domenica, 20 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    soling    pasquavela    garda    rolex china sea race    transat ag2r    420    vele d'epoca    press    salone di genova    premi    rolex volcano race    regate    mini 6.50   

PROTAGONIST

Bessi Bis ancora Campione Nazionale Protagonist

bessi bis ancora campione nazionale protagonist
redazione

VELA - Con un totale di otto prove su otto portate a termine grazie al vento che nell’alto Garda non manca mai ed ha soffiato potente per tre giorni, ad un comitato di regata pefetto, alla impeccabile organizzazione del Circolo Vela Torbole si è chiuso il Campionato Nazionale Classe Protagonist 2012. A sbaragliare la concorrenza delle 26 imbarcazioni in acqua è lo scafo Bessi Bis (CVG) dell’armatore Giuliano Montegiove che ha dovuto cedere il suo posto al “collega” dell’Asso Piergiorgio Zamboni per un infortunio. Pier Omboni al timone, Baddy Zenooglio e Bubu Carattoni invece sono rimasti ai loro posti per portare per il secondo anno consecutivo lo scafo rosso alla vittoria tenendo così saldo il primato di unica barca ad aver attaccato sul petto e sulla randa il tricolore dopo il riconoscimento della Classe da parte della FIV. Quattro primi posti su otto prove sono senza dubbio motivo di soddisfazione per tutto il team che dal primo giorno ha messo punti di distacco importanti sugli avversari diretti.

La battaglia vera e proprio è stata dietro con Tè Bambo di Fabio Gasparri ed El Moro di Luca Pavoni, entrambi portacolori della SCG Salò, a dover amministrare le poche lunghezze di differenza. Il primo, timonato da Pietro Corbucci con Giovanni Bernamonti e Mauro Spagnoli alla fine riesce ad avere la meglio sugli inseguitori Enrico Sinibaldi, Sandro Giacomini, Stefano e Simone Spadini.

Marcature strette nell’ultima fase complicate dall’Ora, il vento da sud intorno ai 22 nodi, che ha fatto planare gli scafi e ha reso le manovre estreme. Buona la prestazione dei fratelli Ferrari su 56 Che Classe che chiudono bene il rush finale concludendo al quarto posto seguiti da Luca di Avesani che, con alla barra Federico Rosa, parte bene e poi rompe un po’ tutto attestandosi in quinta posizione.

Per la classifica timonieri armatori ha la meglio Mmahhipiù di Antonio Scialpi (11 in overall) che riesce a tenere la leadership per tutto il Campionato anche se oggi costretto ad un ritiro, lasciando in scia Yarba del Diablo di Andrea Barzaghi (13°) e Spirito Libero di Claudio Bazoli (14°).

Aggettivi solo positivi da parte di tutti i regatanti per questo appuntamento che ha portato i Protagonist in uno dei posti più prestigiosi della vela internazionale, dove ti capita di incontrare in acqua, specialmente in questi giorni, plurititolati in allenamento preolimpico.

Affollatissime le premiazioni innaffiate dalla Magnum di Trento DOC e impreziosite dal nuovo trofeo ideato dal Presidente del Circolo Gianfranco Tonelli. Al primo classificato anche una sacca offerta da Quantum Pro Laghi per il Best Helm 2012.

I Protagonist torneranno in acqua per continuare il percorso verso la conquista degli altri tre trofei in palio a metà luglio nel golfo con la Salò Sail Meeting.

 

La classifica:

1 5 PIERLUIGI OMBONI, M.CARATTONI-P.ZENOGLIO, G.ZAMBONI, CV GARGNANO BESSIBIS 11,0 2 1 1 1 2 3 (5) 1

2 61 PIETRO CORBUCCI, F.GASPARRI-M-SPAGNOLI, G.BERNAMONTI, S.C.G. Salò Tè Bambo 28,0 5 (13) 7 3 1 4 1 7

3 45 ENRICO SINIBALDI, S.SPADINI-A.GIACOMINI, S.SPADINI, SCGS El Mòro 29,0 8 3 2 (raf) 3 5 2 6

4 56 MARCO FERRARI, A.FERRARI-R.BIANCHI, M.GIOVANNELLI, CV GARGNANO 56 CHE CLASSE 37,0 7 2 5 5 7 9 (10) 2

5 58 FEDERICO ROSA, C.ZANA-E.CASTELLINI, A.CATTANEO, CN BRENZONE LUCA 45,0 1 5 6 (11) 8 6 11 5

6 44 MARCO CAVALLINI, M.DOCALI-P.CAVALLINI, M.PIMAZZONI, CNB BRENZONE GATTONE 48,0 11 16 4 2 4 2 (ocs) 9

7 53 FABIO MONDELLI, R.SPATA-L-KORADI, A.BERTOLETTI, ASD MASC PRIMA LUNA 53,0 9 8 8 8 6 (11) 4 10

8 8 LORENZO BOCCIOLA, A.RONCHINI-A.ZUCKLIC, L.ZUCKLIC, CV GARGNANO FOLEGANDROS 54,0 (12) 9 11 4 9 10 3 8

9 49 FABRIZIO EUSEBIO, G.CAMPI-P.LUISETTI, M.ADDAMO, YACHT CLUB BERGAMO Città dei Mille 58,0 6 (15) 14 7 5 15 8 3

10 52 FRANCESCO ZANETTI, M.GIAMBARDA-A.MILINI, M.PAVONI, VC CAMPIONE IRMA LA DOLCE 61,0 10 6 13 10 10 8 (14) 4

…seguono 16 imbarcazioni.


01/07/2012 17.06.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Chiude in bellezza il Tag Heuer VELAFestival 2014

Il clou della domenica del TAG Heuer VELAFestival è andato in scena alle 15 quando la prima festa italiana della vela ha celebrato la vita e le gesta dell’ammiraglio Agostino Straulino

Roma per 1/per 2/per Tutti: le classifiche in IRC e ORC

Si è conclusa oggi la prima edizione della Roma per Uno, con l’arrivo dell’ultimo partecipante e si sono potute stilare le classifiche in tempo compensato

Roma per 1: i solitari vogliono il bis

Non c'è un resoconto finale della Roma per 1. Quello che si è consumato oggi è l’epilogo di una settimana vissuta… felicemente da tutti i 14 solitari partecipati a questa prima edizione

Caorle: bye bye Primavela, arriva la Duecento

Con cinque prove sulle cinque previste dal bando di regata, si è concluso in bellezza domenica 13 aprile il Campionato Primavela 2014

Campionato Italiano Offshore, la storia di un successo

Interviste a Fabrizio Gagliardi, responsabile FIV per l'Altura e al Presidente dell'ORC Bruno Finzi

Melges 32: a Napoli vince Spirit of Nerina

Si è concluso oggi nella città partenopea l’Act 1 delle Melges 32 Audi tron Sailing Series 2014 con la vittoria di Spirit of Nerina

Transat AG2R: Gedimat in testa alle Canarie

Canarie. Alle 02:35, Thierry Chabagny e Erwan Tabarly sono stati i primi ad attraversare questa boa virtuale, seguiti più di 50 minuti più tardi da Generali, Interface Concept e Skipper Macif

Conduce il francese Notonier nel Meeting Europe di Torbole

130 Skipper al via della regata che apre la stagione del mezzo secondo del CVT Torbole

Palermo/Ustica/Palermo: Elima in reale, Julies et Jim in compensato

Vittoria del Comet 45 del duo trapanese Cappello-Sugamele nella regata offshore organizzata dal CUS Palermo nel Basso Tirreno

GP Italia, Mini 6.50: nei serie si impone Marina Militare

Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi su ITA520MM chiudono, primi della Classe Serie, il Grand Prix d’Italie. Un altro risultato eccezionale per lo skipper della Marina Militare e la sua co-skipper, in lotta per il titolo italiano.