lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rs:x    circoli velici    dolphin    melges 24    regate    salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    millevele    imoca 60    windsurf    salone di genova   

49ER

Campionati Europei Open 49er&49er FX: azzurri ancora protagonisti

campionati europei open 49er amp 49er fx azzurri ancora protagonisti
redazione

I Campionati Europei Open dei doppi acrobatici olimpici 49er & 49er FX si avviano verso la conclusione con lo svolgimento nelle acque al largo di Barcellona, in Spagna, della penultima giornata di regate, caratterizzata da condizioni di vento leggero e oscillante, che dai 12 nodi della mattina sono scesi fino a 6 nel corso del pomeriggio. 

Tre comunque le regate disputate sia dagli uomini (72 equipaggi divisi in Gold e Silver Fleet) che dalle donne (39 equipaggi), per un’intensa battaglia in acqua, soprattutto dal punto di vista tattico e strategico, che ha avuto negli equipaggi italiani i protagonisti.

Tra le donne del 49er FX, le Campionesse Europee in carica Giulia Conti e Francesca Clapcich si riprendono la testa della classifica persa ieri, chiudendo la giornata con un secondo, un ottavo e un 25mo posto, score che gli consente di passare nuovamente al comando con un vantaggio di dieci punti sulle argentine Travascio-Vranz e di undici sulle attuali Campionesse iridate, le spagnole Echegoyen-Betanzos.

Molto brave le due azzurre a mantenere la calma in una giornata in cui tutte le avversarie, ad eccezione delle neozelandesi Maloney-Meech (oggi 4-2-4), hanno vissuto di alti e bassi, vittime di un campo di regata complicato da interpretare. Una tranquillità e una consapevolezza della propria forza che Conti e Clapcich dovranno mantenere anche domani, ultima giornata di questi Europei di Barcellona che si chiuderanno con la disputa, a partire dalle dieci del mattino, delle ultime tre prove di flotta e, a seguire, della Medal Race, la regata finale a punteggio doppio riservata ai migliori dieci equipaggi della classifica (discorso che vale anche per gli uomini dei 49er).

Flotta maschile che oggi, nelle tre regate del giorno, ha avuto ben due vincitori italiani: Ruggero Tita e Pietro Zucchetti, che si sono imposti nella seconda prova, e Stefano Cherin e Andrea Tesei, che hanno vinto la terza dopo aver concluso al terzo posto la precedente. Una bella prova di carattere, quella degli equipaggi azzurri, che grazie a questi risultati hanno guadagnato posizioni in classifica e con le ultime regate di flotta in programma domani mattina, possono ancora ambire a un posto nella Medal Race.

Al momento, nella garduatoria che ha sempre nei neozelandesi Burling-Tuke i leader, seguiti dagli australiani Outteridge-Jensen e dagli austriaci Delle Karth-Resch (primo equipaggio europeo), Tita-Zucchetti sono 12mi Open (noni nella classifica che considera solo gli equipaggi del vecchio continente), Cherin-Tesei 16mi (11mi), Jacopo Plazzi e Umberto Molineris 17mi (12mi), Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni 18mi (13mi) e Luca e Roberto Dubbini 31mi (in Silver Fleet).

 


15/04/2016 18:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci