lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

BARCOLANA

Barcolana: Gianfranco Noè su Bandito vince la Jotun Cup

barcolana gianfranco no 232 su bandito vince la jotun cup
Roberto Imbastaro

È andata a Gianfranco Noè su Bandito l’edizione 2016 della Jotun Cup: un borino sui 9 nodi ha contraddistinto la prova, giocata su un nuovo e raddoppiato percorso, con una boa posizionata anche di fronte al canale di Ponterosso. Bandito ha preso la testa della classifica fin dalla prima boa, e non l’ha mai lasciata, tenendo a distanza Cattivik e Ufology che nel corso dei quattro giri (più il lato di arrivo di bolina) hanno caratterizzato la regata. Cattivik di Gianni de Visentini, con al timone Alessandro Bonifacio, ha passato primo la prima boa, seguito da Ufology di Lapo, che alla terza boa ha perso contatto, permettendo a Bonifacio di ottenere il secondo posto, e non lasciarlo più fino alla fine della regata. La flotta, alla fine del secondo giro, si è divisa in due gruppi, garantendo a tutto il pubblico della Barcolana la possibilità di vedere un grandissimo spettacolo. Tifo da stadio lungo il Molo Audace assiepato di gente e lungo le due rive, a tifare i rispettivi beniamini locali, per un risultato che dura tutto l’anno.

AGGIORNAMENTO BARCOLANA CLASSIC TROFEO SIAD – Il trofeo SIAD per il miglior restauro è andato alla barca austriaca Annie. Per quanto riguarda le prove, nel raggruppamento Classici A vittoria di AL NA’IR di Fabio Mangione (CN Rimini), seguito da Violetta IV di Stefano Giangiacomo (CV Conegliano), terzo posto Strale di Enzo Bruni Bardini (CV. Ravennate).

Nel raggruppamento Classici B vittoria di Stella Polare (Federica Cumbo) dello Yacht Club Adriaco, seguita da Darling III di Enrico Pellegrino (STV), terzo posto per Flora (Andrea Vanini).

Tra gli Epoca vittoria di Serenity di Roberto Dal Tio (CV  Conegliano), seguira da Ciao Pais (Massimo Fonda, STV) e da Un Sogno di Giorgio Brezi, sempre della STV. 

Tra gli Sciarrelli A vittoria di Angelica IV di Carlo Cazzaniga dello YC Hannibal, seguito da Chica Boba II e Angelica III. 

Tra gli Sciarelli B primo posto sempre di Stella Polare, seguita da Andromeda e Attica.

Infine le Passere: vince Dani Degrassi, con Nirvana (YC Adriaco), secondo Koala (CVDM), terzo il Nibbio di Pietro Barcia (STV). -  ph. Borlenghi


08/10/2016 22:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci