lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    fincantieri    mini transat    invernali    turismo    suzuki    j24    volvo ocean race    soldini    invernale    orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    x-yachts   

NAUTICA

Besenzoni 50 anni di storia nautica

besenzoni 50 anni di storia nautica
redazione

Il 2017 segna per Besenzoni un traguardo importante. Sono infatti passati 50 anni da quando Giovanni Besenzoni fonda nel 1967, a Sarnico, sulle sponde del Lago d’Iseo, quella che è diventata una azienda punto di riferimento mondiale per l’accessoristica nautica. Quello che non è passato sono gli uomini che hanno fatto la storia dell’azienda, attraverso l’abilità artigiana che contraddistingue la manodopera specializzata di Besenzoni. 
Il cuore di quella che da piccola azienda è diventata una consolidata realtà industriale – con 7 stabilimenti attivi nel distretto produttivo della provincia e dotata di tutte le tecnologie più all’avanguardia – è rimasto sempre lo stesso: l’uomo e la sua abilità artigianale.
La flessibilità operativa che l’azienda ha saputo conservare in tutti questi anni consente oggi di offrire, accanto alla progettazione di serie, una vasta gamma di prodotti su misura, sulla base delle indicazioni di architetti, designer e progettisti in grado di risolvere le richieste più complesse da clienti sempre più esigenti.
Besenzoni progetta e costruisce prodotti per la nautica da diporto e commerciale che si caratterizzano per un design semplice e funzionale, molto riconoscibile, attraverso però rigorosi studi strutturali, scrupolosi collaudi di ogni singolo componente che lo rendono altamente affidabile e un’assistenza ininterrotta.
Oggi Besenzoni è presente in 50 Paesi con 187 punti di rappresentanza commerciale e un network di assistenza diretta composto da 164 unità operative in tutto il mondo coordinate dall’ufficio centrale. La produzione si suddivide in 7 collezioni – passerelle, movimentazione alaggio/varo tender (gruette, carroponti, plancette, slitte), poltrone pilota e supporti poltrona, scale bagno, supporti tavolo, custom project e carbon line – che si fregiano di 60 brevetti e numerosi riconoscimenti e premi dal mercato internazionale ottenuti negli anni.
Besenzoni rientra nella cerchia di quei nomi che hanno apportato profonda innovazione nella nautica. È l’azienda di Sarnico che nel 1973 introduce per la prima volta la plancetta di poppa con scaletta e che una decina di anni dopo inventa le passerelle idrauliche con telecomando, una vera rivoluzione per il mercato. Accanto a questi prodotti tanti altri: gru per tender, poltrone pilota, porte laterali elettriche e patio door, scale bagno oleodinamiche e scale laterali, hard top e tendalini, slitte tender, finestrature con movimentazione elettrica per citarne alcuni. Sono oltre 170 le linee di prodotto firmati dal marchio che si trovano oggi sulle imbarcazioni di tutto il mondo.
La costante attenzione verso quella che è la gestione dei processi produttivi e delle tecnologie utilizzate hanno consentito al marchio di diventare una garanzia di qualità per i suoi prodotti, riconosciuta a tutti gli effetti dal Registro Navale Italiano. Nel 1993 Besenzoni ha infatti ottenuto – prima azienda del settore – la certificazione del processo produttivo (UNI EN ISO 9000:2001) e, nel 2003, quella per l’intero sistema di gestione della qualità (UNI EN ISO 9001:2000).
L’azienda è oggi guidata dal figlio di Giovanni, Giorgio, attuale AD, che insieme alla sorella Fiorella rappresentano la continuità e il futuro di Besenzoni.
“50 anni sono un eccezionale traguardo che ci riempie di orgoglio e se lo abbiamo raggiunto dobbiamo ringraziare principalmente i nostri collaboratori. La forza della nostra azienda risiede infatti nella capacità dei nostri operatori di risolvere le problematiche sempre più complesse che ci troviamo ad affrontare. Accanto all’utilizzo dell’automazione dei processi produttivi che è stata introdotta negli anni e di cui non si può fare a meno al giorno d’oggi, senza l’altissima preparazione dei nostri artigiani la Besenzoni non potrebbe esistere. Negli ultimi 50 anni ci siamo dovuti confrontare – e continuiamo a farlo – con competitor sempre più preparati e il nostro ventaglio di vendita si è molto ampliato, per questo le nostre competenze per restare al passo devono adeguarsi alle nuove richieste attraverso un costante aggiornamento del personale in termini di qualificazione dello stesso”. Giorgio Besenzoni


27/06/2017 19:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci