mercoledí, 18 ottobre 2017

BARCOLANA

Barcolana: sfida in mare per i giovani equipaggi della Fincantieri Cup

barcolana sfida in mare per giovani equipaggi della fincantieri cup
redazione

Performance e letteratura, festa di aquiloni e regate monotipo. E poi il Villaggio Barcolana animato dal festoso popolo giunto a Trieste per la grande festa della vela. Il venerdì di Barcolana è stato la giornata dei grandi eventi: il main sponsor Generali si è dedicato ai bambini, regalando per una settimana laboratori di aquiloni ai doposcuola cittadini e coinvolgendoli oggi in una grande festa in Piazza Unità con le loro creazioni e quelle del campione aquilonista Edi Angelino. All’interno dello stand Generali, inoltre, è stata attivata un’installazione curata dal Museo della Bora, con la possibilità di sperimentare scherzosamente facendosi una foto con il tipico vento triestino.
Land Rover ha scelto Barcolana per presentare, questa sera in anteprima nazionale, il nuovo Discovery e nel pomeriggio ha portato a Trieste per il convegno internazionale “Engineering the Performance” il Ceo di BAR, il Ben Ainslie Racing, mentre Fincantieri ha messo in mare i nove equipaggi di studenti delle facoltà di ingegneria e scuole di mare europee per una nuova edizione della Fincantieri Cup a bordo dei monotipi ESTE 24.
E ancora i libri: avviata, con Erri de Luca e Pietro Grossi, “Barcolana di Carta”, un pomeriggio di libri e scrittori organizzato in collaborazione con il Gruppo Feltrinelli. “Dal mare abbiamo ricevuto tutto quello di cui siamo dotati oggi: arte, cibo e religione. Ammiro la vela, perché a vela sono arrivate tutte le doti dal Mediterraneo”, ha dichiarato Erri de Luca non appena arrivato a Trieste, in attesa di presentare il suo libro “La natura esposta”.
Nel tardo pomeriggio Pietro Grossi ha presentato la sua opera, “Il passaggio”: oltre che scrittore, Grossi è anche un navigatore: “Sono molto contento di poter partecipare a Barcolana: era nei miei progetti da tempo. Solo il pensiero di migliaia di vele in mare mi riempie di eccitazione”. Domenica i due autori, assieme anche a Gabriele Romagnoli e Paolo Rumiz, saranno protagonisti diretti della Barcolana a bordo della barca armata da Feltrinelli, un Beneteau messo a disposizione dall’organizzazione. 
Intanto gli armatori continuano a iscriversi alla regata, animando le Rive di storie di mare, ormeggi fianco a fianco, a condividere il vero e profondo spirito che rende unica la Barcolana di Trieste. Alle 18.30 di oggi il numero di iscritti aveva superato i 1500, ma il numero in serata è destinato ad aumentare date le lunghe code presenti al banco iscrizioni della SVBG.

IN MARE LA FINCANTIERI CUP - Gran bella giornata di Bora per la Fincantieri Cup, manifestazione ad invito organizzata dalla Società Velica Barcola e Grignano in collaborazione con la Società Triestina della Vela, che ha impegnato 9 team universitari e di scuole di mare, a bordo dei monotipi ESTE 24. Il progetto è stato promosso da Fincantieri con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani perché intraprendano studi scientifici nel settore navale e cantieristico, considerata la crescita del mercato, in particolar modo crocieristico, e la relativa mancanza di giovani talenti.
Gli equipaggi, formati da giovani velisti in rappresentanza delle facoltà di Rijeka, Zagabria, Genova, Ljubljana, Messina, Livorno (Accademia Navale), Trieste (con due team) e La Spezia si sono confrontati su 3 prove con percorso a bastone e breve traverso dopo la prima bolina. Molto combattute e spettacolari soprattutto la seconda e terza regata con la Bora cresciuta con raffiche fino a 22 nodi di intensità, che hanno offerto incroci e ingaggi ravvicinati. Bravissimo l'equipaggio di Ljubljana, che ha sempre recuperato dopo i primi passaggi e, realizzando ben tre vittorie, ha nettamente vinto la Fincantieri Cup davanti a Trieste 2 (2-5-2) e Rijeka (3-4-3), 1 solo punto dietro ai triestini, ma avanti di 3 a Trieste 1, quarta classificata.

ENGINEERING THE PERFORMANCE - Per la prima volta in Barcolana, grazie alla disponibilità di Fincantieri, Land Rover, il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Trieste e al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, a margine della regata è stato organizzato un convegno internazionale di carattere tecnico-divulgativo, moderato dal giornalista Matteo Zaccagnino, dedicato agli studenti delle facoltà scientifiche e delle scuole di mare, a cui hanno preso parte anche i giovani equipaggi che hanno partecipato alla Fincantieri Cup.

DOMANI BARCOLANA CLASSIC TROFEO SIAD E BARCOLANA BY NIGHT JOTUN CUP - Arrivano a farsi ammirare, ma non hanno perso lo smalto e la voglia di vincere in regata, che quest’anno mette in palio il Trofeo SIAD. Sono le signore del mare della Barcolana Classic 2016, in programma domani dalle 10.30 con una sfilata nel Bacino San Giusto a cui seguirà la tradizione regata alle 12 organizzata in sinergia da SVBG e Yacht Club Adriaco. Cinque le categorie in acqua: gli yacht d’epoca, costruiti prima del 1950, gli yacht classici costruiti fino al 1975 e le loro repliche, gli yacht progettati da Carlo Sciarelli, le “Passere”, e le “Spirit of Tradition”, barche più recenti ma costruite con un’anima “classica”.
Ritorna anche un altro degli appuntamenti tradizionali della manifestazione: quella Barcolana by Night che, organizzata dalla SVBG in collaborazione con la Società Triestina della Vela, conferma il suo impegno sociale. A bordo degli UFO28 ci saranno infatti le bandiere di diverse ONLUS del territorio, che si sfideranno sportivamente nella regata notturna in Bacino San Giusto. Gli abbinamenti vedranno a bordo di Django ABC e Astro, su Ufology Sailors for Haiti, Don Chisiotte per Agmen, Goofy con AISM e AIRC, su Cattivik Azzurra Malattie Rare e Hafaliana, Fuzzy Fun per Calicanto, Re Nero per Sailing for Children, Scheggia per Centro Aiuto alla Vita, Spinello per Fuoricentro, Gufo con Insu’, Poison per LILT, Bandito per Fondazione Luchetta e infine Canaglia per AIL.

WÄRTSILÄ PRESENTA IL SUO SISTEMA DI REALTÀ AUMENTATA - Nello stand dell’azienda nel Villaggio Barcolana domani alle 15 verrà presentato l’innovativo sistema di realtà aumentata VSE (Virtual Service Engineer), un’apparecchiatura con un visore all’avanguardia che permette alle sale controllo di Wärtsilä nel mondo di assistere  da remoto e in diretta il personale impegnato in complesse riparazioni e ispezioni.

PRINCIPALI EVENTI DI DOMANI - SABATO 8 OTTOBRE

 

10.00-20.00 | Salone degli Incanti/Ex Pescheria

Mostra fotografica Vento

 

A sorpresa | Free Vola - Piazza Unità d’Italia

Esibizione Aquiloni Acrobatici 

 

10.00 | Mare - Bacino San Giusto

Barcolana Classic Trofeo Siad - Sfilata

 

10.45 | Villaggio/Piazza Barcolana

Marina Militare - Presentazione del Calendario della Marina Militare

 

11.00 e 17.30 | Golfo di Trieste

Barcolana TriESTE

 

11.30 | Villaggio/Piazza Barcolana

Barcolana di Carta - Gabriele Romagnoli “Coraggio!”

 

15.30 | Salone degli Incanti - Ex Pescheria

Mostra fotografica Vento - Asta di beneficenza per il Burlo

 

16.30 | Mare/Bacino San Giusto

Barcolana by Night Jotun Cup - Meteor

 

17.00 | Villaggio/Piazza Barcolana

Barcolana di Carta - Paolo Rumiz

 

19.00 | Mare/Bacino San Giusto

Barcolana by Night Jotun Cup - Classe Ufo28

 

21.00-24.00 | Piazza Unità d’Italia

Barcolana in Musica - Random ® una festa a caso


07/10/2016 20:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci