martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

BARCOLANA

Barcolana: raccolti per il Burlo oltre 27 Mila Euro

barcolana raccolti per il burlo oltre 27 mila euro
redazione

Entra nel vivo, la Barcolana di Trieste: con 1108 iscritti alle 16.50 di oggi, l’arrivo del catamarano AC45 di Land Rover BAR, in fase di assemblaggio, l’avvio di Barcolana Chef e gli oltre 27mila euro raccolti a vantaggio dell’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste, l’ospedale materno-infantile del Friuli Venezia Giulia.
BARCOLANA CHEF: CRONACA DELLA REGATA - Lo Chef Daniel Canzian (Daniel Ristorante Milano) figura al primo posto nella classifica di Barcolana Chef per quanto riguarda la parte a mare dell’evento. Canzian infatti ha chiuso al primo posto le due prove in mare, disputate oggi in giornata con un bel vento di ponente nel Golfo di Trieste nell’evento gourmet&vela che precede la Barcolana. In barca assieme ai velisti Paolo Cerni e Sabrina Balestra, Canzian ha ottenuto due primi posti a bordo dei veloci monotipi Far Est 28R. Secondo posto per il due stelle Michelin Alfio Ghezzi (Locanda Margon - Trento), in barca assieme ai velisti Marco Brumat e Alessandro Catalano. Terza piazza nivee per Eugenio Boer (Essenza - Milano) in barca assieme a due veliste d’eccezione, le olimpioniche Giovanna Micol e Francesca Clapcich. Chiudono la classifica “Mare” Caterina Ceraudo, Fabrizio Galla e Matteo Metullio: i punti guadagnati nel pomeriggio in mare permetteranno di avere un vantaggio in serata in cucina, nella gara tra chef che si svolgerà alla illycaffé. Stasera, la classifica finale sarà decretata dopo la prova in cucina, da una giuria di velisti-gourmet: si sfidano Caterina Ceraudo, Eugenio Boer, Daniel Canzian, Matteo Metullio, Luigi Taglienti e Alfio Ghezzi, presenti anche i due pasticceri Alessandro Servida e Fabrizio Galla. A capo della giuria c’è l’ideatore dell’evento, Emanuele Scarello. A sostenere l’evento, illycaffè, Pasta Zara, acqua Dolomia, ERSA.
CONCERTO GABBANI, DONATI CON DESPAR 27 MILA EURO AL BURLO - 27.646,23 euro. Il pubblico della Barcolana ha risposto con grande generosità all’appello di Despar, degli organizzatori della Società Velica di Barcola e Grignano e di Francesco Gabbani: circa 10mila persone hanno partecipato al concerto, sabato sera, in piazza dell’Unità, a tutti era stato chiesto, all’ingresso, di donare per il Burlo, l’ospedale materno infantile del Friuli Venezia Giulia, 2 euro. La risposta è andata oltre le aspettative, perché il pubblico ha donato ben di più, superando i 27mila euro di raccolta.
“Sono davvero felice per il Burlo: è come aver vinto una regata nella regata - ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz - il popolo della Barcolana ha seguito la nostra idea, e si è messo in moto. Grazie, grazie di cuore a tutti coloro che si sono divertiti in piazza, hanno ballato con noi e soprattutto hanno donato al Burlo”.
All’iniziativa ha partecipato anche Despar, che con il proprio contributo ha reso possibile la realizzazione del concerto di Francesco Gabbani in perfetta sicurezza: “La cifra raccolta - ha dichiarato Fabio Donà, Direttore marketing Despar - permetterà al Burlo di continuare a lavorare a favore delle mamme e dei bambini del Friuli Venezia Giulia. Despar è orgogliosa di aver contribuito alla realizzazione di questo progetto, che ha permesso di dare un concreto valore sociale a un concerto”. L’impegno di Despar favore del Burlo continua con un’ulteriore iniziativa natalizia.
LAND ROVER BAR AC45 IN ASSEMBLAGGIO - E’ in assemblaggio ai Cantieri Navali Quaiat l’AC45 di Land Rover Bar che da giovedì 5 sarà in Golfo a farsi ammirare. Gli scafi e l’ala sono giunti a Trieste in tre container e hanno bisogno di due giorni e mezzo di montaggio e di messa a punto prima di scendere in mare e sviluppare velocità mai viste a Trieste.
ARRIVI E ISCRITTI: IL DUELLO TRA BIG - Chiari i valori in campo dopo la regata Bernetti disputata domenica in Golfo. La regata, considerata la “prova generale” di Barcolana, ha permesso di vedere all’opera alcuni tra gli equipaggi candidati alla vittoria, a partire da “Spirit of PortoPiccolo”, dei fratelli Gabriele e Furio Benussi, recentemente acquistata da una cordata di imprenditori. L’87 piedi ha evidenziato tutta la sua potenza e forza in condizioni di Bora sostenuta, rivelandosi una barca molto impegnativa da gestire e davvero di grande potenza. Prova generale e attesa a Trieste anche per il 78 piedi dell’imprenditore friulano Gabriele Lualdi, “E VAI”, gestita dai fratelli Rizzi: lo scafo è un Mylius 76 FB costruito a Piacenza, barca da crociera veloce, tutta realizzata in carbonio, con linee molto interessanti; difficile competere con Spirit of PortoPiccolo, ma i fratelli Benussi dovranno comunque tenere d’occhio sia questo avversario, sia il sempreverde Maxi Jena, domenica rivisto in regata con l’inossidabile Mitja Kosmina, in questa edizione dell’evento charterizzato dal partner di Barcolana, Musement.
PROTEGGERE IL MARE: LA LECTIO MAGISTRALIS DELL’AMMIRAGLIO MELONE AGLI STUDENTI DEL NAUTICO - In mattinata, il Salone degli Incanti ha ospitato la Lectio Magistralis agli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico di Trieste: un’occasione per trattare una serie di temi strategici relativi all’impegno del Corpo delle Capitanerie di Porto. La possibilità di incontrare i professionisti del mare di domani è stata un’occasione per sottolineare quanto sia importante l’economia del mare per il nostro Paese. L’incontro si è sviluppato su tre argomenti principali: l’Ammiraglio ha iniziato il suo intervento illustrando, attraverso riprese effettuate durante le operazioni in mare, le attività di ricerca e soccorso della Guardia Costiera nei diversi scenari operativi, dal Mediterraneo centrale all’area di responsabilità SAR italiana. 
Ha quindi illustrato agli studenti dell’impegno del Corpo nella tutela del patrimonio ambientale marino, soffermandosi sull’importanza dell’educazione ambientale e della sensibilizzazione dei più giovani. L’incontro è terminato con una panoramica delle numerose attività istituzionali che la Guardia Costiera quotidianamente svolge al servizio della collettività. Durante l’incontro, personale specialistico della Guardia Costiera ha condiviso con i giovani presenti le proprie esperienze professionali.
BARCOLANA IN CITTÀ - Se in mare e nel Villaggio fervono i preparativi in vista dei giorni caldi dell’evento, in tutta la città Barcolana è già nel pieno dello svolgimento. Dal Museo delle Poste alle sedi comunali d’arte, dal Magazzino delle Idee ai musei triestini, tutto a Trieste parla di Barcolana. Anche quest’anno, infatti, imprenditori e commercianti hanno scelto di sostenere la manifestazione creando eventi e appuntamenti che vanno ad arricchire il programma della Barcolana, dalla cena a bordo del Saturnia con un menù originale della nave del 1932, organizzata dal Ristorante ai Fiori per mercoledì 4 ottobre, all’aperitivo musicale di Mimì e Cocotte di giovedì 5 ottobre, dalle degustazioni a ritmo di musica da Salsamenteria Olvino Morgante per scoprire il tipico cotto di Trieste, alla mostra di gioielli e atelier per la creazione di gioielli con tessuto e materiali da Falconeri, dalla mostra Mare Corto con una piccola fiera dell’editoria indipendente di Mare, incontri e letture, al grande ritorno sabato 7 ottobre di Barbacan Produce, il mercato di Trieste dedicato  a creativi, designer e artisti.
Il “Circuito Shopping” di Barcolana in città è un itinerario creato da negozianti e artigiani nel centro cittadino: basterà seguire il tappeto rosso e l’adesivo sulle vetrine di Barcolana in città per ritrovare l’atmosfera accogliente per questi 10 giorni di festa dedicati alla vela.
BARCOLANA LAB - Barcolana è anche attività per i bambini e per le scuole, perché l’evento investe e chiede ai propri sponsor di investire in attività dedicate ai più piccoli. Barcolana Lab torna con i tanti appuntamenti completamente gratuiti per le scuole di Trieste, dalle elementari alle superiori. Quest’anno il tema sarà la tecnologia e il mare, andando ad offrire una serie di appuntamenti dedicati alla divulgazione scientifica, con dei panel dedicati ai mestieri legati al mare. Da martedì 3 a venerdì 6 ottobre al Salone degli Incanti, dove è presente l’installazione multimediale Navigazioni, classi di diverso ordine e grado saranno protagoniste delle varie attività collegate: la visita al Planetario dell’Osservatorio Astronomico, le postazioni per scoprire la realtà virtuale di IKON e Samsung, le lezioni di fisica dell’acqua dell’Immaginario Scientifico per poi andare a partecipare a una serie di interessanti appuntamenti con OGS, WWF Italia e la Regione Friuli Venezia Giulia, che con Barcolana Job farà scoprire ai ragazzi delle superiori i lavori legati al mare. Grande attesa per l’appuntamento di venerdì mattina (6 ottobre), quando i ragazzi delle scuole potranno incontrare Donatella Bianchi presidente di WWF Italia insieme a Maurizio Spoto della Riserva Marina del Parco di Miramare per raccontare il mestiere di chi si prende cura del mare. Giovedì 5 e venerdì 6 torna, per la settima edizione, l’Extempore Barcolana dedicata agli studenti del Nordio che coloreranno le rive con fogli e matite per ritrarre la Barcolana.
I tour per le scuole non si svilupperanno solo all’interno del Salone degli Incanti, ma anche con appuntamenti di divulgazione scientifica in Villaggio, andando a scoprire nuove tecnologie con Watly, il sistema di purificazione dell’acqua, o i progetti di Fabbrica 4.0 realizzati da Wärtsilä Italia. Per prenotare gli incontri e partecipare è sufficiente inviare una mail alab@barcolana.it
BARCOLANA DOMANI - La Barcolana dedica la giornata di domani alla Barcolana per il Sociale. I contenuti di una giornata dedicata all’accessibilità, alla condivisione, e alla vela come occasione di integrazione sono stati illustrati oggi dal presidente della Svbg Mitja Gialuz e dall’assessore comunale alle Politiche sociali Carlo Grilli. 
“BARCOLANA SOCIALE”, LE INIZIATIVE DEL COMUNE DI TRIESTE - Realizzare una felice sinergia tra il Comune di Trieste e la Società Velica di Barcola e Grignano, per unire i valori dello sport e della promozione turistica della città a quelli del sociale, attraverso la partecipazione attiva del progetto Trieste LaBora che, per il terzo anno consecutivo, aderisce e anima varie manifestazioni collegate alla grande kermesse velica internazionale. E' questo l'obiettivo di “Barcolana sociale 2017” i cui appuntamenti sono stati presentati oggi nel corso di una conferenza stampa.
Come per gli anni precedenti, lo staff del negozio-laboratorio “La Bora” di via del Sale 4/A (P.zza Cavana), insieme alle persone con disabilità e agli operatori che lo frequentano, hanno preparato circa 2.000 gadget per gli iscritti alla storica regata (un volantino che pubblicizza l'attività del negozio, e un “ricettario“ di cucina tipica triestina confezionato con un chiudi-pacco in ceramica a tema Barcolana).
Per tutta la settimana sono previste inoltre numerose iniziative di sensibilizzazione sociale: martedì 3 ottobre in piazza Cavana e via del Sale, dalle 15 alle 18, saranno organizzati dei laboratori artigianali aperti a tutti; dalle 16 alle 18, ”Blind Caffè” in via del Sale, free coffee offerto dall'Istituto Rittmeyer; alle 17 (meteo permettendo) esibizione in piazza Cavana della Magic Orchestra e del coro dell'associazione I Girasoli, con brani di repertorio classico. E ancora, sempre martedì, dalle 16 alle 19 in Piazza Cavana “Fatti un selfie con Barcolana!”, set fotografico aperto a tutti, per scattarsi una foto ritratto sullo sfondo di una originale barca a vela realizzata all'interno del laboratorio Trieste LaBora. In caso di maltempo gli appuntamenti si terranno nel Salone degli Incanti. Venerdì 6 ottobre, dalle 17 alle 21, “Barcolana Gallery Night”, sfilata/aperitivo fra piazza Cavana e via del Sale: esposizione e vendita di oggetti di artigianato a tema Barcolana realizzati dalle persone che frequentano i Servizi per la disabilità ed i laboratori del negozio, il tutto accompagnato da un aperitivo e un buffet serviti dai corsisti della cooperativa Trieste Integrazione a marchio ANFFASS. Alle 17 esibizione della “Calicanto Band”. Sabato 7 ottobre apertura straordinaria del negozio Trieste LaBora di via del Sale 4/a dalle 10 alle 19.
APPUNTAMENTI DI DOMANI, MARTEDÌ 3 OTTOBRE
Tutti gli eventi su http://www.barcolana.it/Calendario

10.00 Golfo di Trieste | REGATA FUORIVENTO
11.00 Stand SLAM Villaggio Barcolana | CONFERENZA STAMPA ISTITUTO TECNICO NAUTICO
Gli studenti del nautico in Barcolana, presentano il servizio Follow Me
15-18 piazza Cavana e via Del Sale | BARCOLANA SOCIALE - LABORATORI ARTIGIANALI APERTI A TUTTI
16-18 via Del Sale | BARCOLANA SOCIALE - BLIND CAFFÈ
17 piazza Cavana | BARCOLANA SOCIALE - ESIBIZIONE MAGIC ORCHESTRA E DEL CORO DELL'ASSOCIAZIONE I GIRASOLI
16-19 piazza Cavana | BARCOLANA SOCIALE - “FATTI UN SELFIE CON BARCOLANA!”
18.30 piazza Cavana | BARCOLANA PER IL SOCIALE - BARCOLANA ONLUS BY NIGHT
Serata di presentazione degli equipaggi e abbinamento delle Onlus per la DHL Barcolana by Night, la regata notturna di sabato 7 ottobre


02/10/2017 19:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci