mercoledí, 16 gennaio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

velista dell'anno    nautica    campionati invernali    dinghy    america's cup    ambiente    clima    porti    windsurf    formazione    press    dragoni    420    dakar guadalupa    fincantieri    dolphin   

AZZURRA

Azzurra vince la prima prova della Menorca 52 Super Series

azzurra vince la prima prova della menorca 52 super series
redazione


La prima giornata della Menorca 52 Super Series aveva in programma due prove a bastone, ma ieri l’instabilità del vento da nord ha consentito di dar corso solo alla prima, partita puntualmente alle 12,30 con 13 nodi d’aria e mare molto formato.
Per la barca simbolo sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda la settimana di regata è iniziate nel migliore dei modi, con una netta vittoria che le consente di allungare leggermente sui diretti inseguitori: 8 punti su Platoon e 10 su Quantum. Un segnale positivo ma la settimana di regate è appena cominciata e non bisogna abbassare la guardia.
Azzurra è partita sul lato sinistro, terza dal pin, lanciata e perfettamente on time. Il posizionamento rispetto ad altre barche partite “impacchettate” ha permesso a Guillermo Parada di timonare dando più potenza sulle onde di tre metri e allungando fin da subito sul resto della flotta, aumentando via via il distacco.  Buono lo spunto in partenza di Paprec e Sled, mentre Gladiator si è posizionato dietro ad Azzurra nel corso del primo lato di bolina.
I diretti inseguitori, Platoon e Quantum, dopo una partenza difficile hanno compiuto un buon recupero. Quantum in particolare, giunto quarto sul traguardo dopo aver girato la prima boa di bolina in nona posizione, sesto Platoon. L’ultimo lato di poppa è stato caratterizzato dal vento in calo a 8-9 nodi, con oscillazioni fino a 60 gradi, frequenti buchi e raffiche. Grazie a questa situazione, sia Gladiator che Sled sono riusciti a recuperare su Azzurra pur provenendo da mure opposte a dimostrazione di quanto instabile fosse la situazione. Tuttavia il vantaggio della barca dello Yacht Club Costa Smeralda le ha consentito di tagliare il traguardo in prima posizione senza che sua la leadership fosse mai messa in discussione.
Dopo una lunga attesa nella speranza che il vento si stabilizzasse, il Comitato di regata ha rimandato la flotta in porto.  Le previsioni per domani sono di vento medio leggero da nordest al mattino e leggero dai quadranti meridionali nel pomeriggio, dopo una transizione che porterà probabilmente bonaccia. Per questa ragione la partenza della prima prova è anticipata alle ore 11.
Guillermo Parada, skipper: "Sognavamo di partire così, ma al tempo stesso questo non significa nulla perché abbiamo davanti a noi una settimana lunga e impegnativa. Dobbiamo stare tranquilli e consapevoli delle nostre capacità. Siamo in questa posizione oggi grazie a quanto abbiamo appreso e costruito nel corso della stagione e dobbiamo continuare così, oggi siamo partiti bene ma c’è ancora della strada da fare”.
Vasco Vascotto, tattico: “In questa prima regata eravamo pronti, concentrati e fiduciosi nelle nostre capacità e il risultato lo dimostra, una bella sensazione.  Tuttavia abbiamo solo aumentato di un poco il vantaggio sugli inseguitori. Domani è un altro giorno e intendiamo ripartire motivati e carichi come se fosse il primo, non vogliamo certo dormire sugli allori di questa prima vittoria. Guille (Parada) è stato bravissimo, ha fatto una partenza perfetta mettendo la barca dove volevamo, ha timonato velocissimo, una cosa davvero difficile con quest’onda. Ci siamo avvantaggiati da subito e da li siamo sempre rimasti in fase con il vento”.
Le regate potranno essere seguite online sia sul sito www.azzurra.it che sul sito www.52superseries.com grazie al Virtual Eye. A partire da giovedì sarà disponibile sui medesimi siti la diretta streaming con commento in inglese. Come di consueto, verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra.


ph. G. De Sandre/Slam

52 SUPER SERIES – Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week
Classifica dopo una prova:
1. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), (1) 1 p.
2. Gladiator (Tony Langley, GBR) (2) 2 p.
3. Sled (Takashi Okura, USA), (3) 3 p.
4. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (4) 4 p.
5. Provezza (Ergin Imre, TUR) (5) 5 p.
6. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (6) 6 p.
7. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (7) 7 p.
8. Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (8) 8 p.
9. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (9) 9 p.
10. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (10) 10 p.
11. Sorcha (Peter Harrison GBR) (11) 11 p.

52 SUPER SERIES Classifica generale provvisoria 
1. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), 173 p.
2. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), 181 p.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), 183 p. 
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) 210,3 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), 227 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), 244 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), 257 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) 291,6 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), 307,3 p.


20/09/2017 09:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mondiale Dragoni: la Compagnia della Vela sul podio in Australia

Klaus Diederichs, socio della Compagnia della Vela, su Fever conquista la terza posizione assoluta. A bordo anche il fuoriclasse italiano Diego Negri

Gli Oscar della Vela 2018 saranno assegnati il 4 marzo 2109 a Villa Miani

Le novità di maggior rilievo dell’evento e i nomi dei candidati ufficiali saranno comunicati ufficialmente martedì 15 gennaio, dopo un sondaggio effettuato dagli organizzatori tra i giornalisti di settore e le testate partner de Il Velista dell’Anno

Record Dakar/Guadalupa: il meteo fa slittare la partenza

Record di traversata atlantica, Picciolini e Sardi prendono possesso del catamarano di appena 6 metri e si preparano per questa impresa estrema.

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

Dolphin in acqua sul Garda

La flotta dei Dolphin è pronta a riaprire le sfide sulle acque del Benàco. Domenica si parte con il Cimento della Fraglia Vela Desenzano.

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

Si conclude la 6a edizione del progetto ForMare

Centinaio di studenti a bordo delle navi Moby e Tirrenia: un contratto a tempo determinato per i due studenti più meritevoli

Raduno 420 a Sanremo

Si è svolto a Sanremo presso le strutture dello Yacht Club il primo raduno del 2019 dedicato alla Classe 420

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci