mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

VELA OLIMPICA

Azzurrini in acqua in Bretagna e in Polonia

azzurrini in acqua in bretagna in polonia
Roberto Imbastaro

Sono iniziate oggi le regate del Campionato del Mondo Giovanile RS:X a Steir Beach Penmarch, in Francia, il 2018 RS:X Windsurfing Youth World Championships, con una classifica riservata agli Under 17.
 

Durante la Cerimonia d’Apertura del 1° luglio, le 17 Nazioni qui rappresentate hanno sfilato intorno al mitico faro di Eckmül sotto uno splendido sole, e ieri i 130 giovani atleti hanno svolto due practice race sotto la pioggia con poco vento.
 

Oggi alle 11 è partita la prima delle tre prove in programma per ogni giorno fino a sabato 7 luglio quando le Medal Race per i migliori 10 di ogni flotta sono in programma.


Le flotte sono tre, due per i ragazzi che sono in totale 95, e dopo le prime regate di qualifica saranno divisi in Gold e Silver fleet, ed una per le ragazze che sono 35. Gli italiani presenti sono 13, 4 donne e 9 uomini. E sono: Giorgia Speciale (SEF Stamura), Marta Tanas (CIrcolo Surf Torbole), Enrica Schirru (CV Windsurfing Club Cagliari), Lerisen Di Leo (LNI Ostia), Riccardo Onali (CV Windsurfing Club Cagliari), Alex Gasser (Kalterer Sportverein Windsurfing), Simone Montanucci (LNI Civitavecchia), Carlo Maria Cipriani (SEF Stamura), Michele Ricci (SEF Stamura), Riccardo Alberto Borghi (SEF Stamura), Giorgio Stancampiano (CC Roggero Lauria), Nicolò Renna (Circolo Surf Torbole), Riccardo Renna (Circolo Surf Torbole).
 

Oggi dopo le prime tre prove la nostra Giorgia Speciale è dodicesima con due primi posti, perché paga un OCS nella prima prova; Lerisen Di Leo è sedicesima (19, 17, 6) e Marta Tanas è 23esima (14, 19, UFD); in una classifica che vede per ora in testa due polacche Weronika Marciniak e Lidia Sulikowska, e al terzo posto un’israeliana Naama Gazit. Negli uomini i primi tre sono francesi, il primo è Yun Poiliquen, Mateo Dussarps e Fabien Pianazza; il quarto è l’italiano Nicolò Renna e Giorgio Stancampiano è trentesimo.

Domani si torna in acqua per altre tre prove che inizieranno alle 11.

 

Sono iniziati oggi, martedì 3 luglio, anche i Campionati Mondiali Laser U21 a Gdynia in Polonia. 213 ragazzi e ragazze provenienti da 46 Nazioni si sfideranno nelle acque della Baia di Danzica fino a domenica 8 luglio, quando si assegnerà il titolo di Campione del Mondo per la classe Laser U21.

Gli atleti italiani che hanno iniziato oggi la loro avventura a Gdynia sono: Ciro Basile (Circolo Vela Bari), Michele Bonetti (Circolo Nautico Sambenedettese), Paolo Giargia (Varazze C.N.), Edoardo Libri (S E F Stamura), Umberto Jose Varbaro (GDV LNI Follonica), Nicolò Zanchi (Compagnia Vela), Carolina Albano (Circolo Vela Muggia) e Matilda Talluri (Circolo Nautico Livorno).

Per la ragazze buon primo giorno per Carolina Albano che si piazza al secondo posto in classifica (3, 5) alle spalle dell’australiana Mara Stransky. Ventiseiesima invece Matilda Talluri (29, 33).

Dopo le prime due regate la classifica maschile vede al primo posto il turco Berkay Abayseguito dal britannico Daniel Whiteley e dall’australiano Ethan McAullay.

Domani, mercoledì 4, i ragazzi scenderanno in acqua per altre due regate di qualificazione. 

 


03/07/2018 23:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci