lunedí, 18 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

extreme sailing series    press    vele d'epoca    volvo ocean race    circoli velici    optimist    j70    giraglia rolex cup    mini 650    ucina    regate   

AZZURRA

Azzurra terza nella prima giornata a Puerto Portals

azzurra terza nella prima giornata puerto portals
redazione

Il primo giorno di regata della Puerto Portals 52 Super Series Sailing Week ha visto ancora protagonista l’instabilità del vento, in genere molto puntuale nella baia di Palma. La flotta di nove TP52 ha preso il via alle ore 14.05 con vento da ovest, che è subito ruotato a nord per poi calare completamente nel corso della prima poppa. La regata è stata giustamente sospesa.Alle 16.05 nuovo segnale preparatorio, con vento da nordovest che aveva nuovamente preso vigore, arrivando fino a 17/18 nodi. Azzurra ha scelto di partire nella zona centrale sinistra dell’allineamento, riuscendo al contempo a controllare Quantum. Ran, partito dal pin, è il primo leader ma è Alegre a girare per primo la boa di bolina, Azzurra terza seguita da Quantum e Platoon. Il vento ruota a destra e rinforza, nel lato di poppa Ran riprende il comando che mantiene fino alla fine, seguito sul traguardo da Alegre e Azzurra che si protegge da Quantum e allunga leggermente. Una regata bella e combattuta con alcuni cambi di posizione soprattutto nelle retrovie, mentre la posizione di Azzurra non è mai stata in discussione. Anzi, la barca dello Yacht Club Costa Smeralda è parsa poter agganciare la prima posizione nell’approccio alla prima boa di bolina.
Il comitato di regata ha fatto rientrare le barche dopo una lunga giornata di mare, nonostante sia stato possibile concludere una sola prova.
Guillermo Parada, skipper: "Essere nei primi tre non è male, soprattutto perché siamo davanti ai nostri avversari diretti, quindi bene così. Peccato non aver fatto altre regate, perché le condizioni erano quelle che noi amiamo di più. Ma così è, abbiamo altri quattro giorni nei quali dare il massimo e anche la barca ci sta dando le giuste sensazioni.”
Vasco Vascotto, tattico: “Una giornata positiva che ci fa ben sperare e dimostra il livello di questa flotta. Basti pensare a Bronenosec, che era nettamente al comando nella regata annullata e nella successiva ha dovuto faticare per risalire dal fondo, una situazione che avrebbe potuto accadere a qualsiasi barca. Il vento era molto oscillante, noi abbiamo saputo gestire bene questi salti. Qui bisogna essere bravi a fare bene tutte le piccole cose, noi le abbiamo fatte abbastanza bene, e non molto bene, questa è la differenza tra il primo e il terzo posto nella classe velica più bella. Ma va bene così, siamo solo all'inizio e se continuiamo con questo passo costante siamo fiduciosi che le cose prendano il verso giusto”.
Domani le regate riprendono alle ore 13 con previsioni di brezza termica da est sudest tra i 9 e i 17 nodi.
Le regate potranno essere seguite online sia sul sito www.azzurra.it che sul sito www.52superseries.com grazie al Virtual Eye. A partire da mercoledì sarà disponibile sui medesimi siti la diretta streaming con commento in inglese. Come di consueto, verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra.

Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week 
Classifica provvisoria dopo una prova
1.  Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (1) 1 punto.
2.  Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (2) 2 p.
3.  Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), (3) 3 p.
4.  Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (4) 4 p.
5.  Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (5) 5 p.
6.  Provezza (Ergin Imre, TUR) (6) 6 p.
7.  Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (7) 7 p.
8.  Sled (Takashi Okura, USA), (8) 8 p.
9.  Gladiator (Tony Langley, GBR) (9) 9 p.


24/07/2017 20:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Record di iscritti alla 30+Trenta Fiumicino Riva di Traiano

Come nelle precedenti edizioni la manifestazione ha riscosso un grande interesse da parte dei Armatori, confermato quest’anno dalle 45 imbarcazioni iscritte con Armatori sia locali e sia provenienti da altri porti

Giancarlo Pedote "vede" il Vendée Globe

Giancarlo Pedote entrerà nella Classe IMOCA nella stagione 2019, quando potrà recuperare la barca che gli sarà assegnata, oggi condotta da Yann Elies

Campionato italiano di vela d’altura, Ischia pronta ad accogliere i velisti

Appuntamento dal 19 al 23 giugno con un evento che unisce sport e mondanità, spettacoli e serate di gala

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Rolex Giraglia: Eolo capriccioso nel golfo di Saint Tropez

Una giornata insolitamente grigia e dalle condizioni instabili, non ha consentito alle barche della Rolex Giraglia di terminare le regate ad esclusione dei Wally 100

Argentario Sailing Week & Panerai Classic Yacht Challenge, prime regate

Sole, vento forte, lampi e pioggia e mare formato hanno accompagnato i 40 yacht a vela classici e d’epoca provenienti da 11 nazioni

La “100Vele” raddoppia: all’evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive

La manifestazione prende il via il 24 giugno dal Pontile di Ostia: crew party e premiazione finale al Porto Turistico di Roma

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team guida la flotta oltre il Fastnet

I leader della classifica generale della Volvo Ocean Race, i franco/cinesi di Dongfeng Race Team, hanno guidato la flotta oltre la famosa roccia del Fastnet in prossimità della punta meridionale dell’Irlanda

A Torbole la 3^ tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport si tinge d’Argento

538 i pre-iscritti provenienti da 7 nazioni: un evento Internazionale di livello, e un’occasione per confrontarsi in una regata “open” con i timonieri più quotati del momento tra cui il Campione del mondo in carica Marco Gradoni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci