lunedí, 15 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

MELGES 20

Brontolo Racing esordisce in grande stile nelle Melges 20 World League

brontolo racing esordisce in grande stile nelle melges 20 world league
redazione

E’ stato un esordio in grande stile quello di Brontolo Racing nel circuito Melges 20 World League, la cui prima frazione è giunta a conclusione domenica nelle acque di Forio d’Ischia, grazie all’organizzazione di Melges Europe e all’ospitalità del Circolo Nautico Punta Imperatore.
L’equipaggio guidato dall'armatore anconetano Filippo Pacinotti, già protagonista negli anni scorsi nei principali circuiti di monotipia a livello internazionale tra cui quello Melges 32, ha dato il via alla stagione nel miglior modo possibile, con una serie impeccabile di regate concluse sempre con piazzamenti entro la top three. 
Con tre primi posti su un totale di sei prove (1-2-3-1-1-3 i parziali della serie), Brontolo Racing ha fermamente conquistato la testa della classifica generale, staccando di 12 punti il campione del mondo in carica Nika di Vladimir Prosikhin e di 15 punti l’imbarcazione Cinghiale di Rob Wilber.
L’armatore Filippo Pacinotti, al rientro in banchina dopo l’ultima prova di domenica, ha così commentato l’esito della prima frazione del circuito: “Sono veramente felice, prima di tutto per essere tornato a gareggiare nelle Melges World League e poi, naturalmente, per il risultato. Inutile nascondere che siamo andati oltre le nostre aspettative in questa prima tappa, non mi era mai capitato di chiudere una serie dovendo scartare un terzo posto. Se questo è stato possibile il merito va in primis all'equipaggio. Manu Weiller impeccabile nella lettura delle condizioni che tra vento leggero e corrente erano particolarmente complesse, Leo Ramia una piacevole sorpresa a prua e Fred Michetti che è sempre il valore aggiunto in termini di velocità pura ed alchimia del gruppo. Da oggi tutti con la testa a Scarlino sapendo bene che con questo livello della flotta è fondamentale rimanere con i piedi per terra e pensare a come migliorarsi”.
Il tattico Manuel Weiller ha dichiarato: “Le condizioni di vento leggero di questi giorni sono state per noi un grande aiuto: avendo poche ore di navigazione all’attivo come equipaggio a bordo del Melges 20, ci hanno permesso di eseguire tutte le manovre in tranquillità, aiutandoci a prendere le misure con la barca e le sue regolazioni. Il Melges 20 è un’imbarcazione in cui il tuning è fondamentale, dobbiamo continuare a lavorare tanto per ottimizzare la barca e le nostre sincronie come equipaggio. Il clima a bordo è entusiasmante, si preannuncia una stagione piena di attività per Brontolo”.
La stagione di Brontolo Racing riprenderà a Scarlino, in occasione della seconda tappa della Melges 20 World League dal 25 al 27 maggio.


24/04/2018 14:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Giorgia Speciale parte col botto

L'anconetana Giorgia Speciale si prende la testa della classifica al termine di una giornata praticamente perfetta che la vede piazzare due primi posti

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Il Sandokan di Salgari non è quello della Tv

Vittorio Sarti ha presentato il «Dizionario salgariano» e per gli appassionati c'è anche la pagina FB "Navigando con Salgari"

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci