sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

TP52

Azzurra TP52 subito al comando della PalmaVela

azzurra tp52 subito al comando della palmavela
redazione


La flotta di dieci TP52 ha dovuto attendere quasi due ore prima che il nuovo vento di gradiente da Sudovest di circa 12 nodi, con punte fino a 15, avesse la meglio sul precedente da Nordest del mattino. Il comitato di regata ha potuto far disputare regolarmente le due prove a bastone previste.
Azzurra ha vinto la prima prova con un splendido finale, quando le ottime chiamate tattiche di Santiago Lange le hanno permesso di sopravanzare Alegre e Phoenix, fino a quel momento nelle prime due posizioni.
Nella seconda prova, Azzurra ha saputo disimpegnarsi bene dal traffico che l’ha rallentata in partenza girando terza la prima boa di bolina, dietro a Gladiator e Platoon che, nel prosieguo della regata, è andato a vincere su Gladiator rifacendosi così del nono posto nella prima prova, causato da una partenza anticipata (OCS). Azzurra ha mantenuto la terza posizione difendendosi dagli attacchi di Quantum.
La classifica provvisoria vede al comando Azzurra con 4 punti, seguita da Gladiator a 6 e Alegre a 9 punti. Platoon e Quantum sono a pari punti rispettivamente al quarto e quinto posto.
Guillermo Parada, skipper: “Nel corso delle practice race siamo andati bene, ma è sempre un grande sollievo sentire la barca veloce in una regata vera. Desidero ringraziare lo shore team che questa mattina ha lavorato molto, molto duramente su un problema, ma lo abbiamo risolto e alle 11 abbiamo potuto uscire in acqua per tempo. E’ presto per dirlo, ma la barca sembra già abbastanza a punto, oggi abbiamo fatto un buon recupero e questo dimostra che siamo veloci e il mezzo risponde”.
Santiago Lange, tattico: "È un buon inizio, ma l’evento è appena cominciato. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro mantenendo la barca sempre in velocità e questo ci ha fatto uscire da alcune situazioni difficili. I risultati arrivano per una somma di dettagli, occorre sbagliare il meno possibile. Non ho un’idea precisa di dove siano i nostri avversari con la messa a punto delle loro barche, ma hanno tutte un bell'aspetto. In una flotta così vicina e competitiva occorre essere molto precisi, oggi mi sentivo in forma, ma è presto per fare pronostici per la stagione."
Domani le regate riprenderanno alle ore 12 come da programma con previsioni di venti dai quadranti occidentali tra gli 8 e i 16 nodi.
Sulla pagina Facebook di Azzurra verranno postati brevi aggiornamenti in diretta dal campo di regata.
Classifica provvisoria dopo 2 prove
Azzurra  (Roemmers)        4 punti
Gladiator (Langley)           6 p
Alegre  (Tenghage)            9 p
Platoon (Muller Spreer)     10 p
Quantum (DeVos)              10 p
Phoenix (H.Plattner)         11 p
Paprec (Neve)                   13 p
Sled    (Okura)                  13 p
Onda  (Souza Ramos)        15 p
The Phoenix (T.Plattner)  15 p 


03/05/2018 20:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci