martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

ALTURA

Bandalarga vince il 50° Trofeo del Nostromo

bandalarga vince il 50 176 trofeo del nostromo
redazione

Vento debolissimo per la flotta diimbarcazioni che hanno preso parte alla 50a edizione del Trofeo del Nostromo, regata d’altura organizzata dall’Associazione Velica Alto Verbano di Luino. Quasi tutte le imbarcazioni in gara hanno potuto concludere entro il tempo massimo la prova  sul Percorso Corto: Luino, Punta Lavello, Tronzano, scoglio dei Castelli di Cannero, mentre molti partecipanti non sono riusciti a completare il Percorso Lungo che dopo lo scoglio dei Castelli proseguiva fino a Caldè per poi concludersi di nuovo a Luino. 
“La settimana precedente al Nostromo l’inverna, il vento termico da sud tipico del lago, ha sempre soffiato con regolarità anche a intensità sostenute – ha dichiarato Flavio Favini consigliere AVAV e noto velista a livello internazionale che ha preso parte alla regata con l’imbarcazione “Paola” – per cui contavamo sul fatto che avrebbe potuto essere così anche oggi. Per questo avevamo anticipato la data di svolgimento di quasi due mesi sapendo che di solito le condizioni di questo periodo dell’anno sono ideali per andare a vela sul lago”.
Nonostante il poco vento è stato comunque possibile assegnare il Trofeo e gli altri prestigiosi premi intitolati a personaggi che hanno fatto la storia sportiva del sodalizio velico luinese.
Il Trofeo del Nostromo, una scultura in bronzo realizzata appositamente nel 1969 da Matilde Magnaghi, è andato all’imbarcazione “Bandalarga”, Ultimate 30 dell’armatore Piero Refraschini, portacolori di Topvela di Laveno e che imbarcava i noti visti verbanesi Tiziano Nava, Alfio Lavazza, Marco Di Natale e Aldo Bottagisio. “Bandalarga” si aggiudicava anche la Coppa Benito Gatti per il primo posto nella classifica delle classi ORC B-C e la Coppa Chirola che premiava la classifica ORC Overall in tempo compensato.
Il Trofeo Nino Ferraio, riservato al primo classificato ORC C sul percorso corto in tempo compensato è andato all’equipaggio del D772 “Vizio” guidato dal presidente della XV Zona FIV Fabio Mazzoni e portacolori del Circolo Nautico Caldè. La stessa imbarcazione conquistava il posto d’onore nella classifica ORC Overall TC, davanti al Melges 30 modificato “Paola” di Aldo Rivolta in rappresentanza dell’AVAV e che annoverava fra i membri del suo equipaggio Fabrizio Eusebio nel ruolo di timoniere e Flavio Favini. “Paola” concludeva al secondo posto nella classifica del Trofeo del Nostromo.
Infine i primo posto della classe Amatoriale C era appannaggio del team svizzero dello Yacht Club Ascona guidato da Olivier Von Kaenel.
Da segnalare la partecipazione di due equipaggi, a bordo delle imbarcazioni della classe J24, delle squadre Agonistica e Pre-agonistica AVAV guidati dai rispettivi allenatori e istruttori per una prima esperienza con “barche da grandi”. L’equipaggio dell’agonistica, guidato da Rossella Losito con Luca Favini (figlio di Flavio) era formato Arianna Baldioli , Emma Bologna, Edoardo Bogni ,Virginia Brunazzo, Filippo Camporeale, Costanza Curcio, Riccardo Molla, Alvise Moroni, Vera Siccardi. Con Lorenzo Osti i ragazzi della pre-agonistica erano Giovan Battista Maletto, Edoardo Ragno, Nicolò Rigazzi e Thomas Rigoni. 
I ragazzi della squadra agonistica già la prossima domenica 27 maggio 2018 scenderanno in acqua sul campo di regata di casa: infatti l’AVAV organizzerà la 1a  Selezione Zonale XV Zona FIV Classe Optimist-Act 1 Trofeo Optimist Giovani Velisti 2018 che già lo scorso anno aveva visto la partecipazione di circa 80  timonieri di età compresa fra i 9 e i 14 anni. 
Questo importante anniversario, il 50esimo del Trofeo del Nostromo, ricorre nell’anno in cui si festeggiano anche gli 80 anni del sodalizio velico luinese dalla sua fondazione nel 1938 del secolo scorso.
Nella foto il presidente AVAV Giovanni Moroni premia il vincitore con il Trofeo del Nostromo


22/05/2018 21:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci