practice race e la cerimonia di apertura di ieri, oggi si comincerà a fare sul serio con le regate di qualificazione con uomini e donne divisi entrambi in due flotte, visto che ci sono 111 iscritti nei primi e 67 nelle seconde. Con un massimo di tre prove al giorno, il programma prevede l’inizio delle regate finali dopo il conseguimento di un minimo di quattro prove di qualificazione, anche se l’ideale sarebbe riuscire a chiuderne sei. Quindi verosimilmente mercoledì o giovedì cominceranno le fasi finali con gli atleti divisi in Gold e Silver fleet, e i migliori dieci accederanno poi alla Medal Race di sabato 23 settembre.
 
L’Italia è ben rappresentata. Negli uomini abbiamo:
Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria)
Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia)
Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza)
Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia)
Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre)
Francesco Tomasello (CC Roggero di Lauria)
Daniele Gallo (LNI Civitavecchia)
Carlo Ciabatti (CV Windsurfing Club Cagliari)
Accompagnati dal coach FIV Riccardo Belli Dell’Isca.
 
E nelle donne:
Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza)
Veronica Fanciulli (CS Aeronautica Militare)
Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza)
Accompagnate dall’allenatore federale Adriano Stella.
Tutti sotto la direzione tecnica di Michele Marchesini.
Oggi quindi le prime regate giapponesi per l’Enoshima Japan 2017 RS:X World Championship, con partenza alle 11 ora locale (+7h rispetto all’Italia).


18/09/2017 11:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Riparte con più regate l'Invernale di Riva di Traiano

Saranno disputate ove possibile anche due prove nello stesso giorno, fino ad un massimo di dodici regate. Nove le date in calendario più due eventuali recuperi. Si parte il 4 novembre 2018

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Enoshima: domani 4 equipaggi italiani in Medal Race

Oggi vento quasi assente e solo i Laser Standard sono riusciti a disputare una prova

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Este 24: Marco Flemma leader con il suo Ricca d'Este

Classifica molto compressa, vede Ricca D’Este dominare con un impressionante 3,1,1,1,3 davanti a La Poderosa 2.0 di Ugolini con due punti di ritardo e Esterina di Maurizio Galanti a dieci punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci