venerdí, 18 agosto 2017

REGATE

Campionato Autunnale Peloritano a Portorosa domenica 6 Novembre

campionato autunnale peloritano portorosa domenica novembre
redazione

Con lo sfondo mozzafiato delle Eolie prende finalmente il via il Campionato Autunnale Peloritano, organizzato nelle acque del Golfo di Patti dal Centro Universitario Sportivo di Palermo. Dopo la falsa partenza di due settimane fa ed ad un rapido ripiegamento in porto dopo pochi minuti dalla partenza, dovuto ai temporali ed ai tanti fulmini che cadevano nei paraggi del campo di regata, finalmente una bella giornata con vento, acqua piatta e 25 gradi di temperatura.

Il Comitato piazza facilmente il campo e le regate partono puntuali. Il vento è ancora parzialmente rallentato dagli alti Nebrodi ma, nonostante la prima prova risulterà la più difficile delle tre disputate, la flotta annuncia battaglia presentandosi compatta sulla linea di partenza allo zero. Sono Mascalzone Siculo di Dimitri Salonia ed Emile Gallè di Guido Battiston ad approfittare delle loro generose misure per distanziarsi inizialmente dal resto della flotta, ma dopo i primi bordeggi il gruppo si ricompatta e si fanno sotto Kika di Francesco Fulci e la sorprendente Swasa di Claudio Vadalà. Franco Badessa, cui è affidato il timone di Emile Gallè, ha il suo bel da fare per rintuzzare gli attacchi del più agile Elan 333 Kika , ma alla fine taglierà il traguardo per prima. Drakkar regola invece le imbarcazioni Gran Crociera.

Il vento sale e si sposta il campo ancora più a terra con la boa di bolina a pochi metri dalla spiaggia. Le barche ora viaggiano vicinissime, ad ogni boa un nuovo leader. La seconda prova va stavolta a Kika ma si comincia a vedere che la barca della Marina Militare Polluce migliora, metro dopo metro, il suo passo. Infatti nella terza ed ultima prova della giornata, quando si cominciamo a vedere i primi segni della stanchezza, Polluce, Half ton affidato ad Agostino Repici, mantiene la concentrazione al massimo e , senza alcun errore nella conduzione, taglia il  traguardo subito dopo Emile Gallè. Tra i Gran Crociera la “sempreverde”  Drakkar di Leonardo Restivo regola Swasa e la regolare Tangaroa di Giovanni Sorrenti.

Si replica il 20 Dicembre. Sia la classifica dei Crociera/regata  che quella dei Gran Crociera sono con distacchi minimi. Dalla prossima tornata si sfrutterà il primo scarto del peggior risultato e questo riporterà in alto chi è minimamente in ritardo, soprattutto i due First 31.7 gemelli, Mizar di Antonino Pollicino e Surprise di Riccardo Carbone, che sono immediatamente a ridosso dei battistrada.

 

Foto di Marco Ruggeri


09/11/2016 18:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Arriva il "Settembre a vela" del Garda con Gorla, Centomiglia e Children

Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l'11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

MAPFRE vince lo sprint a Saint Malo

Team Brunel, con l'italiano Alberto Bolzan chiude in seconda posizione e i cino/francesi di Dingfeng in terza. Domenica la partenza della quarta e ultima frazione verso Lisbona

Nuovi territori per il 2018, due test in Croazia

Dopo una stagione di successo nel 2017 che si estende per nove mesi e sei eventi negli USA e in Europa, le 52 SUPER SERIES intendono espandersi in nuovi territori e aree durante la stagione 2018

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

North Sails vince l'Alcatel J/70 Cup con Calvi Network

Il team di Carlo Alberini, composto oltre che dall'armatore pesarese da Branko Brcin, Karlo Hmeljak, Sergio Blosi e dal coach Tomas Copi, ha annichilito gli avversari, iniziando la stagione con un doppio successo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci