venerdí, 27 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

accademia navale    volvo ocean race    regate    nautica    dinghy    star    press    tp52    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50   

AZZURRA

Azzurra vince la 35A Copa del Rey

azzurra vince la 35a copa del rey
redazione

Dopo lo stop forzato di ieri, quando il Comitato di Regata ha tenuto la flotta in porto a causa di forti venti dai quadranti settentrionali, l’ultimo giorno di regata a visto il ritorno delle più classiche “Palma conditions” con brezza termica da sudovest fino a 15 nodi.
La classe IRC 1, nella quale Azzurra ha regatato in tempo compensato assieme ad altri TP52 e yacht d’altura, ha svolto due prove, concluse al primo e al sesto posto.
Grazie a questi parziali Azzurra ha confermato la sua leadership, conquistata sin dal primo giorno della 35a edizione della Copa del Rey Mapfre, quest’anno non facente parte del circuito 52 Super Series.  Sul podio con Azzurra altri due TP52: Alegre e Paprec Recyclage. L’altro TP52 italiano presente, Xio/Hurakan, ha concluso al quinto posto in una classe di livello decisamente alto.
Hanno detto:
Vasco Vascotto, tattico: “Ne veniamo da due settimane e mezzo di duro lavoro nel quale abbiamo realmente raggiunto gli obbiettivi che ci eravamo posti: essere secondi nella classifica generale della 52 Super Series, colmare il gap di velocità della barca, e vincere la Copa del Rey. Siamo felici, è giunto il momento di riposare e goderci del risultato assieme a chi ci supporta, la famiglia Roemmers, lo YCCS e i nostri tifosi”.
“Il Mondiale di settembre si avvicina, ora possiamo dire di arrivarci con tutti tasselli a posto per riconfermare il titolo vinto lo scorso anno”
.
“Infine, essendo iniziati i Giochi, vorrei inviare a Rio un “in culo alla balena” a tutti, che continuino a regatare bene come hanno dimostrato sinora, senza farsi prendere dall’emozione e dallo stress tipici delle Olimpiadi. Bisogna restare concentrati, partire dalla parte giusta, virare sui salti di vento e controllare gli avversari, come sempre, non cambia nulla!”
Guillermo Parada, skipper: “Siamo naturalmente felici per aver vinto la Copa del Rey, la quinta per la maggioranza dei membri dell’equipaggio. Abbiamo raggiunto tutti gli obbiettivi che ci eravamo prefissi prima di Portals, adesso dobbiamo riposarci ed effettuare alcune riparazioni alla barca che faticato molto assieme a noi. Vogliamo arrivare al Mondiale di Mahon nella migliore condizione possibile!”
Per Azzurra si tratta non solo della vittoria in una delle regate più importanti del Mediterraneo, ma anche di un importante passo avanti nello sviluppo e messa a punto della barca in vista del Campionato Mondiale TP52 in programma a settembre a Mahon, valido anche come quarta tappa della 52 Super Series.


06/08/2016 20:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Regate: largo ai Millennials

Simone Busonero, un ’97 di Orbetello, è il responsabile per la navigazione e per l’elettronica a bordo di Luduan. E fa la differenza

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci