martedí, 13 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

VELA OLIMPICA

Azzurrini in acqua in Bretagna e in Polonia

azzurrini in acqua in bretagna in polonia
Roberto Imbastaro

Sono iniziate oggi le regate del Campionato del Mondo Giovanile RS:X a Steir Beach Penmarch, in Francia, il 2018 RS:X Windsurfing Youth World Championships, con una classifica riservata agli Under 17.
 

Durante la Cerimonia d’Apertura del 1° luglio, le 17 Nazioni qui rappresentate hanno sfilato intorno al mitico faro di Eckmül sotto uno splendido sole, e ieri i 130 giovani atleti hanno svolto due practice race sotto la pioggia con poco vento.
 

Oggi alle 11 è partita la prima delle tre prove in programma per ogni giorno fino a sabato 7 luglio quando le Medal Race per i migliori 10 di ogni flotta sono in programma.


Le flotte sono tre, due per i ragazzi che sono in totale 95, e dopo le prime regate di qualifica saranno divisi in Gold e Silver fleet, ed una per le ragazze che sono 35. Gli italiani presenti sono 13, 4 donne e 9 uomini. E sono: Giorgia Speciale (SEF Stamura), Marta Tanas (CIrcolo Surf Torbole), Enrica Schirru (CV Windsurfing Club Cagliari), Lerisen Di Leo (LNI Ostia), Riccardo Onali (CV Windsurfing Club Cagliari), Alex Gasser (Kalterer Sportverein Windsurfing), Simone Montanucci (LNI Civitavecchia), Carlo Maria Cipriani (SEF Stamura), Michele Ricci (SEF Stamura), Riccardo Alberto Borghi (SEF Stamura), Giorgio Stancampiano (CC Roggero Lauria), Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole), Riccardo Renna (Circolo Surf Torbole).
 

Oggi dopo le prime tre prove la nostra Giorgia Speciale è dodicesima con due primi posti, perché paga un OCS nella prima prova; Lerisen Di Leo è sedicesima (19, 17, 6) e Marta Tanas è 23esima (14, 19, UFD); in una classifica che vede per ora in testa due polacche Weronika Marciniak e Lidia Sulikowska, e al terzo posto un’israeliana Naama Gazit. Negli uomini i primi tre sono francesi, il primo è Yun Poiliquen, Mateo Dussarps e Fabien Pianazza; il quarto è l’italiano Nicolò Renna e Giorgio Stancampiano è trentesimo.

Domani si torna in acqua per altre tre prove che inizieranno alle 11.

 

Sono iniziati oggi, martedì 3 luglio, anche i Campionati Mondiali Laser U21 a Gdynia in Polonia. 213 ragazzi e ragazze provenienti da 46 Nazioni si sfideranno nelle acque della Baia di Danzica fino a domenica 8 luglio, quando si assegnerà il titolo di Campione del Mondo per la classe Laser U21.

Gli atleti italiani che hanno iniziato oggi la loro avventura a Gdynia sono: Ciro Basile (Circolo Vela Bari), Michele Bonetti (Circolo Nautico Sambenedettese), Paolo Giargia (Varazze C.N.), Edoardo Libri (S E F Stamura), Umberto Jose Varbaro (GDV LNI Follonica), Nicolò Zanchi (Compagnia Vela), Carolina Albano (Circolo Vela Muggia) e Matilda Talluri (Circolo Nautico Livorno).

Per la ragazze buon primo giorno per Carolina Albano che si piazza al secondo posto in classifica (3, 5) alle spalle dell’australiana Mara Stransky. Ventiseiesima invece Matilda Talluri (29, 33).

Dopo le prime due regate la classifica maschile vede al primo posto il turco Berkay Abayseguito dal britannico Daniel Whiteley e dall’australiano Ethan McAullay.

Domani, mercoledì 4, i ragazzi scenderanno in acqua per altre due regate di qualificazione. 

 


03/07/2018 23:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

In 35 hanno abbandonato o si sono rifugiati in porti sicuri in attesa che passi la tempesta

Route du Rhum: disalbera Isabelle Joschke

Disalbera Isabelle Joschke. La velista sta bene e sta tentando di raggiungere la costa francese a motore

Route du Rhum: anche Samantha Davies costretta all'abbandono

I grandi colpi della tempesta su Initiatives-Coeur, hanno delaminato lo scafo costringendo Sam Davies a dirigersi verso terra

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Domenica al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , divisa in due tappe: 11 e 18 novembre

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci