domenica, 22 ottobre 2017

BARCOLANA

Barcolana: Gianfranco Noè su Bandito vince la Jotun Cup

barcolana gianfranco no 232 su bandito vince la jotun cup
Roberto Imbastaro

È andata a Gianfranco Noè su Bandito l’edizione 2016 della Jotun Cup: un borino sui 9 nodi ha contraddistinto la prova, giocata su un nuovo e raddoppiato percorso, con una boa posizionata anche di fronte al canale di Ponterosso. Bandito ha preso la testa della classifica fin dalla prima boa, e non l’ha mai lasciata, tenendo a distanza Cattivik e Ufology che nel corso dei quattro giri (più il lato di arrivo di bolina) hanno caratterizzato la regata. Cattivik di Gianni de Visentini, con al timone Alessandro Bonifacio, ha passato primo la prima boa, seguito da Ufology di Lapo, che alla terza boa ha perso contatto, permettendo a Bonifacio di ottenere il secondo posto, e non lasciarlo più fino alla fine della regata. La flotta, alla fine del secondo giro, si è divisa in due gruppi, garantendo a tutto il pubblico della Barcolana la possibilità di vedere un grandissimo spettacolo. Tifo da stadio lungo il Molo Audace assiepato di gente e lungo le due rive, a tifare i rispettivi beniamini locali, per un risultato che dura tutto l’anno.

AGGIORNAMENTO BARCOLANA CLASSIC TROFEO SIAD – Il trofeo SIAD per il miglior restauro è andato alla barca austriaca Annie. Per quanto riguarda le prove, nel raggruppamento Classici A vittoria di AL NA’IR di Fabio Mangione (CN Rimini), seguito da Violetta IV di Stefano Giangiacomo (CV Conegliano), terzo posto Strale di Enzo Bruni Bardini (CV. Ravennate).

Nel raggruppamento Classici B vittoria di Stella Polare (Federica Cumbo) dello Yacht Club Adriaco, seguita da Darling III di Enrico Pellegrino (STV), terzo posto per Flora (Andrea Vanini).

Tra gli Epoca vittoria di Serenity di Roberto Dal Tio (CV  Conegliano), seguira da Ciao Pais (Massimo Fonda, STV) e da Un Sogno di Giorgio Brezi, sempre della STV. 

Tra gli Sciarrelli A vittoria di Angelica IV di Carlo Cazzaniga dello YC Hannibal, seguito da Chica Boba II e Angelica III. 

Tra gli Sciarelli B primo posto sempre di Stella Polare, seguita da Andromeda e Attica.

Infine le Passere: vince Dani Degrassi, con Nirvana (YC Adriaco), secondo Koala (CVDM), terzo il Nibbio di Pietro Barcia (STV). -  ph. Borlenghi


08/10/2016 22:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci