domenica, 28 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    classi olimpiche    cnsm    cinquecento    calvi network    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor    mini 6.50    barche d'epoca    giraglia rolex cup   

MOTH

Barche Volanti: spettacolo ed emozioni a Punta Ala

barche volanti spettacolo ed emozioni punta ala
redazione

Emozioni di vento e di mare. Come veder planare le leggerissime imbarcazioni della classe Moth sullo specchio d’acqua sotto Torre Civette, costruzione suggestiva di origine medievale situata sul promontorio a sud di Cala Violina. L’occasione per assistere alle performances della classe Month è la regata nazionale organizzata i prossimi 2, 3, 4 settembre dal Centro Velico Punta Ala che avrà come base logistica il PuntAla Camping Resort. La competizione eleggerà il Campione italiano della Classe Moth, valido anche per l’assegnazione del Moth Euro Cup 2016 e per questo sono attesi campioni di altissimo livello, fra cui probabilmente Giancarlo Pedote. Eletto velista dell'anno 2016, dopo l'esordio all'Europeo in Francia, Giancarlo Pedote entra in questa occasione a far parte del circuito italiano di regate Moth. L'obiettivo del velista fiorentino è quello di apprendere tutto sul foil per riportare l’esperienza nel mondo che gli è proprio, quello della vela oceanica. Oltre a Pedote, parteciperà alla regata anche Stefano Rizzi, già campione italiano e campione mondiale master di questa classe di imbarcazioni, oltre alle tre partecipazioni in America’s Cup, che lo hanno visto protagonista sugli scafi di Luna Rossa e +39, Stefano Rizzi è l’unico italiano ad aver partecipato a due giri del mondo lo stesso anno. Pedote, Rizzi ed altri velisti di fama internazionale popolano questa classe di “barche volanti”.

Alla regata di settembre parteciperanno complessivamente una trentina di velisti, compresi alcuni equipaggi stranieri, considerato che la gara nazionale coincide con la quarta tappadell'Eurocup. La scelta di Punta Ala infatti è stata dettata, fra le varie considerazioni fra cui le condizioni meteo ottimali di vento e di mare che spesso si verificano in zona, dalla possibilità che la struttura del PuntAla Camping Resort offre a tutti i regatanti di vivere a contatto l'uno con l'altro e quindi creare il cosiddetto villaggio sportivo. Il “Moth” - letteralmente significa “falena” e questo la dice lunga sulla capacità di volare sull’acqua - è la più rivoluzionaria e spettacolare barca a vela di tutti i tempi. Ha una storia quasi centenaria e migliaia sono gli appassionati che la usano, in regata o anche solo per diletto. Segni particolati sono la leggerezza (appena 30 kg di peso con una superficie velica di 8 metri quadri), l’uso di tecniche di costruzione avanzate e l’impiego di materiali innovativi, come i compositi ed il carbonio. Il risultato è un'imbarcazione in grado di volare. Tutto questo fa sì che il Moth sia ritenuta una vera formula 1 delle derive. I più forti velisti del mondo hanno navigato in Moth: campioni olimpici, di classi One Design, di Coppa America e di regate oceaniche hanno completato la loro formazione su questi incredibili scafi. La nascita del Moth e l'organizzazione di una classe con le regole per costruzione e competizioni risale al 1928 in Australia e negli Stati Uniti. Anche per questo il Campionato italiano in programma il prossimo settembre al PuntAla Camping Resort promette grandi sorprese e un livello altissimo di spettacolo. Per la vela, il PuntAla Camping Resort si dedica soprattutto ai multiscafi, ma non solo, ed ospita grazie alla collaborazione con il Centro Velico Punta Ala, competizioni di rilevanza nazionale ed internazionale, fra cui nel 2006 il Campionato Italiano F18 (catamarano in doppio), nel 2007 l'Italiano ed Europeo Hobie Tiger e Fx One (catamarani singoli e doppi), l’Europeo Open Contender (deriva in singolo) 2008, il TopCat (catamarano) Worlds 2009, il Sunfish (singolo monotipo) World 2010, il Finn (singolo olimpico) World Master 2011, il Dart 18 (catamarano in doppio) Worlds 2012. Dal 2013 si susseguono regate nazionali, campionati Italiani dei Catamarani Formula18, Hobie Cat 16 Spi Dart 18, Classe A dei motoscafi, Fireball e Contender. Nella stagione 2015 il Centro Velico ha organizzato il Campionato Italiano Catamarani F18 ed il Mondiale Catamarani Classe A che ad oggi vanta il record di presenze per una regata di questo tipo.



29/08/2016 13:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci