venerdí, 22 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    slam    nautica    azzurra    protagonist    52 super series    audi    optimist    ufo22    marine    salone nautico    millevele    giancarlo pedote    este 24   

CALVI NETWORK

Calvi Network punta su Paul Cayard per il finale di stagione

Si avvia verso la conclusione la stagione agonistica di Calvi Network che, in vista della tappa finale dell'Alcatel J/70 Cup e del Campionato Mondiale di San Francisco, rinforzerà il proprio organico con l'inserimento di Paul Cayard.
L'ex skipper de Il Moro di Venezia e di America One sostituirà l'indisponibile Branko Brcin, da ormai diverse stagioni incaricato da parte dell'armatore Carlo Alberini delle "riflessioni" tattiche. Brcin sarà comunque organico al team in qualità di coach nelle acque di Riva del Garda, dove il circuito supportato dall'Alcatel giungerà a conclusione.
"Sul finire degli anni ottanta ho avuto modo di regatare a Riva del Garda a bordo della mia Star. Ho diversi amici da quelle parti, come Flavio Scala che era solito ospitarmi nel suo hotel dalle parti di Malcesine. Il Garda è un posto magnifico e offre campi di regata entusiasmanti. Non vedo l'ora di tornare a incrociare da quelle parti" ha commentato Paul Cayard, vincitore di una Louis Vuitton Cup, alla vigilia della partenza per l'Italia.
Relativamente al suo ingresso nel Lightbay Sailing Team, il campione statunitense ha aggiunto: "Sono onorato di poter regatare con un team come Calvi Network. Sarà la mia prima volta a bordo del J/70 ed è per questo che abbiamo deciso di navigare insieme già a partire dalla tappa gardesana dell'Alcatel J/70 Cup. In questo modo contiamo di arrivare rodati al Mondiale in programma a San Francisco, che è la mia città, verso la fine di settembre. Sono convinto che, unendo le comprovate capacità dell'equipaggio alla mia conoscenza del campo di regata americano, potremmo senza dubbio puntare a un risultato di prestigio".
"Quello di Paul Cayard è un nome che non necessita di presentazioni e che in Italia è legato alle grandi imprese de Il Moro di Venezia: ecco perché pensare che sarà lui a chiamare i salti a bordo di Calvi Network nei prossimi eventi mi emoziona non poco - ha commentato Carlo Alberini - Tanto io quanto gli altri ragazzi del team non vediamo l'ora di navigarci assieme: l'obiettivo è preparare al meglio la trasferta di San Francisco. Resta il fatto che a bordo sentiremo l'assenza di Branko, il cui supporto, in quel di Riva, sarà di fondamentale importanza per valutare da un punto di vista esterno le sinergie del nuovo equipaggio".
A Riva del Garda, dove Calvi Network tenterà l'assalto alla leadership di L'Elagain, lo scafo di Franco Solerio che è al comando dell'Alcatel J/70 Cup, a difendere i colori del Lightbay Sailing Team saranno Carlo Alberini (owner-driver), Karlo Hmeljak (randista), Paul Cayard (tattico) e Sergio Blosi (comandante-trimmer). L'attività del team sarà coordinata dai coach Branko Brcin e Irene Bezzi.
La stagione 2016 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Lizard, Serigrafika e PROtect Tapes.


05/09/2016 21:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci