giovedí, 19 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    platu25    moth    h22    azzurra    barcolana    nautica    press    melges 20    vela internazionale    ucina    altura    laser 4.7    finn    contender    cnrt    vela    windsurf   

NAUTICA

Besenzoni al Mets di Amsterdam

besenzoni al mets di amsterdam
redazione

Dal 14 al 16 novembre Besenzoni sarà al METS (Marine Equipment Trade Show) di Amsterdam con una gamma ampliata di prodotti in esposizione all’interno dell’Italian Pavillon (stand 1565) e del SuperYacht Pavillon (stand 10708).
Tra questi ci sarà la poltrona pilota P400 Matrix in nomination per il prestigioso DAME – Design Award 2017, candidata in particolare per la categoria “Equipaggiamento interno, arredi, materiali e accessori elettrici utilizzati in cabina”.
Image
Accanto alla poltrona Matrix – che potrà essere declinata in tre varianti in base alle caratteristiche della seduta e arricchita con numerose personalizzazioni – Besenzoni porterà in fiera in anteprima mondiale la scala bagno SI 154 manuale con 5/7 o 9 gradini molto ampi in teak e dettagli in carbonio, la nuova scala SI 603, la porta pantografo elettrica laterale e il sistema Sun Awnings con pali in carbonio.
Il METS di Amsterdam – confermandosi ancora una volta come il più importante salone mondiale per “gli addetti ai lavori” – è una esposizione fondamentale per l’azienda di Sarnico che in questa occasione ha la possibilità di mettere in mostra le ultime novità di componenti dedicati a tutte le categorie del settore nautico e navale: yacht di medie e piccole dimensioni, superyacht ed imbarcazioni commerciali. Besenzoni – che ha visto in 4 anni un aumento del fatturato del 12% – sta puntando infatti a una espansione di tutto il mercato, attraverso una strategia di crescita che fa forza sullo sviluppo costante di nuovi prodotti e processi costruttivi.
Innovazione del prodotto e Ricerca & Sviluppo sono infatti una priorità a cui Besenzoni dedica continui investimenti e che nell’ultimo triennio sono stati del 9% del totale. In particolare, accanto alla progettazione e lavorazione interna, l’azienda di Sarnico collabora da alcuni anni con la facoltà di Ingegneria dell’Università di Bergamo insieme alla quale si studiano e si verificano nuovi prodotti. “Oltre allo sviluppo del prodotto, grazie a questa importante collaborazione con l’Università andiamo sicuramente ad “arricchire” il nostro reparto di ingegneria con una nuova linfa vitale che lavora con noi attivamente per quanto riguarda la progettazione di nuovi concept, e per dare continui spunti ed idee che per noi sono estremamente importanti”, afferma Giorgio Besenzoni, amministratore delegato dell’azienda.
La presenza di Besenzoni al METS di Amsterdam con una ricca collezione di nuovi prodotti non fa che confermare una stagione molto positiva per l’azienda che in questo 2017 ha raggiunto l’importante traguardo di 50 anni di attività affermandosi a tutti gli effetti come punto di riferimento mondiale per l’accessoristica nautica.
La flessibilità operativa che l’azienda ha saputo conservare in tutti questi anni consente oggi di offrire, accanto alla progettazione di serie, una vasta gamma di prodotti su misura, sulla base delle indicazioni di architetti, designer e progettisti in grado di risolvere le richieste più complesse da clienti sempre più esigenti.
Besenzoni progetta e costruisce prodotti per la nautica da diporto e commerciale che si caratterizzano per un design semplice e funzionale, molto riconoscibile, attraverso però rigorosi studi strutturali, scrupolosi collaudi di ogni singolo componente che lo rendono altamente affidabile e un’assistenza ininterrotta.
Oggi Besenzoni è presente in 50 Paesi con 187 punti di rappresentanza commerciale e un network di assistenza diretta composto da 164 unità operative in tutto il mondo coordinate dall’ufficio centrale. La produzione si suddivide in 7 collezioni – passerelle, movimentazione alaggio/varo tender (gruette, carroponti, plancette, slitte), poltrone pilota e supporti poltrona, scale bagno, supporti tavolo, custom project e carbon line – che si fregiano di 60 brevetti e numerosi riconoscimenti e premi dal mercato internazionale ottenuti negli anni.
 


06/11/2017 18:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

CNRT: soddisfatti per la Coppa Italia, ma è già tempo di Roma-Giraglia

Soddisfazione per la Coppa Italia a Duende ed applausi a Reale Circolo Canottieri Tevere Remo per la Coppa Italia Trofeo Enway per Club. Ora la pausa estiva e poi si ricomincia con la Roma Giraglia

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Cagliari: si è conclusa dopo tre giornate di regate la Coppa Italia della classe Techno 293

A premiare i vincitori delle varie categorie sono stati gli ex campioni mondiali Techno 293, Marta Maggetti, Carlo Ciabatti e Michele Cittadini

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Mondiali giovanili Laser 4.7: oro per Chiara Floriani e bronzo per Giorgia Cingolani

Chiara Benini Floriani (FV Riva) è Campionessa del Mondo 2018 per la classe Laser 4.7

Windsurf, Cagliari: cala domani il sipario domani sulla Coppa Italia'

Domani, 15 luglio, ultimo atto della manifestazione, con in programma nel primissimo pomeriggio delle ultime tre prove della Coppa Italia, con partenza della prima prova alle 13.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci