lunedí, 15 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

MELGES 20

Brontolo davanti a tutti nelle prime 3 prove della Melges 20 World League a Forio d’Ischia

brontolo davanti tutti nelle prime prove della melges 20 world league forio 8217 ischia
redazione

Dopo lo stop forzato (causa assenza di vento) di ieri, nella prima giornata di regata dell’evento di apertura della stagione europea della Melges 20 World League, oggi si è entrati nel vivo della sfida, grazie a condizioni decisamente migliori (10 nodi da 160 gradi) che hanno permesso la disputa di 3 prove.
L’italiano Brontolo di Filippo Pacinotti (affiancato alla tattica dallo spagnolo Manuel Weiler) ha dettato il ritmo, martellando senza tregua con un primo, un secondo e un terzo posto (in rimonta)  quali parziali di giornata.
Con tali risultati Brontolo ha creato il vuoto alle proprie spalle, dove un gruppo di cinque team è racchiuso in soli 4 punti, con il primo degli inseguitori, Calvi Nework di Carlo Alberini (tattico lo sloveno Karlo Hmeljak), primo nella seconda prova e a 12 punti di distacco dal leader provvisorio.
Al terzo posto l’attuale numero uno della ranking mondiale il russo Nika di Vladimir Prosikhin (a pari punteggio con l’ angloamericano Cinghiale di Rob Wilber), mentre il quintetto di testa è completato da Mascalzone Latino Jr. di Achille Onorato (con l’oro olimpico, l’australiano Malcolm Page alla tattica).
Filippo Pacinotti timoniere di Brontolo, al rientro in banchina, ha commentato così la propria giornata  - “Dopo una giornata così è molto facile commentare: siamo felicissimi, abbiamo regatato molto bene e Manu, così come tutto l’equipaggio, è stato perfetto nelle scelte tattiche e nelle manovre. Non abbiamo ancora fatto nulla però, i conti finali si faranno solo domani, è ancora lunga e  tutto estremamente complicato in una flotta molto competitiva ma per questo bellissima. Intanto ci godiamo questa giornata per noi di grande vela, con la consapevolezza che abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi e poche ore di allenamento alle spalle. Per me in particolare è stato bellissimo tornare a regatare nuovamente nella grande famiglia Melges di cui il team Brontolo ha fatto parte per molte stagioni con il Melges 32”. 
La classifica dedicata ai team corinthian vede al comando il monegasco Quantum di Victor Novoselov (17° assoluto).
Domani si torna a regatare nella giornata conclusiva del primo evento europeo della Melges World League, con il primo segnale di avviso fissato alle ore 11.00.
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, North Sails, Garmin Marine, Lavazza.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.
Si ringraziano i partner locali Alilauro, Medmar, Nastro Azzurro, Costanzo, Cenatiempo.
 
Classifica generale provvisoria Melges 20 World League EU Division – Event 1
 
ITA 667 BRONTOLO – Pacinotti / Weiler (1,2,3): pt. 6
ITA 167 CALVI NETWORK – Alberini / Hmeljak (12,1,5): pt. 18
RUS 261 NIKA – Prosikhin / Michele Ivaldi (2,7,19): pt. 19
GBR 414 CINGHIALE – Wilber / Charlie McKee (4,9,6): pt. 19
MON 23 MASCALZONE LATINO Jr. – Achille Onorato / Malcolm Page (10,10,1): pt. 21
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS – Rytov / Besputin (7,13,2): pt. 22
ITA 270 MAOLCA – Vianini Tolomei / Desiderato (18,5,4): pt. 27
POL 264 MAG TINY – Krempec / Basic (8,14,14): pt. 36
RUS 199 RUS 199 – Altukhov / Shevtsov (17,4,16): pt. 36
ITA 154 SPIRIT OF NERINA – Ferrari / Paoletti (11,19,9): pt. 39


21/04/2018 17:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Giorgia Speciale parte col botto

L'anconetana Giorgia Speciale si prende la testa della classifica al termine di una giornata praticamente perfetta che la vede piazzare due primi posti

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Il Sandokan di Salgari non è quello della Tv

Vittorio Sarti ha presentato il «Dizionario salgariano» e per gli appassionati c'è anche la pagina FB "Navigando con Salgari"

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci