martedí, 26 marzo 2019

NAUTICA

Bernardo Zuccon tra i World's Leading Design Names

bernardo zuccon tra world leading design names
redazione

Lo studio Zuccon International Project festeggia un altro successo, legato all’ennesimo importante riconoscimento internazionale: la prestigiosa rivista inglese Design et Al ha inserito Bernardo Zuccon tra i più importanti designer del momento.
Bernardo Zuccon, insieme alla sorella Martina a capo dello studio Zuccon International Studio
La carriera di Bernardo Zuccon sta vivendo un momento d’importante fermento e l’interesse di Design et Al ne è la conferma. Il 2017, in particolare, è stato un anno fondamentale, perché segnato da nuove sinergie e progetti. Dopo aver lavorato per anni quasi esclusivamente con il Gruppo Ferretti (tra gli ultimi modelli firmati Zuccon International Project ci sono la Navetta 33 e la Navetta 37 per CRN), lo studio romano ha deciso di ampliare la cerchia delle sue collaborazioni.
PY Heritage 45M, presentato nell’aprile del 2017, è stata la prima imbarcazione di Picchiotti Yachts firmata Zuccon, un progetto molto innovativo che rende omaggio a Gerhard Gilgenast, uno dei più importanti architetti che ha lavorato con Picchiotti. Nei prossimi mesi, inoltre, la collaborazione verrà estesa anche alla nuova parte di Perini Motore.
Altra importante novità è la collaborazione con Sanlorenzo, uno dei più vitali cantieri italiani, di cui a breve vedremo i primi risultati, come il Sanlorenzo 44 Alloy e la nuova generazione di yacht in vetroresina che saranno presentati al Salone di Cannes 2018.
Sanlorenzo 44 Alloy
Tra le qualità principali dell’attività di Bernardo, che hanno portato il magazine inglese a includerlo nell’elenco, ci sono la capacità di osservare i nuovi trend di mercato, integrandoli con un design che possa restare sempre attuale, la disponibilità a investire risorse, tempo ed energie nella ricerca e sviluppo e la voglia di sperimentare nuovi tipi di materiali, forme e tecnologie.
In particolare la versatilità del suo lavoro, legata anche alle sue passioni per ambiti non prettamente nautici, come la fotografia e l’architettura civile, lo portano a un approccio multidisciplinare in cui viene data grande importanza alla flessibilità abitativa e alla ricerca tipologica intorno al concetto di abitare la barca, partendo dalla considerazione che gli yacht sono prima di tutto lo strumento per vivere davvero il mare, a prescindere dalla dimensione e dalla tipologia.
L’inaugurazione di un grande ufficio/studio, pensato come un “laboratorio creativo” in cui professionisti di varie discipline daranno il loro contributo, è un altro progetto che va in questa direzione e che conferma l’originale contributo all’industria nautica di Bernardo Zuccon che, assieme alla sorella Martina, rappresenta il futuro dello studio. In questa nuova avventura sarà dato un ruolo di primo piano al benessere sul lavoro, dando ai collaboratori la possibilità di dedicare del tempo ad attività ricreative, di svago o sportive, con l’obiettivo di migliorare la qualità del lavoro.


06/03/2018 18:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Domenica 24 marzo è la Giornata Europea del Gelato Artigianale

Il gelato artigianale, delizia per i palati di ogni età e nazione, si prepara ad essere il protagonista indiscusso del primo weekend di primavera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci