martedí, 29 novembre 2022

PORTI

Cala del Forte e Cantieri di Imperia collaborano per lo sviluppo del nuovo porto turistico di Ventimiglia

Venerdì 31 luglio a Cala del Forte, il nuovo porto turistico di Ventimiglia di proprietà di Monaco Ports, negli uffici della direzione, Gian Battista Borea d’Olmo A.D. di Cala del Cala del Forte e Alessio Marziano, presidente del CdA dei Cantieri di Imperia, hanno firmato il contratto di subconcessione per l’affidamento della gestione dell’area del Cantiere Navale di Cala del Forte ai Cantieri di Imperia, alla presenza di Marco Cornacchia direttore del porto e di Giorgio Marziano consigliere d’amministrazione di Cantieri di Imperia.
“Siamo felici di iniziare questa collaborazione con i Cantieri di Imperia – ha dichiarato Gian Battista Borea d’Olmo – con questo accordo, l’esperienza e la professionalità dei Cantieri di Imperia saranno a disposizione per i clienti di Cala del Forte e non solo già a partire dall’inizio del 2021, quando il cantiere diventerà operativo. Nel frattempo noi prevediamo di cominciare a ospitare i primi yacht a partire dal prossimo mese di ottobre.”

“Essere stati scelti è una grande soddisfazione – ha detto Alessio Marziano, presidente del Cda de i Cantieri di Imperia, che ricopre anche il ruolo di presidente della sezione nautica da diporto di Confindustria Imperia - per noi questo accordo rappresenta un importante accreditamento nel settore da parte di una compagine societaria come quella diMonaco Ports, proprietaria di Cala del Forte, che ha elevatissimi standard di qualità. Li ringraziamo per aver riconosciuto il nostro valore al quale stiamo lavorando dal 1982 con grandi investimenti e soddisfazione da parte della clientela. Il nuovo cantiere navale potrà gestire alaggi e vari di imbarcazioni fino a 30 metri di lunghezza grazie a un travel lift con una portata fino a 180 tonnellate. Garantiremo operazioni di refitting e manutenzione ordinaria e straordinaria agli yacht e assistenza e servizi a tender, fuoribordo e toys.”


03/08/2020 15:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci