mercoledí, 23 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    tp52    microclass    platu25    radar    regate    151 miglia    fincantieri    disabili    altura    azzurra    volvo ocean race    assonat    nautica    gc32    libri    artico   

MASCALZONE LATINO

Boston: quinto anno di scambio per due allievi della Scuola Vela Mascalzone Latino

boston quinto anno di scambio per due allievi della scuola vela mascalzone latino
redazione

È con grande piacere che la Scuola Vela Mascalzone Latino annuncia per il quinto anno consecutivo la partenza di due allievi e un istruttore alla volta di Boston (USA), una città che, grazie alla presenza di circoli altrettanto destinati a scopi sociali, si è gemellata alla perfezione con il progetto di Vincenzo Onorato, ormai prossimo al settimo anno di attività nella sua sede definitiva di Napoli. 
I ragazzi coinvolti nel programma PIB (Professionisti Italiani a Boston) Summer Event 2017 sono Giuseppe Masecchia e Alessio Garau, 16 e 15 anni, che saranno accompagnati dall'istruttore Salvatore Ercolano. Si tratta di due promettenti allievi, validi velisti ma dall’opposto profilo scolastico, che, con questa occasione, vengono premiati per l’impegno e la serietà dimostrata alla Scuola Vela. È ancora una volta infatti un’opportunità che viene offerta loro per conoscere il “nuovo mondo”, visitando una delle città culturalmente più fertili di attività universitarie e sportive ai massimi livelli, fra cui ben figurano il MIT Sailing Pavillon (legato appunto all’omonima sede accademica), il Courageous Sailing Center e il Community Boating Center. Un’occasione dalla quale si può tornare non solo più ricchi di esperienza e conoscenza, ma anche ben più “carichi” e motivati sopratutto dopo aver visto una comunità pulsante di giovani istruiti e in grado di realizzarsi velocemente grazie alla dinamicità della società americana. 
Per conoscerli meglio: Giuseppe vive ad Afragola e frequenta la Scuola Vela Mascalzone Latino dal 2013. Oggi si sta formando come prodiere a prua del 420; non ne vuole sapere di studiare, ma è volenteroso e ha una gran voglia di imparare e fare cose manuali. È un ragazzo agile con grandi qualità motorie: vederlo all'opera in barca o sul suo skateboard lascia tutti meravigliati.
Alessio è il suo timoniere. Un ragazzo posato, di grande intelligenza ma estremamente pigro. Non ama il latino, ma è molto bravo in matematica; passerebbe ore a giocare ai videogame.
Due adolescenti contrastanti ma che ben funzionano assieme in barca, per i quali lo scambio culturale a Boston sarà una grande opportunità per conoscere nuove realtà, capire cosa è importante per il loro futuro e, forse, riflettere su quale strada prendere negli studi.
Nel fitto programma che gli è stato riservato anche quest'anno, oltre alle regate nei principali club della città, è prevista la visita al museo delle scienze, all'acquario, alle principali università di Boston ma anche una gita fuori porta a Cape Cod e una giornata in classe in una scuola internazionale di inglese, tutto in compagnia degli amici del PIB. La partenza è programmata per domenica 9 luglio, mentre il rientro avverrà giovedì 20 luglio. In mezzo a queste esperienze, tre momenti di regata: martedì 11 luglio dalle 17.30 al MIT Sailing center, giovedì 13 luglio dalle 17.30 al Courageous Sailing Center e Venerdì alle 9.00 al Community Boating, con la classica cerimonia di premiazione finale al Consolato Generale d’Italia a Boston. 
Anche nel 2017 a supportare la spedizione dei Mascalzoni a Boston sono state le ditte locali Danforth Dental, FLS International School - Saraceni Family e Logo Mix. A ospitarli, come negli anni precedenti, gli amici Frank Facella, un dentista, e Giovanni Abbadessa, ricercatore medico e co-fondatore del PIB. La loro accoglienza è inoltre garantita da altri membri del PIB, e dalla famiglia Saraceni per quanto riguarda l’organizzazione e accompagnamento a diverse visite e attività.


08/07/2017 20:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Marina Cala de’ Medici partnership col Porto di Cavallo

Il Porto di Cavallo è aperto dal 1 giugno al 30 settembre, richiedi informazioni presso la reception del Porto per usufruire dei voucher promozionali

Ambiente: UniBologna e Confcommercio insieme per "Sentinelle del Mare"

Sentinelle del Mare è il progetto nato presso il Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Università di Bologna per la salvaguardia dell’ambiente, attraverso il monitoraggio della biodiversità marina

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Tecnorib con la boutique Salvini al Montenapoleone Yacht Club

Dal 14 al 20 maggio 2018 in una delle vie più chic e famose del mondo. Due modellini della linea di gommoni a marchio PIRELLI saranno esposti nella prestigiosa gioielleria Salvini

Al via la XI edizione della Regatta di ESCP Europe

Dal 17 al 20 maggio studenti e manager si sfidano nelle acque di Ischia all’evento organizzato dalla Business School

La Marsili Race

Partirà da Marina di Camerota il 9 giugno, per arrivare, al meglio della velocità, il 10 giugno a Vibo Marina

SuperNikka si aggiudica la Rolex Capri Sailing Week

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto,

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci